Home > Libri > Camilla Ugolini Mecca presenta il romanzo “Il destino dell’onda”

Camilla Ugolini Mecca presenta il romanzo “Il destino dell’onda”

scritto da: DiffondiLibro | segnala un abuso

Camilla Ugolini Mecca presenta il romanzo “Il destino dell’onda”

La storia, che si snoda sul filo di quattro destini, non solo orchestra perfettamente viaggi nella memoria, fatti di scatole cinesi temporali, ma riesce a restituire la complessità del destino delle vite umane, tutte legate da un unico disegno, in cui i fili della storia si intrecciano in una comune ricerca d’amore.


Camilla Ugolini Mecca

“Il destino dell’onda”


Casa Editrice: Edizioni Il Falò

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 140

Prezzo: 15,00 €

 

«Conoscerai bene i movimenti delle onde. Si avvicinano alla riva e ritornano indietro, ma non fanno niente per forzare il proprio destino. Si avvicinano e si allontanano, costantemente. E forse noi dovremmo imitarle, lasciarci trasportare avanti e indietro dal loro flusso, secondo un ritmo naturale, anziché cercare sempre di nuotare controcorrente».

 

“Il destino dell’onda” di Camilla Ugolini Mecca è un romanzo introspettivo ed evocativo, in cui si racconta la storia di quattro persone che cercano di trovare una connessione con la propria essenza. Nell’opera si tratta diffusamente del tema dell’amore universale: i personaggi, così come ogni essere umano, sono legati da un filo rosso che ne accomuna i destini e i desideri, pur mantenendo le loro differenze individuali.

Helène, Bianca, Clara e Karim, i quattro personaggi principali, tentano di indagare sé stessi e la relazione con l’altro: incontriamo Helène in apertura dell’opera, stravolta per la sparizione improvvisa della sua coinquilina Bianca, che se ne è andata lasciandole un messaggio lapidario; mentre è in cerca dell’amica incontra Karim, che sembra tanto impenetrabile quanto la stessa Bianca.

L’autrice ha diviso l’opera in cinque parti, dedicando ognuna di esse all’approfondimento di uno dei personaggi, fino all’ultima in cui essi vengono riuniti in un unico disegno rivelatore. Dopo la prima sezione ambientata nel 2008 e riservata a Helène e all’inizio della sua relazione con Karim, si passa a Bianca, compiendo un viaggio a ritroso fino al 1985. Questa volta il focus del racconto è sulla nascita dell’amicizia tra Bianca e Karim, e sulla condivisione del dolore per la perdita di coloro che avevano amato. Benché entrambi siano riluttanti a raccontare del loro passato, da cui hanno tentato invano di fuggire, alla fine si aprono parlando dei loro fallimenti personali, dei loro rimpianti e del desiderio di trovare la pace, di avere la forza di lasciarsi trascinare dalla corrente, di lasciarsi andare alla vita. La terza sezione è dedicata al personaggio di Clara, una donna spirituale e sensibile, che anni prima di incontrare il suo amore, Bianca, si era recata nella città turca di Konya spinta da una pressante chiamata interiore. Nella quarta sezione si torna al 2008 e ci si concentra sul viaggio di consapevolezza di Karim e sul suo bisogno di imparare ad amare, per poi concludere con l’ultima, intensa parte, in cui l’autrice afferma il suo intento: lasciare un messaggio di unità, di rispetto e di responsabilità, perché gli esseri viventi fanno parte di un Tutto in cui ogni azione ha importanti ripercussioni sugli altri e sul mondo in cui vivono.

 

SINOSSI DELL’OPERA

“Il destino dell’onda” è un’opera complessa, matura, che presenta personaggi a tutto tondo e uno stile di scrittura ricercato, raffinato e dalle immagini tanto evocative quanto memorabili. La storia, che si snoda sul filo di quattro destini, non solo orchestra perfettamente viaggi nella memoria, fatti di scatole cinesi temporali, ma riesce a restituire la complessità del destino delle vite umane, tutte legate da un unico disegno, in cui i fili della storia si intrecciano in una comune ricerca d’amore.

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Camilla Ugolini Mecca nasce a Verona nel 1971, dove si laurea in Lettere Moderne. Oltre ad essere una scrittrice svolge la professione di Counselor e Facilitatrice in Costellazioni Familiari e Sistemiche. Pubblica nel 2003 “Ambigue stanze – Un itinerario nell’opera di Antonio Possenti”, edito da Liberty House. Nel 2017 pubblica “Nato d’estate” nell’Antologia “Il coraggio del bene”, edita da Fara Editore. Pubblica inoltre altri racconti, tra cui “Cavalli selvaggi” nell’Antologia “Logos/III edizione”, edita da Giulio Perrone Editore e “Il paradiso è un cul-de-sac”, vincitore del concorso “Pubblica con noi” indetto nel 2007 da Fara Editore. Il suo primo romanzo, “Il destino dell’onda” (Edizioni Il Falò, 2021), ha ricevuto una menzione di merito nell’ambito del Premio Letterario Internazionale Montefiore. Il testo originale del romanzo è stato scritto nel 2008 ed è arrivato finalista nel 2009 al concorso “What women write” della casa editrice Mondadori.

