Home > Cultura > Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia, al Giro premiati gli “Eroi della sicurezza”

Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia, al Giro premiati gli “Eroi della sicurezza”

scritto da: Webtvstudios | segnala un abuso

Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia, al Giro premiati gli “Eroi della sicurezza”

Prima del via della carovana rosa a Frasassi premiati anche alcuni agenti della Polizia Stradale del Compartimento di Ancona


Oggi, alla partenza della sesta tappa della competizione ciclistica, Grotte Frasassi-Ascoli Piceno, Autostrade per l’Italia ha consegnato i riconoscimenti agli Assistenti Capo Paolo Zaffini, Manola Bartolacci, Marco Renzi e all’Agente Giulia Mafezzoni in servizio presso la Sottosezione Autostradale di Fano del Compartimento Stradale di Ancona, per aver garantito la sicurezza degli automobilisti in transito, in grave pericolo a causa di un mezzo pesante che procedeva sbandando ed occupando  entrambe le corsie di marcia in A14. La Polizia Stradale ha invece celebrato con un riconoscimento, per l’impegno manifestato nel proprio lavoro, a Nicola Armenante e Giuseppe Selvagno, operatori del Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia, che hanno prontamente messo in sicurezza gli automobilisti che sopraggiungevano, segnalando un veicolo intraversato lungo l’autostrada.

Il 15 giugno 2020, mentre la squadra composta dall’Assistente Capo Paolo Zaffini, Manola Bartolacci, Marco Renzi e dall’Agente Giulia Mafezzoni era di pattuglia, la Sala Operativa della Polizia Stradale di Ancona li informava della presenza in autostrada di  un mezzo pesante che sbandava vistosamente, occupando entrambe le corsie di marcia e mettendo in pericolo gli automobilisti in transito. Gli operatori, raggiunto immediatamente il mezzo che, con la sua folle corsa, stava mettendo in pericolo tutta la circolazione nel tratto, riuscivano, con tecniche operative dissuasive,  a fermare l’autoarticolato in una vicina piazzola di sosta. Dopo aver invitato il conducente a scendere dal mezzo, i poliziotti hanno potuto constatare che l’uomo si trovava in forte stato ebbrezza. L’intervento della Polizia Stradale ha consentito di interrompere senza tragiche conseguenze una condotta di guida estremamente pericolosa.

Il 13 ottobre scorso alle ore 7:30 circa, Nicola Armenante e Giuseppe Selvagno, operatori del Tronco di Pescara di Autostrade per l’Italia, stavano percorrendo la A14 per raggiungere il luogo di lavoro quando all’improvviso, giunti al kilometro 446, il veicolo che li precedeva ha iniziato a sbandare, urtando a forte velocità dapprima la barriera di sicurezza laterale per poi cappottarsi, sbattendo contro lo spartitraffico e finendo tra la corsia di sorpasso e quella di marcia. Gli operatori, pur avendo assistito all’incidente, sono riusciti a mantenere il sangue freddo e una verificate le condizioni del conducente, per fortuna non gravi, si sono adoperati per mettere in sicurezza l’area, segnalando il veicolo intraversato agli automobilisti che sopraggiungevano. Grazie al coordinamento con il Centro Radio Informativo, sono arrivati sul posto gli agenti della Polizia Stradale, i soccorsi sanitari e il personale di Autostrade per l’Italia per assistere la persona ferita e far defluire il traffico, ripristinando la viabilità in tempi celeri. La presenza degli operatori è stata fondamentale per prestare soccorso al conducente coinvolto nell’incidente e per mettere in sicurezza gli altri utenti.

Nel corso delle diverse tappe della maggiore gara ciclistica nazionale, il palco delle premiazioni sportive ospita  18 operatori della Polizia Stradale, con cui ASPI quotidianamente lavora in stretta collaborazione per garantire la sicurezza degli utenti in viaggio sulle autostrade. La Polizia Stradale, contestualmente, assegnerà lungo le tappe da Sud a Nord dell’Italia un riconoscimento a 10 operatori di Autostrade per l’Italia che hanno dimostrato una forte dedizione al proprio lavoro, mettendo a servizio degli utenti competenze e impegno che vanno ben oltre le proprie mansioni quotidiane

Canale di Informazione News Sport e Spettacolo

Servizi Audiovisivi – TV – Riprese Video – Interviste 

https://www.facebook.com/webtvstudios

https://www.webtvstudios.it/


Fonte notizia: https://www.webtvstudios.it/polizia-di-stato-e-autostrade-per-litalia-al-giro-premiati-gli-eroi-della-sicurezza/


Ancona | AUTOSTRADA A14 | Eroi della sicurezza | Giro d italia | Giulia Mafezzoni | Giuseppe Selvagno | GROTTE FRASASSI | Manola Bartolacci | Marco Renzi | Nicola Armenante | Paolo Zaffini | polizia di stato | Polizia Stradale | Polstrada | webtvstudios |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Autostrade per l’Italia e Polizia di Stato: focus su “#seisicuro” ed “Eroi della Sicurezza”


