Home > Musica > GELATO A MEZZANOTTE EP D'ESORDIO DI ELIA TRUSCHELLI

GELATO A MEZZANOTTE EP D'ESORDIO DI ELIA TRUSCHELLI

scritto da: JolandaRicci | segnala un abuso

GELATO A MEZZANOTTE EP D'ESORDIO DI ELIA TRUSCHELLI

"Ci incontreremo nel letto da rifare..."


Gelato a mezzanotte, il primo EP di Elia Truschelli è disponibile dal 15 maggio 2021. Sei brani in cui la sensibilitá dell’artista affronta diversi temi, tra cui la voglia di vivere con la propria musica, la vera ricchezza dell’amore perso, le circostanze che hanno portato al cambiamento della storia d’amore. 

Un album compatto con una propria personalità in cui si respira l’atmosfera ironica, a tratti malinconica e nostalgica che accompagna la musica di Elia Truschelli.

La voce di Elia sembra quella di un amico che dopo averti ascoltato ti sa dire quelle due parole che aggiustano tutto.

A livello musicale c'è molto country in chiave moderna e molto Motta; "E invece" e "Gelato a Mezzanotte" sono i brani che spiccano sugli altri.

BIOGRAFIA

Elia Truschelli nato a Verona il 20 settembre 1987, si appassiona alla musica in giovane età. È la mamma a stimolare la sua indole musicale e canora, in casa infatti non manca mai lo stereo acceso con dischi di qualsiasi genere. Il suo più bel regalo fu una chitarra classica con la quale imparò i primi accordi grazie al cugino Ivo, che osservava con ammirazione. In poco tempo la passione lo porta a far parte anche del coro polifonico del suo paese. Grazie al maestro dello stesso coro, partecipa come cantante ad un tributo a Lucio Battisti che è da sempre il suo idolo. Da qui il suo debutto come cantante solista. Successivamente forma la sua prima band e inizia il suo percorso nell’ambito live dove lo porta ad esibirsi regolarmente nella sua zona. Inizia un intenso percorso di studi all’accademia di musica moderna Lizard di Verona dove studia canto e scrittura. La sua vera espressione tutt’ora infatti è nello scrivere e comporre. Damien Rice e Nicoló Fabi sono i principali artisti di riferimento e di ispirazione per la sua musica e quello che possiamo sentire oggi è frutto di una profonda introspezione che lo portano ad essere vero e genuino, descrivendo emozioni e sentimenti in parole povere, con una sottile ironia, a volte malinconica e nostalgica, caratteristica che lo accompagna nel suo modo semplice di vivere.

ARTE | MUSICA |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

"Dio ci salvi" l'invocazione del nuovo singolo di Zabriski


"Che dio ci salvi dal progresso e dalla televisione..." Zabriski cantautore vicentino che in questi anni più volte ha fatto parlare di se ha pubblicato il suo nuovo singolo "Dio ci salvi", un brano che affronta in maniera autoironica l'eterno stato di sospensione festosa che viviamo nella modernità in un mondo dove, per fortuna, va ancora tutto bene.Zabriski nasce a Vicenza nella primavera del 1993, comincia a suonare nell'autunno del 2004, tifa Lanero (continua)

"MASTICE" IL NUOVO SINGOLO DE I LABRADOR


sce l’11 dicembre 2020 “Mastice” il nuovo singolo de I Labrador per La Cantina Records di Vicenza.Mastice è un brano melanconico, che parla di perdita e solitudine. Di una battaglia interiore per auto-convincersi che le piccole cose, a volte, possono bastare a farci superare anche delle brutte rotture, amori o amicizie che siano. L’immagine del mastice è alquanto specifica: un collante p (continua)

"DENTRO AL MIO BICCHIERE" IL NUOVO SINGOLO DEI SUPERWANTED


Esce il 4 dicembre 2020 per laCantina Records “Dentro il mio Bicchiere” ed è il secondo singolo dei SuperWanted che anticipa l'uscita del nuovo disco previsto nei primi mesi del 2021. È un brano scritto di getto che gravita intorno ad un giro di basso, a un beat essenziale e un pianoforte con un vago sapore dance 90.Il tema centrale del pezzo è il rapporto instabilità /attrazione, mescolate a (continua)

"ZANARDI", il nuovo singolo di Riccardo D'avino


Una canzone scritta con il cuore! Esce il 4 dicembre 2020 “Zanardi” il nuovo singolo di Riccardo D’Avino.Ispirata alla vita del famoso atleta, "Zanardi" è una canzone che invita a nutrire sempre una speranza nella vita e a non rinunciare mai ai propri sogni, anche quando certi ostacoli possono segnare significativamente il proprio percorso.La canzone è stata registrata da Simone Pollino e Stefano Angaramo all’Optopus Studio di Tor (continua)