Home > Musica > Dal 19 giugno al 18 luglio la XIV edizione del Piccolo Opera Festival – Farà risuonare di melodie luoghi ricchi di storia ed arte di Friuli Venezia Giulia e Slovenia

Dal 19 giugno al 18 luglio la XIV edizione del Piccolo Opera Festival – Farà risuonare di melodie luoghi ricchi di storia ed arte di Friuli Venezia Giulia e Slovenia

scritto da: Studioagora | segnala un abuso

Dal 19 giugno al 18 luglio la XIV edizione del Piccolo Opera Festival – Farà risuonare di melodie luoghi ricchi di storia ed arte di Friuli Venezia Giulia e Slovenia

Torna con molte novità, dal 19 giugno al 18 luglio, il Piccolo Opera Festival


Fra gli spettacoli, Don Pasquale di Donizetti al Castello di Spessa e l’Opera tango Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla

Torna con molte novità, dal 19 giugno al 18 luglio, il Piccolo Opera Festival che arricchisce con le sue stimolanti ed inedite proposte l’offerta culturale e turistica del cartellone estivo del Friuli Venezia Giulia. Giunto alla sua 14° edizione, appuntamento consolidato ed apprezzato anche dal pubblico straniero, il festival diretto da Gabriele Ribis si connota sempre più come manifestazione transfrontaliera ed abbraccia anche la Brda, inserita con il Collio nella Tentative List dell’UNESCO Heritage. Un progetto originale in grado di offrire un’autentica “Esperienza Opera senza confini”, fra musica, paesaggi, luoghi di straordinaria potenza evocativa.

Musica fra natura e architettura

Il Piccolo Opera Festival farà dunque risuonare di melodie luoghi ricchi di storia ed arte del Friuli Venezia Giulia e della Slovenia, alcuni dei quali aperti eccezionalmente per l’occasione. Castelli, antiche dimore, giardini storici pubblici e privati faranno da suggestivo palcoscenico agli spettacoli ed avranno come corollario visite guidate, aperitivi, introduzioni all’ascolto, degustazioni, passeggiate in musica. Per un’avvolgente esperienza che permetterà di conoscere non solo architetture, storia, paesaggi di queste straordinarie terre di confine, ma anche sapori e vini.

“Malgrado le problematiche legate alla pandemia, l’edizione del 2021 è ancora più ricca sia per numero di spettacoli che per quello delle location – spiega il direttore artistico Gabriele Ribis – Un programma che, nonostante tutto, non cessa di aprirsi sempre più alle collaborazioni internazionali, soprattutto quando costituiscono terreno di scambio culturale ed esperienza formativa. Questo è lo spirito che anima il progetto del Piccolo Opera Festival, che vuole diventare sempre più spazio d’incontro borderless per la nuova creatività, come fondamenta su cui costruire un futuro condiviso.

24 appuntamenti, 5 sezioni

Il programma si sviluppa in 5 sezioni, ognuna delle quali racconta in musica i luoghi degli eventi (mai come quest’anno fortemente rappresentativi), sovrapponendo suggestioni, racconti ed emozioni in un intreccio di suoni, paesaggi, parole, immagini e sapori. In tutto, si terranno 24 spettacoli.

Novità di quest’anno sono gli 8 appuntamenti fra musica, natura e gusto nel Collio, nella Brda e nei Colli Orientali: Percorsi musicali fra le vigne italiane e slovene inframezzati da musica e Concerti del gusto con il coinvolgimento di produttori del territorio e degustazione di vini.

L’Opera

Cuore del programma sarà l’Opera lirica con due titoli di grande richiamo, il Don Pasquale di Gaetano Donizetti e l’Opera tango Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla. La nuova produzione del capolavoro comico di Donizetti (in collaborazione con Fondazione Bon e FVG Orchestra) inaugurerà di fatto il nuovissimo e suggestivo Teatro di Verzura del Castello di Spessa a Capriva del Friuli, maniero che ospitò il noto librettista di Mozart Lorenzo da Ponte e Giacomo Casanova, e d’estate diventa la casa dell’opera lirica in Friuli Venezia Giulia (29 giugno e 1 luglio).  La messa in scena utilizzerà la luce naturale per gran parte dello spettacolo con un allestimento illuminotecnico e scenico che non incideranno sulla continuità visuale del paesaggio del Collio, che si intende valorizzare al massimo. L’Opera tango Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla (un omaggio nel centenario della nascita dell’autore in coproduzione con il Teatro Goldoni di Livorno e Glasbena Matica), sarà rappresentata il 2 luglio a Vila Vipolže a Dobrovo in Slovenia e il 3 luglio al Castello di San Giusto a Trieste: si tratta di uno spettacolo di grande richiamo, in grado di attirare un pubblico non solo di melomani.

