Home > Eventi e Fiere > LA BIENNALE D’ARTE 2022: IL LATTE DEI SOGNI

LA BIENNALE D’ARTE 2022: IL LATTE DEI SOGNI

scritto da: Lavinia Ansidei | segnala un abuso

LA BIENNALE D’ARTE 2022: IL LATTE DEI SOGNI


La 59. Esposizione Internazionale d’Arte si intitolerà Il latte dei sogni ed avrà luogo a Venezia (Arsenale e Giardini) dal 23 aprile al 27 novembre 2022, con la pre-apertura nei giorni 20, 21 e 22.
Ad annunciare il titolo sono stati Roberto Cicutto, Presidente della Biennale di Venezia e Cecilia Alemani, nominata Direttrice del settore Arti Visive.
Cecilia è una curatrice italiana laureata in Filosofia, con un master in studi curatoriali per l‘arte contemporanea conseguito presso il Bard College a New York, città in cui vive.
Dal 2011 è la direttrice e capo curatrice di High Line Art, il programma di arte pubblica presentato dalla High Line, il famoso parco urbano costruito su ferrovia abbandonata di New York.
Nel 2017 ha curato il Padiglione Italia alla 57. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia; in questo caso la mostra era intitolata Il Mondo Magico.
Nel 2018 è stata Direttrice Artistica della prima edizione di Art Basel Cities, iniziativa realizzata con Buenos Aires per celebrare il ricco ecosistema della città.
La Alemani spiega che la mostra che si svolgerà nel 2022 ha preso il nome da un libro di Leonora Carrington in cui “l’artista surrealista descrive un mondo magico nel quale la vita è costantemente reinventata attraverso il prisma dell’immaginazione e nel quale è concesso cambiare, trasformarsi, diventare altri da sé.
La mostra propone un viaggio immaginario attraverso le metamorfosi dei corpi e delle definizioni dell’umano”.
Cecilia spiega inoltre che la Carrington (1917-2011) racconta attraverso uno stile onirico, che pare terrorizzasse adulti e bambini, un mondo libero e pieno di infinite possibilità, ma anche l’allegoria di un secolo che esercita sulla persona una pressione sovraumana, forzando la Carrington a vivere come un’esiliata, rinchiusa addirittura in ospedali psichiatrici.
In questo contesto sono emerse una serie di “strane” domande, che non solo descrivono questo momento storico, in cui la sopravvivenza dell’umanità è minacciata, ma che riassumono tante altre questioni che hanno dominato le scienze, le arti ed i miti del nostro tempo:
Come sta cambiando la definizione di umano?
Come si definisce la vita e quali sono le differenze che separano l’animale, il vegetale, l’umano ed il non-umano?
Quali sono le nostre responsabilità nei confronti dei nostri simili, di altre forme di vita e del pianeta che abitiamo?
Come sarebbe la vita senza di noi?
Afferma Cecilia: “La mostra si concentra in particolare attorno a tre aree tematiche: la rappresentazione dei corpi e le loro metamorfosi; la relazione tra individui e tecnologie; i legami che si intrecciano tra i corpi e la terra”.
Il Presidente Cicutto dichiara che Cecilia Alemani mette al centro del suo viaggio immaginario una serie di domande su “questioni che hanno dominato le scienze, le arti ed i miti del nostro tempo”.
La 59. Esposizione Internazionale d’Arte presenterà le Partecipazioni Nazionali con proprie mostre dei Padiglioni ai Giardini ed all’Arsenale e nel pieno centro storico di Venezia.





Biennale Venezia | Arte | Eventi 2022 | Luca Filipponi | Menottifestivalart | Spoleto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Latteria Sociale Valtellina lancia sul mercato il latte UHT a lunga conservazione


1 giugno: è il World Milk Day


Missione Sogni Onlus presenta “Dolci Sogni”, l’evento natalizio 2014 dedicato allo shopping solidale con la partecipazione di numerosi marchi prestigiosi di abbigliamento, giocattoli e leccornie per bambini


Carlo Silini presenta il romanzo storico “Latte e sangue”


SUPERBONUS 110%, a che punto siamo?


Legge di Bilancio 2021: superbonus, sostegno all’e-commerce, industria 4.0 – queste e tante altre misure di contrasto alla crisi pandemica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Lo Spoleto Meeting Art si presenta a Venezia tra biennale di architettura e festival internazionale del cinema.

Lo Spoleto Meeting Art si presenta a Venezia tra biennale di architettura e festival internazionale del cinema.
Lo Spoleto Meeting Art speciale biennale di Venezia sarà presentato martedì 3 agosto a Venezia lido presso Villa Pannonia, alle ore 17 con la presenza del presidente del Menotti Art Festival di Spoleto ovvero il  Prof. Luca Filipponi , della scrittrice e critica Prof.ssa Maria Pia Ceppello. Saranno inoltre presenti i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria, so (continua)

OPERAZIONE ACCOMPAGNAMENTO: LA REALTA’ SOCIALE IN CHIAVE IRONICA

Nella presente opera letteraria, il medico ed artista Silvio Natali, porta il lettore a riflette su stesso, e talvolta ad effettuare una rilettura. Questo racconto semiserio o di lettura leggera, anzi leggerissima, porta il lettore a leggerlo tutto di un fiato, poiché ben fatto ed ottimamente scritto. Va ben oltre la scrittura stessa ed i suoi fantomatici personaggi da “baraccone” vengono de (continua)

L’ARTISTA SILVIO NATALI A SPOLETO

L’ARTISTA SILVIO NATALI A SPOLETO
Il giorno 24 luglio 2021 alle ore 17:30 sarà ospite presso il Caffè Letterario del Sansi a Spoleto, il medico e letterato Silvio Natali, che presenterà le sue opere artistiche ed il suo ultimo libro dal titolo “Operazione accompagnamento”.L'artista, attraverso venti opere d’arte racconta storie di vita vissute e tantissime visioni contemporanee del mondo e dell’arte.In contemporanea è stata (continua)

LA ROMA CHE VORREI: ARTISTI PER ROMA CAPITALE

LA ROMA CHE VORREI: ARTISTI PER ROMA CAPITALE
Il giorno del 24 giugno 2021 alle ore 18, si svolgerà presso l’Hotel Antico Palazzo Rospigliosi in via Liberiana 22, la mostra esclusiva dedicata a centocinquanta artisti che nutrono la passione per Roma, Città Eterna.Al terzo piano dell’albergo si trova una meravigliosa chiesa risalente al XVII secolo, comprensiva di importanti opere pittoriche dell’epoca, in cui si terrà anche un concerto.L (continua)

PRESENTAZIONE DEL NUOVO SPAZIO ESPOSITIVO DELLO SPOLETO MEETING ART E DEL MENOTTI ART FESTIVAL

PRESENTAZIONE DEL NUOVO SPAZIO ESPOSITIVO DELLO SPOLETO MEETING ART E DEL MENOTTI ART FESTIVAL
Nella giornata di domenica 20 giugno alle ore 16:30 si svolgerà la presentazione del nuovo spazio espositivo permanente dello Spoleto meeting art e del Menotti art Festival, già sold out dal 24 al 27 settembre.  Lo spazio espositivo in via della Salaria Vecchia 21 a Spoleto, ospiterà dieci artisti provenienti da tutta Italia: Silvio Craia (Marche), Fiacchini&nbs (continua)