 

Contatti

https://www.instagram.com/camilla_ugolinimecca/?hl=en

https://m.facebook.com/Il-destino-dellonda-105506158264919/

https://ilfaloeditore.com/

 

Link di vendita online

https://ilfaloeditore.com/il-destino-dellonda/

https://www.ibs.it/destino-dell-onda-libro-camilla-ugolini-mecca/e/9788894614831

 

 

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981

Il destino dell’onda | Camilla Ugolini Mecca | romanzo | Edizioni Il Falò | scrittrice | libri | amore universale | cambiamento | dolore | lutto | passato | relazioni | incontri | destino | chiamata interiore | unità | Diffondi Libro | Ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Melamina, la rivoluzione sostenibile nel mondo del taleware


Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo “La spazzola dell’ingegnere”


Una storia d’amore segnata dal fato: Emanuele Zanardini presenta Il destino di stelle cadenti


CAMILLA WELLS: “LONELY” È IL SINGOLO DI ESORDIO


"Lullaby" è il nuovo singolo di Camilla Wells


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Andrea Parafioriti presenta il romanzo “La vana illusione”

Andrea Parafioriti presenta il romanzo “La vana illusione”
Andrea Parafioriti ci accompagna in un difficile viaggio, il più importante nell’esistenza del suo protagonista; è un percorso che non ammette ritorni ma che promette, forse, una salvezza per la sua anima mangiata dall’oscurità e da un implacabile intruso. L’autore presenta una storia di vizi e di ritrovate virtù quasi fuori tempo massimo, di vane illusioni e di necessari risvegli. Andrea Parafioriti - “La vana illusione” Andrea Parafioriti presenta un intenso romanzo in cui si racconta la storia di un uomo spezzato: Pietro nel lavoro è spietato, ambizioso e cinico ma nella vita privata cerca di strapparsi via quella maschera che sta annullando la sua identità, che sta azzerando la sua moralità. Un’opera cruda e autentica sulla possibilità di una redenzione in ext (continua)

Mauro Pepe e Massimo Bencivenga presentano l’opera “Scegli. Lotta. Vinci!”

Mauro Pepe e Massimo Bencivenga presentano l’opera “Scegli. Lotta. Vinci!”
“Scegli. Lotta. Vinci!” di Mauro Pepe e Massimo Bencivenga è un’opera interessante e motivazionale, in cui si narrano le storie autentiche di persone che hanno creduto in loro stesse e nelle loro potenzialità, e che hanno raggiunto con determinazione traguardi straordinari, sebbene il viaggio da loro intrapreso sia stato pieno di cadute, fallimenti e disperazione. Mauro Pepe e Massimo Bencivenga - “Scegli. Lotta. Vinci!”  Mauro Pepe e Massimo Bencivenga presentano otto storie di uomini e donne che hanno plasmato il loro destino e che hanno abbattuto gli ostacoli incontrati durante il loro viaggio. Nell’opera si ricorda che chiunque, con i giusti strumenti, può raggiungere il proprio successo, in armonia con i propri valori e con la propria mission (continua)

Giorgio Gavina presenta il romanzo giallo “Il volto della vita”

Giorgio Gavina presenta il romanzo giallo “Il volto della vita”
Un susseguirsi di episodi di violenza, stati emotivi, relazioni sentimentali e vicende famigliari il romanzo… sino ad un imprevedibile finale. Giorgio Gavina - “Il volto della vita” Giorgio Gavina presenta un avvincente romanzo giallo ambientato a Milano nella seconda metà degli anni Ottanta. Il protagonista dell’opera, Diego, dovrà improvvisarsi investigatore per dipanare un’intricata matassa di menzogne e violenze, di cui lui stesso è stato vittima. Una storia ricca di mistero, in cui i colpi di scena sono sempre dietro l’an (continua)

Vincenzo Cannova è il nuovo testimonial della casa editrice indipendente Scritto.io

Vincenzo Cannova è il nuovo testimonial della casa editrice indipendente Scritto.io
Cannova collaborerà alle iniziative della casa editrice, partecipando a workshop, laboratori, presentazioni ed eventi. Non solo: a breve l’aforista pubblicherà il suo primo libro proprio con Scritto.io. L’aforista Vincenzo Cannova è ufficialmente il nuovo testimonial della casa editrice Scritto.io Vincenzo Cannova, noto aforista italiano seguitissimo sui social, è stato avvistato di recente in centro a Roma in diverse occasioni mondane con Sergio Mascitti, editore della casa editrice indipendente di Latina Scritto.io. Che cosa staranno tramando insieme?Roma - E’ uff (continua)

Max Nardari presenta “Meglio Fare 100 Cose Bene che una Male. Come diventare un creativo multifunzionale”

Max Nardari presenta “Meglio Fare 100 Cose Bene che una Male. Come diventare un creativo multifunzionale”
Questo libro è un inno alla creatività multifunzionale rispetto alla quale il concetto di dispersività assume l’accezione positiva di poliedricità: “più cose fai e maggiori risultati avrai”.  Max Nardari - “Meglio Fare 100 Cose Bene che una Male. Come diventare un creativo multifunzionale”  Il regista Max Nardari presenta il suo primo libro in cui offre la sua esperienza più che ventennale di creativo multifunzionale, per incoraggiare coloro che non credono in sé stessi a non arrendersi mai e per offrire una formula innovativa per realizzare i propri sogni. Mercoledì 22 (continua)