Home > News > L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco

L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco

scritto da: TwentyTwenty | segnala un abuso

L’Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA) pone l’Italia tra i Paesi UE con il livello di spesa totale più alto per il consumo di pesce fresco

HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – contribuisce al consumo di pesce fresco di alta qualità nel nostro Paese, portando sulle tavole degli italiani il gusto e gli elevati standard qualitativi del pesce greco “firmato” Fish From Greece


L'ultimo rapporto sul mercato ittico dell'UE, redatto dall'Osservatorio europeo del mercato dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura (EUMOFA), pone l’Europa al sesto posto nella classifica dei primi quindici produttori mondiali nel 2018, collocandosi subito dopo Cina, Indonesia, India, Vietnam e Perù.

 

Tra i dati emersi dalla ricerca condotta lo scorso anno dall’Osservatorio EUMOFA – malgrado un lieve calo (pari al 2%) nei consumi di prodotti della pesca e dell'acquacoltura rispetto al picco decennale del 2016 – è stato registrato come nel 2019 (nonostante il forte impatto sulle dinamiche di mercato causato dal COVID-19), la spesa delle famiglie dell'UE abbia raggiunto i 56,6 miliardi di euro, con un aumento del 3% rispetto al 2018. In questo lasso di tempo, l'Italia rimane lo Stato Membro con il livello di spesa totale più elevato.

Nel 2019, il consumo di prodotti ittici freschi da parte delle famiglie dei dodici Stati Membri dell’UE presi in esame – tra cui Germania, Danimarca, Spagna, Francia, Ungheria, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Svezia e Regno Unito – ha rappresentato l'87% della spesa totale dell'UE per prodotti derivanti da pesca e acquacoltura. Spagna, Italia e Francia risultano essere i primi tre Paesi con il maggior consumo e ricoprono quasi l'80% del volume totale. Il consumo di pesce fresco degli italiani rappresenta quasi un quarto del totale dei dodici Paesi esaminati e dal 2018 al 2019 è aumentato del 2% sia in volume sia in valore, con un picco quinquennale di quest'ultimo di 3,21 milioni di euro.

 

Tra le “principali specie commerciali” di pesce fresco più consumate in Italia, nei primi dieci posti della classifica EUROPANEL del consumo domestico basata su un campione di 10.000 famiglie italiane, si ritrovano il branzino e l'orata[1]. Due prodotti di punta che HAPO Hellenic Aquaculture Producers Organization – continua a portare nelle cucine degli italiani insieme all’ombrina boccadoro, al pagro maggiore, alla ricciola e a tutta la ricchezza, la diversità e la purezza provenienti dalla trasparenza dei mari della Grecia, ecosistema ideale per l’allevamento di pesce fresco e sano.

 

Fondata nel 2016, HAPO comprende oggi 23 aziende situate in diversi punti dell’incontaminato mare greco, la cui produzione complessiva costituisce l’80% dell’acquacoltura ellenica. Le aziende associate ad HAPO distribuiscono il 35% dei propri prodotti nel nostro Paese.

HAPO è depositaria del marchio Fish from Greece, supportato da un protocollo di certificazione privata elaborato in collaborazione con l’Organizzazione di Ispezione e Certificazione TÜV Austria Hellas, che stabilisce le linee guida per le pratiche di allevamento responsabile e la promozione della produzione ittica greca di alta qualità.

 

La mission dell’organizzazione è quella di affermare l’unicità dell’identità greca e di porre in evidenza le eccezionali caratteristiche e i vantaggi competitivi del pesce fresco greco, “targato” Fish from Greece. È così che HAPO si impegna a offrire ai consumatori, giorno dopo giorno, la freschezza, il gusto, le proprietà nutritive e la qualità eccellente del pesce d’acquacoltura greca, allevato con la massima cura da professionisti esperti, nel rispetto dell’ambiente e delle normative europee. I pesci freschi Fish from Greece raggiungono infatti i diversi mercati in modo rapido e sicuro, mantenendo inalterati il loro gusto unico, i valori nutrizionali, le caratteristiche qualitative.



[1] Branzino e orata vengono generalmente allevati nel Mar Mediterraneo, prevalentemente in Grecia e Spagna e, insieme, rappresentano oltre il 20% del valore totale della produzione acquicola dell'UE (rispettivamente il 10% e l'11%). Fonte: Elaborazione EUMOFA di dati Eurostat.


Fonte notizia: http://www.fishfromgreece.it


HAPO | Fish from Greece | Acquacoltura | EUMOFA |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A tavola con la simpatia e la creatività degli chef e food influencer Federico Fusca e Simone Finetti, che propongono due ricette veloci e gourmet a base di pesce fresco Fish from Greece

