Home > Eventi e Fiere > La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”

La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”

L’Associazione PLUG, la cartiera FAVINI e Il Centro Internazionale di Formazione ITCILO promuovono il contest internazionale di poster sul tema dell'inclusione digitale


“Becoming e-Quals” è la nuova call di  Posterheroes i creativi di tutto il mondo sono invitati ad esprimersi sul tema dell'inclusione digitale. Con il titolo "Becoming e-Quals" il contest intende stimolare il dibattito sul tema dell'uguaglianza intesa come possibilità di accedere alle opportunità connesse ai sistemi informatici. La scadenza  delle domande per partecipare al contest è fissata per il 25 giugno prossimo. La call internazionale del concorso Posterheroes, giunto alla decima edizione, è online. Becoming e-Quals prevede la realizzazione di un poster-manifesto in formato 70x100 cm. L'iniziativa è promossa dall’Associazione  PLUG, dal  Centro Internazionale di Formazione  ITCILO e  dalla cartiera FAVINI Srl, un Gruppo a geografia multinazionale, leader mondiale nella ideazione e realizzazione di

supporti release. I recenti eventi globali hanno disegnato un nuovo modo di intendere la normalità, pertanto anche l’approccio al digitale è completamente cambiato e sta a noi adattarsi, conviverci ogni giorno e soprattutto creare i presupposti per uno sviluppo organico e sistemico della nostra società. Da questa necessità, amplificata dalla pandemia ma intrinsecamente legata al progredire della civiltà, nasce l’urgenza di affrontare una tematica quanto mai attuale quale l’Inclusione Digitale, intesa come tutte quelle attività tese ad assicurare che gli individui e le comunità possano  equamente accedere e beneficiare delle opportunità connesse ai sistemi informatici e alle

telecomunicazioni. Quindi ci chiediamo: Are we becoming e-Quals ?

Posterheroes propone di interpretare questo tema attraverso l’obiettivo del “digital inclusion”. In collaborazione con il Learning Innovation Program di ITC-ILO, Organizzazione Internazionale del Lavoro, l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere la giustizia sociale e i diritti umani internazionalmente riconosciuti, gli organizzatori del contest PLUG e Favini intendono promuovere uno scenario positivo in cui siano garantite l’accessibilità,

l’inclusione e l'uguaglianza nel mondo del digitale. Come sempre, Posterheroes vuole incoraggiare una riflessione positiva, esaltando il valore della sostenibilità sociale  invitando i graphic designer professionisti e gli aspiranti tali a considerarla come una risorsa su cui costruire le comunità del domani. La rinnovata partnership tra PLUG, FAVINI e Il Centro Internazionale di Formazione ITCILO, testimonia l’impegno dei soggetti nel promuovere il graphic design e l’illustrazione quali mezzi espressivi a servizio della comunità e amplifica le potenzialità di comunicazione del concorso.

Come ogni anno, una giuria internazionale, formata dai professionisti e dagli artisti più rilevanti del panorama del graphic design, selezionerà i 40 poster vincitori, che saranno oggetto di mostre,  eventi e produzioni editoriali a cura dell’associazione PLUG, mentre gli organizzatori decreteranno chi sarà il primo classificato, che riceverà una menzione speciale accompagnata da un premio in danaro di duemila cinquecento euro. Sul sito dell’iniziativa è possibile scaricare il brief ed il regolamento del concorso. Posterheroes si ripropone - dichiara il Presidente dell’Associazione Plug Giuseppe Tuttobene - di stimolare l'impegno della comunità creativa su un tema sociale, differente ogni anno. La grande attenzione al digitale, conseguente ai mesi di lockdown, ha messo in evidenza a livello globale la stretta relazione tra accesso agli strumenti informatici e digitali e uguaglianza sociale, al centro di questa edizione. Posterheroes ha ricevuto più di 10.863 poster in questi anni, da più di 100 nazioni diverse. I poster vincitori sono stati selezionati da una giuria di cinquantacinque membri di esperti internazionali nel campo dell'illustrazione, dell'animazione, delle arti e della comunicazione visiva. L’ultima Edizione Posterheroes HUMAN AT WORK ha visto la partecipazione 2.641 candidati, provenienti da 117 nazioni differenti, tra cui: Cina, Russia; Turchia, India, Iran, USA, Brasile.

