Home > Arte e restauro > Samuele Boncompagni in finale al concorso nazionale “Belli Corti”

Samuele Boncompagni in finale al concorso nazionale “Belli Corti”

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Samuele Boncompagni in finale al concorso nazionale “Belli Corti”


Un testo di Samuele Boncompagni in finale al concorso nazionale “Belli Corti”. L’autore aretino, anima dell’associazione culturale Noidellescarpediverse, ha partecipato alla quinta edizione del contest promosso dal Nuovo Teatro San Paolo di Roma per individuare nuove voci nel panorama della drammaturgia contemporanea e ha meritato l’accesso all’atto conclusivo in programma sabato 15 maggio. Boncompagni ha presentato un monologo dal titolo “Giganti e voglia di wurstel” che è stato prima selezionato tra le venti opere da tutta la penisola che sono state messe in scena dagli attori dello stesso teatro romano nella semifinale dello scorso 30 aprile e che è stato poi scelto tra le nove migliori che potranno ora contendersi la vittoria del concorso. “Giganti e voglia di wurstel” è un testo che racchiude uno stretto collegamento con l’attualità, raccontando di una realtà distopica dove gli unici ad essere sopravvissuti ad un virus mortale sono gli attori che in precedenza non venivano considerati perché svolgevano una professione inutile per la società anche se “facevano tanto divertire”. La riflessione di Boncompagni affronta la possibilità dell’esistenza di un teatro senza pubblico, tra dubbi e interrogativi legati ad una professione messa a dura prova dall’emergenza sanitaria. L’accesso alla finale di “Belli Corti” arricchisce ulteriormente il curriculum artistico e letterario del fondatore dei Noidellescarpediverse che, laureato in drammaturgia e specializzato presso l’Accademia d’Arti e Mestieri dello Spettacolo del Teatro alla Scala di Milano, negli ultimi anni è stato impegnato come autore di spettacoli e progetti artistici, come docente in percorsi di formazione e promozione teatrale, e come promotore di eventi di cabaret di spessore nazionale quali Sos Cabaret e RidiCasentino. Le capacità di scrittura teatrale di Boncompagni, inoltre, avevano trovato una prestigiosa consacrazione nel novembre 2019 con la vittoria del concorso europeo Tragos dedicato alla drammaturgia contemporanea quando venne premiato al Piccolo Teatro di Milano.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Profilo Google Plus di Ippolito Corti, titolare della Corti Autotrasporti srl


L’ azienda familiare Corti Autotrasporti ha un nuovo blog


Movievalley


Samuele Sartini fa muovere Reggio Emilia, Frosinone, Milano Marittima, Modena, Milano, Ferrara, Desenzano...


CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Sba Summer 2021”, un’estate di eventi targati Scuola Basket Arezzo

“Sba Summer 2021”, un’estate di eventi targati Scuola Basket Arezzo
Un’estate di eventi targati Scuola Basket Arezzo. La società aretina ha presentato il progetto “Sba Summer 2021” che, sostenuto da Nova Verta, si svilupperà attraverso sei iniziative tra giugno e settembre che coinvolgeranno atleti di tutte le categorie, dal minibasket alle squadre senior. Il ciclo di appuntamenti sarà ospitato negli spazi del palasport Estra “Mario d’Agata” e affiancherà eve (continua)

“Mater Teatro”, prima proiezione del filmato sulle edicole sacre di Arezzo

“Mater Teatro”, prima proiezione del filmato sulle edicole sacre di Arezzo
Un progetto multimediale performativo sulle edicole sacre del centro storico di Arezzo. Domenica 20 giugno è in programma la prima proiezione del filmato “Mater Teatro” che, nel salone dell’Oratorio dei Santi Lorentino e Pergentino in via Cavour, permetterà di assistere ad un progetto dove cinema, teatro e musica diventano strumenti per valorizzare il patrimonio artistico e spirituale diffuso (continua)

La rassegna “Con l’Italia 2021” racconta la strage di Cavriglia del 1944

La rassegna “Con l’Italia 2021” racconta la strage di Cavriglia del 1944
La rassegna “Con l’Italia 2021” giunge al terzo incontro proponendo un nuovo pomeriggio tra storia e letteratura. L’appuntamento è fissato per le 17.30 di sabato 19 giugno quando i giardini della Bocciofila in piazzale della Resistenza a Bibbiena saranno sede della presentazione del libro “Muoio per te. Cavriglia, 4 luglio 1944: un massacro nazista che l’Italia ha dimenticato” che, firmato da (continua)

“Aquila d’Oro”, un premio per celebrare l’eccellenza dei valori dello sport

“Aquila d’Oro”, un premio per celebrare l’eccellenza dei valori dello sport
Un galà per celebrare la profondità e trasversalità dei valori dello sport declinati nella vita quotidiana. Il Comune di Arezzo e la Ginnastica Petrarca hanno presentato la prima edizione del premio “Aquila d’Oro” che nasce con l’obiettivo di riconoscere e di valorizzare sportivi e personalità della società civile che, con la loro azione, sono un positivo esempio di resilienza, determinazione (continua)

Sei spettacoli per la seconda settimana della rassegna “Live”

Sei spettacoli per la seconda settimana della rassegna “Live”
Cinque spettacoli di teatro e uno spettacolo di teatro in musica per la seconda settimana di “Live”. La rassegna della Libera Accademia del Teatro andrà in scena al teatro “Pietro Aretino” di via Bicchieraia e si svilupperà attraverso una serie di saggi inediti e originali che, ideati direttamente dai maestri della storica scuola cittadina insieme agli allievi dei diversi corsi, sono in prog (continua)