Lettera aperta di Antonello De Pierro,il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e punito paradossalmente dalla Polizia


Ponte Morandi: Autostrade per l’Italia controbatte a Report


Incredibile a Fiumicino, destituzione per poliziotto minacciato di morte e aggredito da boss mafioso


Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia


Autostrade per l’Italia: il punto sul progetto della Gronda Autostradale di Ponente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Pellicola D’oro V Edizione del premio collaterale alla 78° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

La Pellicola D’oro V Edizione del premio collaterale alla 78° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia
l premio de “La Pellicola d’Oro” è promosso e organizzato dal 2011 dall’Associazione culturale S.A.S. Il riconoscimento cinematografico viene assegnato annualmente agli artigiani, tecnici e professionisti italiani attivi nel mondo del cinema con riferimento alle seguenti attività professionali: Direttore di Produzione, Operatore di Macchina, Effetti Speciali, Sarta di scena, Sartorie Cineteatrali, Capi Macchinisti, Capi Elettricisti, Storyboard Artist, Maestri d’Armi, Attrezzisti di Scena, Cr (continua)

La Storica Edicola Rimossa Da Piazza Del Viminale

La Storica Edicola Rimossa Da Piazza Del Viminale
Rimossa da oltre due anni la storica edicola davanti al Viminale nel cuore di Roma Un’edicola che da anni serviva dipendenti e poliziotti del Viminale che ogni giorno acquistavano i giornali e riviste. Un pezzo di Storia che chiude, complice anche la crisi di vendite dei giornali che ha portato alla chiusura di numerose edicole in tutta Italia.Anche le edicole soffrono: in 15 anni sono passate da 42mila a 26mila. C’è un modo di salvare un mercato messo in crisi dalle tecnologie (continua)

E’ ripartito ” Miss Intimo”, una NUOVA, STRAORDINARIA selezione, ricca di bellezza e fascino, come amava Riccardo Modesti da poco scomparso causa Covid

E’ ripartito ” Miss Intimo”, una NUOVA, STRAORDINARIA selezione, ricca di bellezza e fascino, come amava Riccardo Modesti da poco scomparso causa Covid
Condotto egregiamente da MAURA CAROTTI è andata in scena nel bellissimo ristorante di Roma “IN TABERNA 7” in Via delle messi d’oro 202. Diciassette aspiranti Miss hanno sfilato per sei uscite con eleganza e raffinatezza per contendersi la fascia di “MISS INTIMO INTABERNA 7”.La prima classificata è stata GAIA L. “MISS INTABERNA 7”;2 classifica ELISA G. “MISS ELEGANZA”;3 classifica RACHELE B. “MISS SORRISO”;4 classifica ALESSANDRA C. “MISS PORTAMENTO”;5 classificata LAURA C. “MISS CINEMA”;6 Classifica BEATRICE B. ” MISS SIMPATIA;Le (continua)

Milano: Polizia in azione! la vita delle Nibbio con Andrea Perfetti di Moto.it

Milano: Polizia in azione! la vita delle Nibbio con Andrea Perfetti di Moto.it
Le Nibbio con gli agenti in moto della Polizia di Stato in forza alla Questura di Milano. Si chiamano Nibbio e sono le pattuglie più rapide a intervenire nelle tante situazioni di emergenza. Vi raccontiamo chi sono e come lavorano Hanno una passione sconfinata per la moto, ma non possono scegliere di usarla solo col bel tempo. Lei è la loro compagna ogni giorno. Anche col freddo e con la pioggia. E hanno fatto un giuramento solenne di fedeltà alla Repubblica, nell’interesse del pubblico bene. Oggi vi parliamo dei poliziotti in moto. Per la precisione delle Nibbio, le pattuglie moto montate in servizio presso la Questur (continua)

Dimmi Dove Sei … Regista Michele Conidi

Dimmi Dove Sei … Regista Michele Conidi
Da un’idea di Michele Conidi e di Giorgia Floridi, prende forma questo progetto cinematografico che vede al centro della vicenda i coniugi Francesca (Giorgia Floridi) e Michele (Michele Conidi), con i piccoli Gioia e Domenico (i fratellini Colantuono) Intorno a questa famiglia gravitano le figure di Fabio (Fabio Bosco), fratello di Francesca, sua figlia Siria (Siria Buonocore) e Lorena (Pepita Currenti), collega d’ufficio di Michele, che si rivelerà esser la chiave di volta della storia, il cortometraggio descrive la quotidianità di una famiglia qualsiasi, la cui serenità viene turbata da spiacevoli episodi e, con una nota garbata, intende risv (continua)