Circulata Melodia

Nuova anche la sezione Circulata Melodia, ovvero Dante in musica. Tre gli appuntamenti per celebrare il 700° anniversario della morte del Sommo Poeta: Dante Symphonie di Franz Liszt in Piazza Capitolo di Aquileia (30 giugno), Io senti’ sonare un alto corno all’Ara Pacis Mundi di Medea (4 luglio), il cinema muto Inferno del 1911 con accompagnamento musicale dal vivo alla Rocca di Cormòns (9 luglio).

Fra giardini storici, ville e castelli

Cinque gli appuntamenti della sezione La verde musica, ovvero le apprezzate visite musicali ai giardini e parchi storici, che il pubblico scoprirà assieme ai curatori del patrimonio ed ai proprietari della dimore. Realizzata in collaborazione con ERPAC e Accademia per l’Opera di Verona/Polo Nazionale Artistico, si arricchirà quest’anno di nuove prestigiose location, fra cui il parco del Castello di Miramare a Trieste dove sarà rappresentata la serenata barocca Marc’Antonio e Cleopatra con la partecipazione dell’Orchestra da camera Schlesinger della Città di Kragujevac (Serbia).

Quattro, infine, i concerti della sezione Castelli in Aria, in omaggio a 4 anniversari: il centenario della morte del celebre tenore Enrico Caruso, la nascita dei tenori Franco Corelli e Mario Lanza, il cinquantenario della morte del compositore russo Igor Stravinsky con la sua Histoire du Soldat in Piazza Transalpina a Gorizia, a cavallo del confine italo-sloveno.

Prenotazioni on line

Tutte le informazioni sugli spettacoli e le modalità per assistervi si trovano su www.piccolofestival.org.

Alcuni spettacoli sono a pagamento, altri ad entrata libera: tutti vanno in ogni caso prenotati.

Il Piccolo Opera Festival anche quest’anno pur difficile rilancia con un programma ampio e ambizioso, reso possibile grazie al fondamentale sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia (Assessorato alla Cultura e Sport e Assessorato alle Attività produttive), della Camera di Commercio Venezia Giulia, della Fondazione Friuli. Importanti anche il supporto delle amministrazioni comunali dei luoghi dove si terranno gli spettacoli: Trieste, Gorizia, Aquileia, Faedis, Rivignano Teor oltre ben dieci comuni del Collio Isontino fra cui Cormons, Capriva del Friuli, Medea e Dolegna del Collio con cui è stato sottoscritto un accordo quadro. Strategiche per lo sviluppo trasfrontaliero del Festival le collaborazioni con l’Ente per il Turismo, Cultura, Gioventù e Sport (ZTKMŠ) e con il Comitato Capitale Europea della Cultura Nova Gorica-Gorizia 2025.

Per informazioni – www.piccolofestival.org – info@piccolofestival.org 


Fonte notizia: http://www.piccolofestival.org/


piccolo opera festival | fvg | friuli venezia giulia | opera | spettacoli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Dal 20 agosto al 13 settembre – Con il Piccolo Opera Festival del Friuli Venezia Giulia la magia della lirica risuona in luoghi ricchi di storia ed arte, tutti da scoprire


Conto alla rovescia per la 13° edizione del Piccolo Opera Festival del Friuli Venezia Giulia che porterà la magia della lirica in ville, castelli, parchi storici


TERMINAL ISONZO 2: INAUGURATA OGGI, MERCOLEDI' 13 LUGLIO 2011, LA NUOVA STAZIONE CROCIERE DI VENEZIA


TRICOPIGMENTAZIONE DONNA: L’INFOLTIMENTO CAPELLI NON CHIRURGICO CON UN RIMEDIO SEMPLICE ED EFFICACE.


