Home > Arte e restauro > È online la mostra “20/21” di Luisa Adelfio

È online la mostra “20/21” di Luisa Adelfio

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

È online la mostra “20/21” di Luisa Adelfio


Italiana di origine e americana di adozione, Luisa Adelfio è senza dubbio una figura artistica meritevole di apprezzamento e di considerazione per le spiccate doti creative, che le consentono di improntare uno schema pittorico ricercato nel gusto e al contempo profondo nel significato, intriso di una componente concettuale di stimolante valenza allusiva e di un'allure semantica davvero molto stimolante. La Dott.ssa Elena Gollini ha selezionato la Adelfio per entrare a fare parte della piattaforma di mostre online da lei curate, con un circuito di opere di indiscussa rilevanza contenutistica e di grande impatto scenico e narrativo. La mostra online ha un titolo particolare e simbolicamente avvalorante. Infatti, si intitola “20/21” proprio per identificare uno specifico e preciso periodo cronologico, che ha rappresentato e rappresenta per il mondo intero l'inizio e la diffusione della pandemia Covid-19. Al riguardo la Dott.ssa Gollini è entrata nel merito dell'esposizione affermando: “Luisa ha scelto apposta opere, che appartengono a questo speciale momento catartico, che stiamo vivendo e attraversando in modo davvero travolgente. Nonostante la fase così gravosa e difficile Luisa ha comunque mantenuto sempre attiva la sua vena ispiratrice e si è attivamente adoperata in modo prodigo nella ricerca, intraprendendo un percorso progettuale davvero ammirevole. Questo slancio di idee e questo trasporto appassionato sono stati fondamentali per riuscire a incalzare e a canalizzare il tutto all'interno di una produzione pittorica, che costituisce un tassello primario e una pietra miliare nel suo cammino di evoluzione progressiva. Luisa artista colta e raffinata, artista di mente e di cuore ci offre delle creazioni, che possiedono più piani e più livelli di interazione e consentono di approfondire passaggio dopo passaggio una serie di osservazioni valutative eterogenee e versatili nella lettura interpretativa e recettiva. La grande scala di valori e di principi cardine imprescindibili, sui quali Luisa basa il suo modus pingendi diventa strumento ulteriore rafforzativo del palinsesto strutturale e compositivo. Luisa è artista in primis a livello umano e i sentimenti puri che la guidano sono sempre contemplati e posti in prima linea. Ogni opera diventa un prezioso espediente comunicativo a se stante e racchiude un quid unico e speciale, che la rende esclusiva. Nella loro caratteristica e caratterizzante distinguibilità le opere risultano subito inconfondibili e subito riconoscibili. Luisa infonde dentro la loro genesi il suo originale imprinting, che resta e si conserva sempre integro e intatto nella sua visionarietà. La passione tenace e la tempra sicura e determinata la sorreggono nel suo fare artistico fiero e orgoglioso, dalla proiezione cosmopolita molto estesa e dilatata, che si amplifica ad infinitum per includere e incorporare quel solenne concetto di arte universale, che Luisa acquisisce e consolida sentendolo fino in fondo e facendolo autenticamente suo”.

VISITA LA MOSTRA:

https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/20-21-luisa-adelfio/


Fonte notizia: https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/20-21-luisa-adelfio/


luisa adelfio | adelfio | artista | mostra | exhibition | art | artwork | corona | virus | chronicles | usa | america | stati uniti | states | new york times | italy | opere | opera | quotidiano | newspaper | covid | 19 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prima edizione del Premio Letterario Donne di ieri - Luisa Ronconi – scade il 10 settembre 2015


“Senza un noi”: il nuovo singolo di Luisa Corna


Massimo Paracchini e Francesco Leale alla Galleria Nelson Cornici


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


LUISA CORNA: disponibile su YouTube il video del singolo "COME UN UOMO"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Davide Quaglietta: arte fonte di virtù aggregativa

Davide Quaglietta: arte fonte di virtù aggregativa
 Viene naturale pensare, che chi si cimenta nella produzione artistica, sia essa pittorica, scultorea, fotografica o di qualunque altra libera espressione creativa, abbia il desiderio e l'aspirazione di intraprendere un percorso di ricerca virtuosa, con ideali e principi cardine di valore da sostenere e divulgare. Purtroppo, però non sempre poi strada facendo i buoni propositi iniziali v (continua)

Cecilia Martin Birsa: un'arte scultorea all'insegna della condivisione universale

Cecilia Martin Birsa: un'arte scultorea all'insegna della condivisione universale
 “Quando si parla di arte declinata in chiave contemporanea è fondamentale mettere in luce anche l'orientamento d'ispirazione e la prospettiva di vedute, che ottiene attraverso una condivisione di impronta universale, affinché possano essere gettate le fondamenta e le basi per darle l'ampio respiro, che l'artista desidera e ambisce riscuotere al presente e al contempo garantirle anche un (continua)

Federico Marchioro: pubblicata online la sua mostra “Unconventional Art Mood”

Federico Marchioro: pubblicata online la sua mostra “Unconventional Art Mood”
 «“Unconventional Art Mood” mai titolo fu più calzante per canalizzare l'eclettica e poliedrica ispirazione creativa di Federico Marchioro, artista a tutto campo, che si cimenta con positivi riscontri nell'ambito della pittura contemporanea di radice informale-non convenzionale». La Dott.ssa Elena Gollini approfondisce nel merito alcune valutazioni critiche in virtù della pubblicazione (continua)

Daniel Mannini: giochi di luce e di energia declinati in pittura

Daniel Mannini: giochi di luce e di energia declinati in pittura
 “Volendo utilizzare una terminologia in chiave metaforica, direi molto calzante, per definire Daniel Mannini nella sua visionarietà pittorica si può parlare di un corollario di giochi di luce e di energia, che si manifestano e si propagano profondendo tutto intorno vibrazioni e pulsioni molto avvolgenti e penetranti”. La Dott.ssa Elena Gollini analizza con approfondite considerazioni cr (continua)

Cecilia Martin Birsa: un'arte scultorea tra magia e poesia

Cecilia Martin Birsa: un'arte scultorea tra magia e poesia
 “Quando penso a Cecilia Martin Birsa nel momento catartico dell'atto e del gesto creativo mi immagino tutta la cura e la premura certosina con la quale plasma e modella la materia, stemperandone la solida robustezza corposa e modulandone il volume e la densità, per ottenere un eccellente risultato, che fonde insieme perizia tecnica e padronanza strumentale a fantasioso estro e spiccata (continua)