Home > News > Caivano, ecco le dichiarazioni dell’ex assessora Salvato sulla revoca della sua delega

Caivano, ecco le dichiarazioni dell’ex assessora Salvato sulla revoca della sua delega

scritto da: Angela Andolfo | segnala un abuso

Caivano, ecco le dichiarazioni dell’ex assessora Salvato  sulla revoca della sua delega

Mercoledì scorso, in mattinata, mi ha telefonato il sindaco del comune di Caivano, Enzo Falco, che mi ha comunicato, se pur con rammarico, di aver dovuto revocare la mia nomina di assessore.


“Mercoledì scorso, in mattinata, mi ha telefonato il sindaco del comune di Caivano, Enzo Falco, che mi ha comunicato, se pur con rammarico, di aver dovuto revocare la mia nomina di assessore. Leggo su varie testate il termine cacciata, uso improprio del termine che ha come significato mandata via con forza /imperiosamente, cosa che non mi risulta! A ció si  aggiunge la motivazione: “è venuto a mancare quel rapporto fiduciario con il sindaco che deve costituire la base per una proficua attivitá dell’ordine esecutivo”. Non credo che in due incontri (uno di presentazione e il secondo in giunta, dove sono state approvate due delibere presentate) si possa parlare di rapporto fiduciario venuto a mancare. Sono stata chiamata a svolgere questo delicato assessorato per le mie competenze e sicuramente se mi avessero consentito di svolgere il mio lavoro che alla luce della trasparenza, fattività e onestà che lo contraddistingue avrebbe avuto come unico obiettivo l’attuazione di quei progetti in fieri per la comunitá caivanese, mio malgrado mi sono trovata tra faide interne, lotta tra bande e golpe in atto. Auguro per il bene del paese che si ristabiliscano gli equilibri, perchè chi ne fa le spese è solo la cittadinanza”.


Fonte notizia: http://www.xeventisrl.it/caivano-ecco-le-dichiarazioni-dellex-assessora-salvato-sulla-revoca-della-sua-delega/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ponte Morandi Un Anno Dopo La Tragedia: Resta Atlantia , La Crisi Di Governo E Nemmeno Il Ricordo Delle Vittime


MARIGLIANELLA TORNEO DI PALLAVOLO SPORT E SOLIDARIETA'


Pub Dèmodè, la novità di Caivano


La Fondazione Premio Napoli ospita il secondo “Incontro ravvicinato d’autore” del progetto «Il mondo salvato dai ragazzini»


Contatori di nuova generazione firmati Elgama-Elektronika abilitati con la tecnologia mSure® di Analog Devices


Rimac sceglie Analog Devices per una gestione accurata delle batterie di veicoli elettrici a elevate prestazioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’ASSESSORATO ALLA CULTURA E AL TURISMO DEL COMUNE DI NAPOLI PRESENTA UN RICCO CALENDARIO DI EVENTI PER L’ESTATE IN CITTÀ.

L’ASSESSORATO ALLA CULTURA E AL TURISMO DEL COMUNE DI NAPOLI PRESENTA UN RICCO CALENDARIO DI EVENTI PER L’ESTATE IN CITTÀ.
Con “Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud”, si preannuncia nutrito il palinsesto della rassegna voluta dal Comune di Napoli e finanziata dalla Regione Campania. Tre diverse e suggestive location ospiteranno dal 27 luglio al 1 ottobre la kermesse ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, nel pieno rispetto della vigente normativa anti-Covid: l’ex Base Nato di Bagnoli, la Grotta di Seiano e il Maschio Angioino. Martedì 20 luglio (ore 12) presso la Sala della Loggia del Maschio Angioino si terrà la conferenza stampa di presentazione del prog (continua)

AL CENTRO PRODUZIONE RAI, IN VISITA IL MINISTRO DI MAIO

AL CENTRO PRODUZIONE RAI, IN VISITA IL MINISTRO DI MAIO
Ringraziamo il Ministro Di Maio per aver dato ulteriore lustro all’eccellenza napoletana e campana, il Centro di Produzione Rai, unico per l’intero Mezzogiorno d’Italia, con la Sua visita avvenuta oggi sabato 29 maggio 2021. Ringraziamo il Ministro Di Maio per aver dato ulteriore lustro all’eccellenza napoletana e campana, il Centro di Produzione Rai, unico per l’intero Mezzogiorno d’Italia,  con la Sua visita avvenuta oggi sabato 29 maggio 2021.Con tutta sincerità, sarebbe stato più opportuno se la visita fosse avvenuta già molto tempo fa, visto l’impegno profuso dal sindacato tutto con la “Vertenza Napoli” per (continua)

Se la legge non è solo uno spot, il diritto all’oblio deve valere anche per le vittime.

Se la legge non è solo uno spot, il diritto all’oblio deve valere anche per le vittime.
Difendere i Diritti dei bambini è un nostro dovere ed un nostro impegno costante; dare voce a chi voce non ha è una questione di civiltà e di impegno civile, ecco che la povera Fortuna Loffredo, uccisa il 24 giugno 2014 da Raimondo Caputo che l'ha scaraventata dal terrazzo dell'ottavo piano del Parco Iacp di Caivano in circostanze ancora da accertare, merita verità e giustizia e i suoi fratellini devono essere tutelati senza se e senza ma. Il Presidente nazionale, prof. Umberto Palma ha dichiarato: “Non è giusto che i genitori e i fratellini di Fortuna debbano rivivere la tragedia e il dolore anche attraverso gli schermi cinematografici, più dei colpevoli e condannati, sono le vittime che hanno diritto alla serenità e all’oblio dal male subito e un film che si intitola «Fortuna - the Giant and the Girl», al pari delle fotografie (continua)

Vela: al Circolo Canottieri di Napoli la V tappa del Campionato Zonale Laser 2021.

Vela: al Circolo Canottieri di Napoli la V tappa del Campionato Zonale Laser 2021.
Si svolgerà il 1 ed il 2 Maggio 2021, nel golfo di Napoli, sul campo di regata posizionato nello specchio acqueo antistante il Castel dell’Ovo, la V tappa del Campionato Zonale 2021 dedicato alle Classi: Laser Standard – Laser Radial e Laser 4.7. Un importante appuntamento sportivo affidato dalla Federazione Italiana Vela e dall’Associazione Italia Classi Laser al Circolo Canottieri uno dei più prestigiosi circoli nautici italiani.La manifestazione sportiva, vedrà dopo tanti anni, la partecipazione di tanti  giovani, nella lista anche alcuni nomi di spicco come Vincenzo Sorrentino e Martina Aita, tutti provenienti dal folto Vivai (continua)

Covid/L’Sos: “attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in Campania”

Covid/L’Sos: “attivare subito una cabina di regìa per il rilancio del comparto dello spettacolo in Campania”
E’ il grido d’allarme alle istituzioni regionali e al governo del segretario regionale Fnc – Informazione Ugl Campania, Nicola Egidio, per il rilancio del comparto dello spettacolo a Napoli e in Campania. Il numero uno campano della Fnc – Informazione Ugl chiede un ulteriore sforzo, nell’intento di attivare subito una cabina di regia, costituendo anche un osservatorio nell’intento comune di trovare delle rapide soluzioni alla grave crisi dell’intero settore.Le dichiarazioni“Da non trascurare – sottolinea Egidio – l’indotto che lo stesso genera, diventando anche da traino per l’intero comparto turis (continua)