Home > Altro > Palazzo delle Arti: tante le splendide opere in mostra nello storico palazzo di Bassano d. G.

Palazzo delle Arti: tante le splendide opere in mostra nello storico palazzo di Bassano d. G.

scritto da: Ufficio_stampa | segnala un abuso

Palazzo delle Arti: tante le splendide opere in mostra nello storico palazzo di Bassano d. G.


Tanti i talentuosi artisti che hanno esposto le loro opere alla mostra a Palazzo delle Arti, uno dei poli culturali di Bassano del Grappa, splendida cittadina turistica veneta, sede del famoso Ponte degli Alpini del grande architetto Palladio ed anche delle storiche distillerie Nardini e Poli, dimora del patron della Diesel Renzo Rosso e città natale della conduttrice di Verissimo Silvia Toffanin.

Lo storico palazzo, risalente al 1910 con fregi dell’epoca e ampio giardino, è uno dei poli culturali della città con mostre ed eventi di ogni tipo ai quali intervengono alcune delle più note personalità del mondo della cultura e dell’arte.

Palazzo delle Arti ha ospitato mostre dedicate a grandi nomi della storia e della cultura italiana ed internazionale come Dario Fo, Pier Paolo Pasolini, Margherita Hack, Salvador Dalì ed altri, e all’interno dei suoi spazi sono stati presentati libri di importanti intellettuali come Silvana Giacobini, già direttore di Chi e Diva&Donna, Francesco Alberoni, sociologo di fama mondiale, Maria Rita Parsi, scrittrice e psicoterapeuta.

La rassegna attualmente in corso è stata presentata dal presidente Salvo Nugnes, curatore di mostre e grandi eventi e già manager di note personalità come Sgarbi, Alberoni, Ricciarelli, Margherita Hack ed altri ancora, assieme al Maestro Tony Zarpellon,noto artista locale.

Ecco i nomi degli artisti presenti in mostra:

Actis Caporale Anna, Appiano Mario, Avanzi Corrado, Azzini Bruno, Bellati Fiammetta, Bertoli Luigi, Bruno Laura, Cauli Susanna, D'Anna Rossana, Detto Claudio, Di Cecca Rosanna, D'Onofrio Micaela, D'Orazi Fiorenza, Dragani Raffaele, Ferruzzi Caruso Debora, Kara, Galli Gabriella, Garcea Veronica, Garufi Rita, Garufi Giuseppe, Giglio Irene, Girondi  Franco, Herzog Ira, Loliva Francesco, Mariano Massimo, Mauceri Giovanni, Mazzetti Sergio, Nicodemo Maurizio, Nobili Federica, Notarbartolo Giuseppe, Patella Carla, Picco Feriani Marisa, Pozzo Regina Loredana, Privitera Salvatore, Ricordo Saverio, Rocchetto Maria Milena, Roncelli Mirko, Rossi Arduino, Sacchi Franca, Sansoni Sonja, Stortiglione Maria Adelaide, Surace Silvana, Virgone Joseph, Zanardi Elena



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ASPARAGI & VESPAIOLO: L'ABBINAMENTO CHE FA PRIMAVERA


BASSANO WINE FESTIVAL 2019: TORNA LA MOSTRA MERCATO CON LE CANTINE D'ITALIA


ASPETTANDO IL BASSANO WINE FESTIVAL: DUE SERATE ALL'INSEGNA DELL'ABBINAMENTO VINO CIBO


AL VIA IL BASSANO WINE FESTIVAL: DEGUSTAZIONI E ACQUISTI TRA LE CANTINE D'ITALIA


ASPARAGI & VESPAIOLO: IL RISVEGLIO DEI SAPORI


Elezioni a Bassano 2019: il celeberrimo sociologo Francesco Alberoni sostiene la candidatura di Elena Pavan a sindaco


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’Arte in Quarantena: Salvo Nugnes, Paolo Liguori e tanti ospiti illustri allo IULM per la presentazione del libro d’arte dell’anno

L’Arte in Quarantena: Salvo Nugnes, Paolo Liguori e tanti ospiti illustri allo IULM per la presentazione del libro d’arte dell’anno
Grande successo per la presentazione delprestigioso catalogo “L’Arte in Quarantena” svoltasi giovedì 17 giugno presso l’auditorium dello IULM di Milano. Il curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes e il direttore Tgcom24 Paolo Liguori hanno parlato di questo volume unico nel suo genere con gli artisti protagonisti e grandi nomi del mondo della cultura e dell’arte come la psicoterape (continua)

Salvo Nugnes, Paolo Liguori e tanti altri a Milano per la presentazione del catalogo “L’Arte in Quarantena”

Salvo Nugnes, Paolo Liguori e tanti altri a Milano per la presentazione del catalogo “L’Arte in Quarantena”
Giovedì 17 giugno dalle ore 15.00 il curatore di mostre e grandi eventi Salvo Nugnes e il direttore Tgcom24 Paolo Liguori presenteranno il prestigioso catalogo “L’Arte in Quarantena” presso l’auditorium dello IULM di Milano, alla presenza di tanti ospiti di rilievo e di stampa e televisioni nazionali. Questo volume Editoriale Giorgio Mondadori nasce dall’omonima rubrica del Tgcom24 e r (continua)

Spoleto Arte: anche quest’anno grandi nomi per una delle manifestazioni artistiche più seguite

Spoleto Arte: anche quest’anno grandi nomi per una delle manifestazioni artistiche più seguite
Spoleto Arte, la grande mostra internazionale di arte contemporanea nel contesto del Festival di Spoleto, uno degli eventi artistici italiani più importanti al mondo giunto alla 64a  edizione,torna anche quest’anno dal 4 al 10 luglio nella suggestiva location di Terrazza Frau, storico palazzo a pochi passi dal Duomo, nel cuore della città, già sede del set della nota fiction Rai Don Mat (continua)

Pro Biennale: grande risonanza mediatica per la mostra internazionale con tanti vip

Pro Biennale: grande risonanza mediatica per la mostra internazionale con tanti vip
È stata inaugurata con il consueto successo di pubblico e critica l’edizione 2021 della mostra internazionale Pro Biennale, svoltasi nella splendida cornice del Padiglione Spoleto, gli spazi della Chiesa della Pietà di Venezia, a 400 m da Piazza San Marco, con un parterre di ospitid’eccezione, dal 29 maggio al 2 giugno. Tanti i grandi nomi del mondo dell’arte e della cultura che hanno da (continua)

Intervista a Giuseppe Arnone, manager e scrittore di successo, ora in libreria con “C’era una volta un asino”

Intervista a Giuseppe Arnone, manager e scrittore di successo, ora in libreria con “C’era una volta un asino”
Giuseppe Arnone, manager e affermato scrittore, dopo il successo de La grande favola dell’universo torna in libreria con C’era una volta un asino, Editoriale Giorgio Mondadori, una sagace satira della politica italiana degli ultimi vent’anni con la prefazione del noto sociologo Professor Francesco Alberoni. 1.    Come è nata la sua passione per la letteratura? La mia pa (continua)