Regione Friuli Venezia Giulia apre confronto con Associazione Castelli del Ducato


Annunciata la 14° edizione del Piccolo Opera Festival


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Autunno di benessere e buona tavola all'Hotel Granbaita Dolomites di Selva di Val Gardena per godere lo straordinario spettacolo del Burning Dolomites

Autunno di benessere e buona tavola all'Hotel Granbaita Dolomites di Selva di Val Gardena per godere lo straordinario spettacolo del Burning Dolomites
All'Hotel Granbaita Dolomites di Selva di Val Gardena un autunno di benessere e buona tavola Quando le prime fresche arie autunnali preannunciano l’inverno, uno spettacolo unico avvolge la Val Gardena: non solo gli alberi si accendono delle mille sfumature prima del giallo e poi dell’arancio e del rosso, ma anche le montagne si infiammano. Burning Dolomites, uno straordinario spettacolo naturale, unico nel suo genere, dovuto ad una particolare irradiazione solare, che colora di (continua)

Circo contemporaneo a Lonato in FESTIVAL – Alla Rocca di Lonato il 6 e 7 agosto la compagnia Havana Acrobatic Ensemble presenta "Amor"

Circo contemporaneo a Lonato in FESTIVAL – Alla Rocca di Lonato il 6 e 7 agosto la compagnia Havana Acrobatic Ensemble presenta
Ispirato alle opere di Gabriel García Márquez Il 6 e 7 agosto la compagnia cubana Havana Acrobatic Ensemble chiude con l’emozionante spettacolo Amor la 9°edizione di Lonato in Festival, che anche quest’anno, se pur in forma ridotta rispetto al passato, non ha voluto mancare l’appuntamento con gli appassionati di circo contemporaneo, presentando spettacoli di note compagnie italiane e straniere, che hanno con (continua)

Visit Brescia – Dolce Autunno fra i vigneti della provincia di Brescia

Visit Brescia – Dolce Autunno fra i vigneti della provincia di Brescia
Alla scoperta di Franciacorta, Garda, Colli dei Longobardi e Valle Camonica Franciacorta, Garda, Colli dei Longobardi e Valle Camonica: la provincia di Brescia racchiude quattro aree vinicole d’eccellenza, innumerevoli cantine da visitare e in cui acquistare direttamente dai produttori vini pregiati, Strade del Vino fra le prime a nascere in Italia. Un territorio in cui l’enoturismo si è fatto arte dell’accoglienza, dove ciascuno può scegliere il genere di struttura più a (continua)

L'Isola di Grado, granello d'oro sotto il sole d'agosto

L'Isola di Grado, granello d'oro sotto il sole d'agosto
A Grado, ogni giorno ha la sua gioia tra relax, cultura, musica, sport e gastronomia A Grado, ogni giorno ha la sua gioia tra relax, cultura, musica, sport e gastronomiaAgosto è un mese tutto da vivere nell’Isola del Sole. Le proposte giornaliere restano tante e si adattano alle numerose curiosità dei turisti e alla loro voglia di cultura, di sport, di natura e di scoperta delle bellezze della città antica, della laguna e dei suoi dintorni.  Eventi dal sapore extraDomenica 1 (continua)

Il 3 agosto per la XI edizione di Mezzano Romantica: STRADE BLU – Un viaggio nell’America rurale tra Old Time Music e letteratura

Il 3 agosto per la XI edizione di Mezzano Romantica: STRADE BLU – Un viaggio nell’America rurale tra Old Time Music e letteratura
Il 3 agosto quarto appuntamento con Mezzano Romantica 2021 Il 3 agosto quarto appuntamento con Mezzano Romantica 2021, il festival estivo diretto da Francesco Schweizer, che propone fino al 24 agosto a Mezzano di Primiero sei spettacoli fra musica e teatro a ingresso libero.Dopo una serie di concerti, questa volta è di scena il teatro, con protagonista The Crossroad Pickers, una formazione di musicisti e vocalist, che presenterà u (continua)