Home > Cultura > Le continue mutazioni delle droghe sintetiche

Le continue mutazioni delle droghe sintetiche

scritto da: Gtrambusti | segnala un abuso

Le continue mutazioni delle droghe sintetiche

I laboratori clandestini che producono le droghe sintetiche cambiano continuamente la loro formula per eludere i controlli e permetterne l’ampia diffusione.


Sono vendute con nomi come "Ivory Wave" o "Vanilla Sky" e distribuite in confezioni dai colori vivaci. Fino a poco tempo fa le droghe sintetiche venivano vendute legalmente, il loro uso continua ad aumentare e gli effetti sono devastanti quanto tutte le altre droghe.

I produttori hanno trovato modi per alterare le formule quanto basta per aggirare le normative sulle droghe. Ci sono così tante combinazioni diverse che è possibile cambiare solo poche molecole e chiamarle in altro modo. Ci sono infatti sessantatré ingredienti fondamentali che vengono utilizzati nella creazione di queste sostanze, il che rende virtualmente possibili infinite combinazioni.

Hanno nomi innocui come "Smiles" e "Bliss", e sono propagandate come sicure e naturali. La marijuana sintetica, ad esempio, viene proposta come un'alternativa più sicura alla marijuana naturale. La verità è che le droghe sintetiche sono persino più pericolose di quelle tradizionali, soprattutto a causa dei loro effetti imprevedibili e a volte drammatici.

Le droghe sintetiche sono progettate per imitare gli effetti delle droghe tradizionali come cocaina, metanfetamine o marijuana, ma sono realizzate con sostanze chimiche tossiche che colpiscono il cervello in modo assai pericoloso. Infatti, possono produrre comportamenti violenti o comunque inspiegabili in chi le assume. Non solo, gli effetti possono andare avanti per giorni, anche settimane, senza ottenere nessun sollievo dall’astinenza.

Prendiamo il caso di Dickie Sanders, un ventunenne ciclista la cui personalità è stata drasticamente influenzata dai “sali da bagno”. Amato da tutti, nessuno avrebbe mai pensato che si sarebbe tolto la vita, dopo cinque giorni di insonnia, allucinazioni, paranoia e deliri terrificanti. Mentre si nascondeva in cucina da quelle che pensava fossero cinquanta auto della polizia che circondavano la casa, si è tagliato la gola. Una volta al pronto soccorso, si è sparato.

Un altro caso noto è stato il famoso "attacco zombi di Miami" in cui un uomo, presumibilmente fatto di sali da bagno, ha attaccato un senzatetto picchiandolo fino a farlo perdere i sensi e accecandolo.

Chi assume sostanze come i “Sali da bagno” riferisce di sentirsi invincibile, quasi sovrumani. Possono comportarsi in maniera imprevedibile, come nel caso dell'aggressore di Miami che si è denudato e ha ringhiato ferocemente contro gli agenti di polizia. Sopraggiungono spesso intense allucinazioni e che ne abusa non ha poi alcun ricordo delle azioni compiute sotto l’effetto dello stupefacente.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga e l’alcool non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana


Fonte notizia: https://www.noalladroga.it/


Scientology | Droga | L Ron Hubbard | Mondo libero dalla droga | droghe sintetiche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Novità per la cura della Leucemia Mieloide Acuta recidivante/refrattaria


Quizartinib: l’EMA concede la valutazione accelerata


Leucemia Mieloide Acuta: presentate le analisi conclusive sullo studio Quantum R


Che cosa sono le droghe sintetiche?


Droghe sintetiche illegali vendute su internet


Tumore al seno: l’analisi del DNA tramite tecniche di ultima generazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I volontari di Mondo Libero dalla Droga in azione sul litorale toscano

I volontari di Mondo Libero dalla Droga in azione sul litorale toscano
Domenica 11 luglio, i volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla Droga” della Toscana faranno visita ai campeggi della costa Toscana settentrionale per informare i turisti sui pericoli delle sostanze stupefacenti. La droga non va in vacanza, e chi ne abusa continua a cercarla anche durante il soggiorno nelle località balneari. Gli spacciatori lo sanno, e durante l’estate si spostano sulla costa per rifornire i vacanzieri che cercano lo “sballo” a tutti i costi o che altrimenti andrebbero in crisi di astinenza. Per arginare questo problema è necessario non solo contrastarlo con un’efficace azione delle (continua)

Materiale informativo sulla droga a Montevarchi

Materiale informativo sulla droga a Montevarchi
Durante il mercato settimanale di giovedì 8 luglio 2021 i volontari di Mondo Libero dalla Droga distribuiranno opuscoli informativi sulle droghe ai cittadini di Montevarchi. La droga colpisce tutti gli strati sociali e persone di tutte le età: un ragazzino può essere dipendente dall’hashish, un giovane dalle anfetamine, uno sportivo dagli antidolorifici, un uomo maturo dalla cocaina, una casalinga dall’alcool, un anziano dagli psicofarmaci. I volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga saranno a Montevarchi il giorno giovedì 8 luglio 2021, in occasione (continua)

Non solo il Dr House abusa di farmaci

Non solo il Dr House abusa di farmaci
I medici e gli infermieri sono a contatto quotidiano con farmaci che sono sostanze stupefacenti; alcuni di loro approfittano della loro posizione per abusarne, o per rivenderli. Chi si fa visitare da un medico confida in una diagnosi onesta e in una prescrizione di farmaci appropriata. E se invece il medico preparasse false prescrizioni con il nome del paziente per procurarsi i farmaci di cui abusa? E se stesse rubando morfina dalla flebo di un familiare sottoposto a cure palliative? La maggior parte delle persone rimane scioccata nell'apprendere che i propri medici (continua)

Le metanfetamine si cucinano nei laboratori clandestini

Le metanfetamine si cucinano nei laboratori clandestini
In Europa e in America esistono innumerevoli laboratori clandestini dove con relativa semplicità si possono produrre droghe devastanti: le metanfetamine. La grande diffusione delle metanfetamine non si limita ai tossicodipendenti sdentati che si incontrano per strada. Nei sobborghi delle città americane tali droghe si consumano anche nelle normali abitazioni, al posto della cocaina. Il recente aumento dei sequestri di metanfetamina, in particolare negli Stati Uniti del sud, ha rivelato enorme afflusso di droga dal Messico, al posto della polve (continua)

L'abuso di farmaci delle persone anziane

L'abuso di farmaci delle persone anziane
L'abuso di oppiacei da prescrizione negli anziani sta raggiungendo livelli senza precedenti e sta diventando un problema sociale. I tossicodipendenti non sono solo i giovani: gli ultra-sessantacinquenni, negli Stati Uniti, usano un terzo di tutti i farmaci che vengono prescritti. Le statistiche del 2013 parlano di quasi 3 milioni di anziani che hanno abusato (non usato, abusato!) di farmaci da prescrizione. Ossicodone, Idrocodone e Metadone sono i farmaci che vanno per la maggiore, e vengono rilevati in circa il 40% d (continua)