Home > Arte e restauro > È online la mostra “Il pensiero di pietra” di Cecilia Martin Birsa

È online la mostra “Il pensiero di pietra” di Cecilia Martin Birsa

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

È online la mostra “Il pensiero di pietra” di Cecilia Martin Birsa


È stata ufficialmente pubblicata la mostra online dal titolo emblematicamente poetico “Il pensiero di pietra” della scultrice contemporanea Cecilia Martin Birsa a cura della Dott.ssa Elena Gollini. La mostra resterà sulla piattaforma web in modo permanente e raccoglie venti opere di particolare intensità e pregnanza sostanziale oltre che di indiscussa valenza formale. La Dott.ssa Gollini nel mettere in evidenza le caratteristiche salienti, che fanno capo alla produzione artistica della Birsa ha rimarcato: “L'arte scultorea è davvero definibile come arte nobile e come arte solenne, perché riesce a trasmettere dei contenuti cardine e dei messaggi semantici di notevole e imprescindibile portata. Cecilia si cimenta nella scultura moderna contemporanea a fronte di una vocazione autentica e di una passione viscerale, smisurata, che si sprigiona con potenza in ogni creazione e diventa un incipit di stimolo forte per la sua vivace e versatile ispirazione. Il titolo della mostra è stato scelto proprio ad hoc ed è particolarmente consono e congeniale per delineare e riassumere in modo preciso e altrettanto eloquente il particolare e originale filo conduttore attraverso il quale si muove, si snoda e si dipana l'atto creativo di Cecilia”. Inoltre la Dott.ssa Gollini ha proseguito nella spiegazione riflessiva affermando:“Per Cecilia tutto parte dal pensiero coerente e consapevole di infondere al suo potenziale artistico quelle risorse virtuose capaci di accentuarne al massimo l'intensità comunicativa ed espressiva. Il pensiero è la linfa vitale primaria, l'humus fondamentale per nutrire e sostentare ogni sua azione creativa. In tal senso certamente Cecilia richiama anche a sé quel cogito ergo sum, che la filosofia di Cartesio ha tramandato e perpetrato fino ai giorni nostri espandendone e dilatandone il significato intrinseco a largo raggio. Dalle sue sculture trapela integra e intatta tutta la forza del pensiero, inteso come scandaglio accurato, minuzioso e approfondito di ricerca, di studio e di sperimentazione, che affina e perfeziona la sua impeccabile formazione e preparazione. Ma, contestualmente inteso anche come pensiero emotivo ed emozionale, che viene immesso nel costrutto compositivo e prende corpo al suo interno, ne diventa parte attiva integrante e rafforzativa, acquista vita propria in modo distintivo e qualificante. Cecilia analizza in modo dovizioso e certosino, si cimenta e si addentra attraverso un sentiero di scoperta sempre avvincente, che la conduce in territori concettuali prolifici e rigogliosi dove poter attingere spunti, richiami, rimandi e riferimenti inediti e sui generis da sviluppare attraverso la perfetta sintonia di tradizione e modernità, di antico e di nuovo, di reale e di invenzione, di concreto e di immaginario. Le sue sculture fluttuano pertanto nel simbolico viaggio di un pensiero che dalla pietra riesce a generare e a produrre un'incantevole visionarietà, una proiezione suggestiva coinvolgente, dove tutti i sensi vengono piacevolmente appagati”.

VISITA LA MOSTRA:

https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/pensiero-pietra-cecilia-martin-birsa


Fonte notizia: https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/pensiero-pietra-cecilia-martin-birsa


cecilia | martin | birsa | sculture | scultura | scultrice | sculpture | artista | arte | pietra | torrente | pietre | mostra | exhibition | artwork | art | opere | opera | biella | italia | piemonte |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La pietra ricostruita: un prodotto affidabile e resistente nel tempo.


Cecilia Martin Birsa protagonista della moderna arte scultorea


Cecilia Martin Birsa: arte scultorea contemplativa e riflessiva


Martin Gruschka, manager di successo nel settore degli investimenti


Le Cinque Anime della Scultura | Roberto Piaia in mostra a Como


Cecilia Martin Birsa: simulacri emozionali di arte scultorea


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La caleidoscopica dialettica pittorica di Davide Quaglietta

La caleidoscopica dialettica pittorica di Davide Quaglietta
 “All'interno del bacino espressivo, che Davide Quaglietta ha designato come principale fonte da cui prendere spunto per le sue incalzanti evoluzioni pittoriche, si può ravvisare una prospettiva caleidoscopica a livello dialettico manifesto e non manifesto, esplicito ed implicito, palese e sotteso, emerso e sommerso, che rende la struttura compositiva ancora più corposa e sostanziosa ne (continua)

Daniel Mannini: un pensiero pittorico in evoluzione

Daniel Mannini: un pensiero pittorico in evoluzione
 “All'interno del flessuoso e camaleontico pensiero pittorico di Daniel Mannini si possono cogliere delle fasi sequenziali in costante e continua evoluzione, che corrispondono non soltanto al suo dinamismo riflessivo vivacemente reattivo e recettivo agli stimoli esterni e interni, ma anche a quello sviluppo progressivo, che dal punto di vista esistenziale gli fornisce una più solida e c (continua)

La psicologia del colore nella pittura di Davide Quaglietta

La psicologia del colore nella pittura di Davide Quaglietta
 “Colore, colore, colore e ancora colore, che sprigiona sensazioni differenti e accresce l'enfasi dello scenario e della prospettiva orchestrata. Il colore in pittura è elemento indeferibile e irrinunciabile per catalizzare l'approccio visivo del fruitore e avere un ventaglio di appigli e di contatti sui quali costruire un'interpretazione interattiva vera ed edificare una cifra stilistic (continua)

Daniel Mannini: dipingere per guardarsi dentro

Daniel Mannini: dipingere per guardarsi dentro
 “Da sempre l'espressione artistica declinata e manifestata con eterogenea e multiforme connotazione stilistica e comunicativa rappresenta un pregiato caleidoscopio di proiezioni e prospettive sinonimo dell'articolato mondo interiore e spirituale, che governa l'introspezione intima di ogni artista creativo. Da sempre questa commistione garantisce di rimando una contaminazione ad intrecci (continua)

Davide Quaglietta: pittura, parole, dialogo

Davide Quaglietta: pittura, parole, dialogo
 “Ritengo, che sarebbe assolutamente superficiale e semplicistico classificare la pittura di Davide Quaglietta come formula espressiva di moderna applicazione comunicativa tout court, senza fare un'analisi approfondita mirata sulle sequenze di interconnessione studiate con precisione certosina, che vengono sapientemente amalgamate alla materia pittorica e si fondono con la tavolozza cro (continua)