A tavola con la simpatia e la creatività degli chef e food influencer Federico Fusca e Simone Finetti, che propongono due ricette veloci e gourmet  a base di pesce fresco Fish from Greece
Simpatia, creatività e velocità sono i tratti distintivi dei due noti chef, volti televisivi e food influencer Federico Fusca e Simone Finetti, che hanno conquistato il web con un linguaggio fresco e “socialmente” travolgente. Due profili affini che, per queste loro peculiarità, sono stati scelti da HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – il principale ente promotore dell'acquacoltura greca e creatore del marchio collettivo Fish from Greece, per portare sulla tavola degli italiani due ricette veloci e alla portata di tutti, ma con un tocco di classe e un po' di sana allegria. Federico Fusca (@federicofusca) è lo chef pistoiese da circa mezzo milione di follower tra Instagram e Tik Tok che, con la sua energia esplosiva e l’amore per la cucina, è riuscito a ingranare la marcia verso il successo durante il primo lockdown, diventando un cliccatissimo chef food Influencer, un punto di riferimento per i giovani aspiranti chef e un volto noto su Alice Tv e programmi regionali (continua)

Uno sguardo al futuro con il Convegno 2021 di Viessmann

Uno sguardo al futuro con il Convegno 2021 di Viessmann
● Appuntamento al 15 luglio, in diretta streaming a partire dalle 14:00 nella cornice della Fondazione Querini Stampalia di Venezia, con l’evento annuale Viessmann dedicato ai professionisti della progettazione e dell’architettura ● Tra i principali temi trattati: il Superbonus 110%, le Comunità Energetiche Rinnovabili e l’autoconsumo collettivo, il progetto ViShare e la VMC ● Possibilità di ottenere i Crediti Formativi Professionali (CFP) per architetti, ingegneri, geometri e periti industriali appartenenti a tutti gli Ordini e ai Collegi di tutta Italia ● In apertura del Convegno si terrà la premiazione dei vincitori del Concorso di Idee 2020 Il 15 luglio torna l’appuntamento “firmato” Viessmann dedicato ai professionisti della progettazione e dell’architettura. L’evento si terrà in diretta online, a partire dalle 14:00, dalla splendida cornice della Fondazione Querini Stampalia di Venezia. La Fondazione Querini Stampalia è una realtà unica a Venezia, un luogo di promozione del sapere, di incontro e di confronto: nata nel 1869, compren (continua)

Per celebrare la Giornata Internazionale del Sushi, HAPO propone due gustose ricette a tema: il Sushi Roll e il Sushi Burger, entrambe a base di branzino, rigorosamente “firmato” Fish from Greece

Per celebrare la Giornata Internazionale del Sushi, HAPO propone due gustose ricette a tema: il Sushi Roll e il Sushi Burger, entrambe a base di branzino, rigorosamente “firmato” Fish from Greece
Bacchette alla mano, il Sushi Day è alle porte! Per tutti gli amanti del piatto giapponese più famoso al mondo, il 18 giugno si celebra la Giornata Internazionale del Sushi, istituita nel 2009, giornata che HAPO – Hellenic Aquaculture Producers Organization – il principale ente promotore dell'acquacoltura greca e creatore del marchio collettivo Fish from Greece, ha deciso di celebrare con due ricette a tema: il Sushi Roll e il Sushi Burger, entrambe preparate con branzino, due versioni dall’animo mediterraneo della chef Dimitra Panagiotopoulou. Bacchette alla mano, il Sushi Day è alle porte! Per tutti gli amanti del piatto giapponese più famoso al mondo, il 18 giugno si celebra la Giornata Internazionale del Sushi,istituita nel 2009. Il sushi, un piatto goloso e, allo stesso tempo, leggero ed equilibrato, è diventato sempre più popolare nel Bel Paese, tanto da entrare a far parte della dieta alimentare di numerosi italiani. Quale miglior (continua)

Viessmann partner di Canova Gallery, Hub di relazione, cultura e formazione

Viessmann partner di Canova Gallery, Hub di relazione, cultura e formazione
Inaugura il 3 giugno 2021 a Roma Canova Gallery, lo spazio si configura come Hub pensato per incontri, testimonianze e interviste, e come luogo di formazione e relazione: Viessmann è tra gli attori di questo palcoscenico, insieme a realtà produttive ai vertici del panorama nazionale e internazionale. Inaugura il 3 giugno 2021 a Roma Canova Gallery. Lo spazio si configura come Hub pensato per incontri, testimonianze e interviste, e come luogo di formazione e relazione.Viessmann è tra gli attori di questo palcoscenico, insieme a realtà produttive ai vertici del panorama nazionale e internazionale.Iguzzini illuminazione, Mirage Ceramiche, Corradi Outdoor Living, Attico Interni e Staygreen Venezia (continua)

BlogMeter svela gli elementi di successo (più o meno segreti) del fenomeno del momento: i podcast

BlogMeter svela gli elementi di successo (più o meno segreti) del fenomeno del momento: i podcast
Con una ricerca dedicata e il webinar “Podcast: le metriche nascoste del fenomeno del momento”, BlogMeter prova a far luce sul mondo dei podcast, svelando i KPI più rilevanti per valutarne il successo Che il podcast sia uno dei fenomeni recenti in maggior crescita è assodato: le abitudini di ascolto degli italiani sono cambiate ormai da qualche anno e dal 2016 si è assistito a una crescita esponenziale dell’interesse verso questo medium, confermata anche dall’aumento delle ricerche sul tema effettuate online dagli utenti. La situazione emergenziale, con isolamento forzato annesso, ha dato una s (continua)