Home > Sport > ALLA SCOPERTA DE ‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’. FATICA E SPORT PER ENTRARE NEL MITO

ALLA SCOPERTA DE ‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’. FATICA E SPORT PER ENTRARE NEL MITO

scritto da: Newspower | segnala un abuso

 ALLA SCOPERTA DE ‘LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL’. FATICA E SPORT PER ENTRARE NEL MITO

Dal 9 all’11 luglio ‘La Leggendaria Charly Gaul’, tappa del circuito mondiale ‘UCI Gran Fondo World Series’ Venerdi 9 cronometro di Cavedine, sabato 10 ‘La Moserissima’, domenica 11 ‘La Leggendaria Charly Gaul’ Domenica due percorsi: ‘Granfondo’ di 141 km e 4.000 m. di dislivello, ‘Mediofondo’ di 57 km e 2.000 m/dsl Iscrizioni ancora aperte con prezzi bloccati fino al 30 giugno, granfondo a 62 euro e combinata a 80 euro


C’è chi sogna di entrare nel mito e c’è chi, invece, quel mito vuole rievocarlo e riviverlo in tutta la propria essenza. Quale migliore occasione, allora, di prendere parte ai tre giorni di grandi eventi targati ‘La Leggendaria Charly Gaul’? Il weekend dal 9 all’11 luglio sarà dedicato al consueto appuntamento con il magnifico trittico organizzato da Trento Eventi Sport SSD in collaborazione con APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, che vedrà un programma di gare denso di eventi 

Venerdì 9, dalle ore 17, si svolgerà la Cronometro di Cavedine UCI Gran Fondo World Series sul percorso di 24 km e 442 metri di dislivello interamente disegnato in Valle dei Laghi. Dopo la partenza di Cavedine si attraverseranno gli abitati di Brusino, Drena e Ponte Oliveti in un ‘su e giù’ da fare tutto d’un fiato, prima di ritornare a Cavedine passando sotto al traguardo finale. Sabato 10, invece, sarà la giornata riservata al ciclismo d’epoca con ‘La Moserissima – Memorial Aldo Moser’ che vedrà sfilare da Piazza Duomo a Trento i tanti appassionati del vintage, rigorosamente con abbigliamento e attrezzatura antecedenti il 1987. La ciclostorica dedicata alla famiglia Moser, in particolare alla figura di Aldo, il capostipite della dinastia Moser nel ciclismo, scatterà alle ore 8.30 ed è previsto un unico percorso di 65 km nei dintorni del capoluogo e lungo la strada di epoca romana Via Claudia Augusta. Si ammireranno alcuni dei luoghi più iconici del Trentino, pedalando accanto al fiume Adige e godendo delle bellezze del territorio. ‘La Moserissima’ giunta alla sua 6.a edizione sarà l’unica tappa del Giro d’Italia d’Epoca che si svolgerà in Trentino-Alto Adige, per partecipare basterà compilare l’apposito modulo e versare la quota di 25 euro.

‘Dulcis in fundo’, domenica 11 sarà il turno della 15.a edizione de ‘La Leggendaria Charly Gaul UCI Gran Fondo World Series’, sulle orme del mitico ‘Angelo della Montagna’ che nel 1956 compì l’impresa di scalare il Monte Bondone sotto una bufera di neve e ghiaccio. Le temperature, si auspica, a luglio saranno ben più elevate, ma la fatica per portare a termine la competizione non sarà da meno. Per gli amanti delle imprese più ardue, la scelta ricadrà inevitabilmente sulla ‘Granfondo’ di 141 km e 4.000 metri di dislivello, mentre per coloro che vorranno scegliere una tracciatura più ‘soft’ ci sarà la ‘Mediofondo’ di 57 km e 2.000 metri di dislivello, ma attenzione a non sottovalutarla! Per entrambi gli itinerari la partenza sarà alle ore 8 nella splendida Piazza Duomo a Trento, all’ombra del Nettuno. Le prime difficoltà si paleseranno agli atleti dopo pochi chilometri, con la prima ascesa verso Ville di Giovo, ottimo banco di prova per testare la gamba in vista delle successive asperità. Il ritorno a Trento sarà una rapida ‘frustata’ che porterà i corridori al bivio tra percorso lungo e medio: i primi proseguiranno verso Aldeno per la prima scalata al Monte Bondone, mentre quelli del ‘Mediofondo’ devieranno a Piedicastello per l’unico versante da percorrere prima di giungere al traguardo di Vason. I granfondisti, dopo aver terminato la salita sul primo versante, scenderanno in Valle dei Laghi e risaliranno da Vezzano alla volta dell’ultima fatica di giornata. A Sopramonte comincerà l’ultima ascesa all’Alpe di Trento con obiettivo finale la località di Vason, dove ad attenderli ci sarà la linea d’arrivo.

Iscrizioni ancora aperte, con le quote bloccate fino al 30 giugno a 62 euro per l’evento domenicale e ad 80 euro per la combinata Cronometro – Granfondo. Fatica e soddisfazioni non mancheranno, il tutto condito dalla solita atmosfera sportiva e divertente che ‘La Leggendaria Charly Gaul’ sa trasmettere ai propri appassionati, grazie anche alle bellezze di un Trentino che regala panorami mozzafiato da qualsiasi punto lo si guardi.

