Home > News > OPUSCOLI DI PREVENZIONE ALLE DROGHE A RAVENNA

OPUSCOLI DI PREVENZIONE ALLE DROGHE A RAVENNA

scritto da: Notiziepubblichepadova | segnala un abuso

OPUSCOLI DI PREVENZIONE ALLE DROGHE A RAVENNA

Mercoledì 11 Maggio, i volontari di Mondo libero dalla droga Romagna a Ravenna informano i giovani, con opuscoli informativi, dal titolo La verità sulla droga.


FATTI, FATTI E ANCORA FATTI … IN MERITO ALLA DROGA  

Mercoledì 12 Maggio, i volontari di Mondo libero dalla droga Romagna a Ravenna informano i giovani, con opuscoli informativi, dal titolo La verità sulla droga.   

Oltre che ai ragazzi e alle famiglie questi opuscoli sono dedicati agli individui e alle organizzazioni che lavorano per salvare le persone dalla devastazione causata dalla droga.   

E’ evidente che nella società c’è chi, purtroppo, cerca di promuovere e di diffondere l’uso della droga per proprio profitto o guadagno, viste le statistiche mondiali.   

Al giorno d’oggi nessuno dovrebbe più farsi coinvolgere dalle presuntuose motivazioni diffuse a questo scopo.  

In Europa, un recente studio tra i giovani di 15 e 16 anni ha fatto notare che l’uso di marijuana varia da meno del 10 a oltre il 40%, con i tassi più alti riportati dagli adolescenti della Repubblica Ceca (44%), seguiti dall’Irlanda (39%), dal Regno Unito (38%) e dalla Francia (38%). In Spagna e nel Regno Unito l’uso di cocaina tra i 15 e i 16 anni è tra il 4 e il 6%. L’uso di cocaina tra i giovani è aumentato in Danimarca, Italia, Spagna, Regno Unito, Norvegia e Francia.  

Assumere droga non è una soluzione. Per quanto difficili, i problemi della vita possono essere affrontati, le conseguenze che possono derivare dalla dipendenza sono sempre peggiori del problema che una persona vuole risolvere. Comunque la migliore soluzione rimane in primo luogo quella di non cominciare mai a fare uso di droghe. 

Il risultato è una lunga discesa verso l’inferno.   

I volontari di Mondo libero dalla droga vogliono fornire i fatti in merito alla droga, disponibili negli opuscoli e video della campagna La verità sulla droga, disponibile anche online al sito www.noalladroga.it  

Mondo libero dalla droga | Ravenna | Romagna | opuscoli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Eni, Claudio Descalzi illustra il nuovo piano per il centro di cattura e stoccaggio di CO2


Laboratorio analisi Roma – prevenzione di Maggio con il Gruppo Sanem


Lucia Bubilda Nanni. Profili cuciti di santità


Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone.


“La verità sulla droga” per educare


Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La prevenzione alla droga sta prendendo il mare

La prevenzione alla droga sta prendendo il mare
ncona: La campagna di prevenzione alla droga avrà il suo battesimo del mare domenica 13 giugno con lo stendardo dell’associazione Mondo libero dalla droga issato sull’imbarcazione Stinger durante la spettacolare regata Conerissimo. Ancona: La campagna di prevenzione alla droga avrà il suo battesimo del mare domenica 13 giugno con lo stendardo dell’associazione Mondo libero dalla droga issato sull’imbarcazione Stinger durante la spettacolare regata Conerissimo.  L’idea è partita da Lino Scerbo presidente dell’associazione Vela Club Senigallia ASD “LABOLINA” che si occupa di formazione e avvicinamento al mondo del ma (continua)

I Diritti Umani riguardano tutti noi, sono i diritti di tutti!

I Diritti Umani riguardano tutti noi, sono i diritti di tutti!
"I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico." L. Ron Hubbard  "I diritti umani devono essere resi una realtà, non un sogno idealistico."  L. Ron Hubbard  Vediamo giornalmente i diritti umani calpestati e violati a persone che sono disposte a perdere la vita piuttosto che continuare a vivere nell'oppressione. … Ma alla base delle violazioni si trova la mancanza di conoscenza ed applicazione dei diritti umani fondamentali per oggi ess (continua)

Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova

Doppia cerimonia alla Chiesa di Scientology di Padova
Nella mattinata di ieri, domenica 5 giugno, due giovani famiglie della comunità padovana di Scientology, “Cerimonia di riconoscimento e conferimento del nome” per Melania e Vittoria  Nella mattinata di ieri, domenica 5 giugno, due giovani famiglie della comunità padovana di Scientology, hanno celebrato la Cerimonia del nome, officiata dal Ministro di Culto di Scientology, confessione religiosa fondata da L. Ron Hubbard.  Il Ministro di Scientology ha presentato le bimbe (continua)

E’ ROMAGNOLO IL VINCITORE DELLA PRIMA EDIZIONE DELLO STUPEFILM ITALY CONTEST

E’ ROMAGNOLO IL VINCITORE DELLA PRIMA EDIZIONE DELLO STUPEFILM ITALY CONTEST
E’ stata una bella serata, di quelle che risollevano il morale e lo spirito, la serata di premiazione che si è svolta giovedì 3 giugno nei locali dell’Accademia degli Studi. Comunicato stampa Giovedì 3 giugno si è svolta la serata di premiazione della prima edizione dello StupeFilm Italy Contest 2021, festival di cortometraggi organizzato da Accademia degli Studi di Ravenna sul tema della prevenzione e della lotta alla droga, riservato ai ragazzi delle scuole medie.Gli ospiti d’onore ed i ragazzi vincitori hanno dato un messaggio di rinascita e di preve (continua)

Pescara 2 giugno: Diffondere il precetto numero 10 de La via della felicita: " Sostieni un Governo che è stato creato ed opera per l'interesse di tutti" in occasione della Festa della Repubblica

Pescara 2 giugno: Diffondere il precetto numero 10 de La via della felicita:
Siamo in un periodo molto difficile, sentiamo tante opinioni e tante notizie, alcune più allarmanti di altre ma il tutto genera tanta confusione. La via della felicità: un codice moderno non accusatorio che risponde alle esigenze del XXI secolo.  Siamo in un periodo molto difficile, sentiamo tante opinioni e tante notizie, alcune più allarmanti di altre ma il tutto genera tanta confusione. In questa situazione, una delle più grosse difficoltà è quella di far si che le persone dedicano in base all’uso del buon senso la cosa bu (continua)