Harry di Prisco

Favini Srl |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


Thrinakìa concorso internazionale di scritture autobiografiche


Quarta edizione del Concorso Letterario Nazionale Oubliette 04


In scadenza la Quarta Edizione del Concorso nazionale Letterario Oubliette 04


Ecco le finaliste campane a Miss Italia 2019


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il Festival del Libro d’Inchiesta per dibattere a Massalubrense i temi della società di oggi

Il Festival del Libro d’Inchiesta per dibattere a Massalubrense i temi della società di oggi
Dal 14 giugno al 30 agosto gli incontri in programma con scrittori, giornalisti, magistrati, politici, esperti di diritto, di ambiente e di antimafia che interagiranno con il pubblico sui grandi misteri del Paese Catello Maresca inaugura Lunedì 14 la prima edizione del Festival del Libro d’Inchiesta al Gocce di Capri  di Massalubrense   Il libero giornalismo d’inchiesta è forse il giornalismo più vero ed attuale, lontano dalle veline dei palazzi del potere, che con indagini e documenti sulle mistificazioni dei potenti, troppe volte sicuri della propria impunità, svela i retroscena na (continua)

Assegnata la “Coppa delle Associazioni” all’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli

Assegnata la “Coppa delle Associazioni” all’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli
La coppa ritirata a Roma dal presidente Giuseppe Sorrentino Si è concluso il contest “Coppa delle Associazioni” organizzato annualmente dalla FIC Federazione Italiana Cuochi per premiare le migliori associazioni di categoria del nostro Paese che si distinguono per merito e per le attività svolte sul territorio di appartenenza. L’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli ha partecipato all’importante concorso aggiudicandosi il podio. La coppa è stata r (continua)

Dal Lido di Parigi al Lido La Pineta di Porto Cesareo

Dal Lido di Parigi al Lido La Pineta di Porto Cesareo
Il Lido La Pineta nel meraviglioso Salento del versante ionico, con una spiaggia bianchissima, gente cordiale e disponibile, dal carattere affabile ed aperto con acque pulite e cristalline dai toni blu “Tutti ar mare, tutti ar mare a mostra' le … chiare, co' li pesci, in mezzo all'onne,noi s'annamo a divertiì”, così cantava  Gabriella Ferri, si ma dove  si può andare ad abbronzare tranquillamente ? Il 67% degli Italiani sta pensando di fare le vacanze estive quest’anno e tra questi l’85% rimarrà in Italia, è quanto emerge  dalla ricerca di BVA Doxa. Accantonati per ora i via (continua)

Una vacanza immersi nella natura nel Relais Masseria Le Cesine di CDSHotels

Una vacanza immersi nella natura nel Relais Masseria Le Cesine di CDSHotels
Nella classifica Best of the Best di Trip Advisor per recensioni positive è secondo in Italia e tra i primi 25 d’Europa Il nome Cesine  significa "radura, zona disboscata", la riserva naturale Le Cesine è un'area naturale protetta situata nel territorio comunale di Vernole, in provincia di Lecce. L'oasi, di 380 ettari, è un ambiente umido tra i più conservati e importanti dell'Italia meridionale ed è gestita dal WWF, ultimo tratto superstite delle vaste paludi costiere che un tempo caratterizzavano il (continua)

Un pan di zucchero per San Gennaro

Un pan di zucchero per San Gennaro
Si aprono le candidature per partecipare al concorso più dolce dell’anno San Gennaro è il Santo più famoso e conosciuto al mondo, conta infatti venticinque milioni di fedeli sparsi in tutto il mondo. Il Tesoro custodito nel museo a Lui dedicato è fra i più importanti al mondo, con preziosi di inestimabile valore a seguito di donazioni fatte da regnanti ma anche da parte del popolo nel corso di settecento anni di storia. Al nostro Santo Patrono è stato dedicato un (continua)