Info: http://www.newspower.it/comunicati/CharlyGaul/comunicati/2021/comu7_20mag.rtf


Fonte notizia: http://www.newspower.it/CharlyGaul.htm


newspower | charly gaul | cicloturismo | ciclostorica | ciclismo | monte bondone | trento | trentino | valle dei laghi | la moserissima | francesco moser |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

VERNISSAGE IN GRANDE STILE DELLA “CHARLY GAUL”, PERSONAGGI LEGGENDARI ALLA CONFERENZA DI TRENTO


LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL ALLE PORTE, C’È ANCORA TEMPO PER ISCRIVERSI


CHARLY GAUL, LA LEGGENDA SALTA IN SELLA. ISCRIZIONI APERTE PER LA GRANFONDO DEL 31 LUGLIO


TORNA LA “LEGGENDA” DEL MONTE BONDONE, PRESENTATA STAMATTINA LA GF CHARLY GAUL


MONTE BONDONE A MISURA DI GRIMPEUR ALLA “CHARLY GAUL” GRANFONDO E CRONO


MOSER COMPIE GLI ANNI E FESTEGGIA LA LEGGENDARIA CHARLY GAUL


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone

Curti e Beri sulle orme di Charly Gaul. Skiroll di Coppa Italia sul Monte Bondone
Seconda giornata del weekend di skiroll a Trento Luca Curti attende e poi scappa. Sul podio Tanel e Masiero Mortagna accende i giochi, poi paga e vince Beri davanti a Becchis Spettacolo dei giovanissimi. Organizzazione di Trento Eventi Sport e Team Futura Il Monte Bondone, la montagna di Trento per antonomasia, è sempre stato banco di prova per ogni genere di “scalatore”. Dalle auto alle moto, dalle bici al running, ma anche autentica “bestia nera” per gli skirollisti.Oggi confronto serrato sui tornanti del Bondone lungo quella salita che, non a caso, porta il nome di Charly Gaul, il lussemburghese che nel 1956 in una giornata da tregenda qui vinse (continua)

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento

Becchis e Borettaz missili al Muse. Il campionato italiano sprint a Trento
Emanuele Becchis, settimo titolo tricolore, ma Berlanda… c’è Sabrina Borettaz, inizia una nuova era sprint Gare anche per i giovanissimi: Trombetta, Invernizzi, Combi e Falanelli campioni Bella la location e ottima regia di Trento Eventi Sport e Team Futura Roma ha i suoi sette re, lo skiroll ne ha uno che vale per sette! Emanuele Becchis oggi a Trento ha vinto il Campionato Italiano sprint di skiroll per la settima volta consecutiva, ed è la nona vittoria nel capoluogo trentino del tre volte campione del mondo. Gli fa eco la giovane Sabrina Borettaz, che è andata ad interrompere la lunga supremazia delle sorelle Bolzan, Lisa prima e Anna (2019) poi. (continua)

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno

Il Sassolungo fa l'occhiolino ai runners. La 4.a Dolomites Saslong HM l'11 giugno
L’11 giugno 2022 quarta edizione della Dolomites Saslong Half Marathon Un percorso di 21 km e 900 m. di dislivello tra Val Gardena e Val di Fassa Iscrizioni online con Enternow, la quota base è di 50 euro 600 posti per un’occasione sportiva intorno al Gruppo del Sassolungo Alcuni atleti nella scorsa edizione di giugno, disputata comunque nonostante i disagi della pandemia, dicevano di non riuscire a concentrarsi in gara, tanto la vista li affascinava. C’è da crederci. Forse un po’ meno per Xavier Chevrier, favorito della vigilia, e Caterina Stenta, outsider vincente tra le donne, autori di una gara velocissima.E così dopo gli entusiasmi per il successo e i complimen (continua)

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti

A gennaio torna lo Skiri Trophy: sciolina alla mano per i giovani fondisti
Il 22-23 gennaio in Val di Fiemme appuntamento col 38° Skiri Trophy XCountry A Lago di Tesero (TN) classico happening dello sci di fondo giovanile Al via le categorie Baby, Cuccioli, Ragazzi e Allievi e quindi il Revival Un mix di iniziative per tutti gli appassionati: dai più giovani ai nostalgici Lo sci di fondo può guardare lontano con entusiasmo: quello che è comunemente definito il ‘mondialino’ degli sci stretti è confermato per l’imminente stagione: dopo l’annullamento dello scorso gennaio a causa della pandemia, il 22-23 gennaio prossimi la Val di Fiemme vedrà nuovamente i giovani atleti degli sci stretti darsi battaglia in occasione del 38° Skiri Trophy XCountry. L’evento è ormai una (continua)

Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro

 Skiroll di lusso a Trento e sul Bondone: Trento Eventi Sport e Team Futura al lavoro
Presentato oggi presso l’APT di Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi l’evento del weekend Campionato Italiano e Coppa Italia di Skiroll, due giorni di spettacolo Cinque campioni del mondo in gara: i fratelli Becchis, Tanel, Borettaz e Berlanda Sabato si corre al MUSE, domenica sul Monte Bondone Si danza in punta di piedi, ma si può danzare anche sugli skiroll. A ritmo di rock & roll con il Campionato Italiano Sprint sabato a Trento nel quartiere delle Albere, con l’eleganza della tecnica classica domenica sui tornanti del Monte Bondone per la Coppa Italia. Il weekend trentino dello skiroll è stato presentato oggi presso la sede dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi col dett (continua)