Home > Sport > Luca Benvenuti è stato confermato alla guida del Tennis Giotto

Luca Benvenuti è stato confermato alla guida del Tennis Giotto

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Luca Benvenuti è stato confermato alla guida del Tennis Giotto


Luca Benvenuti è stato confermato presidente del Tennis Giotto. Il circolo aretino ha riunito i propri soci nell’assemblea elettiva che ha rappresentato un momento per condividere il bilancio dell’ultimo biennio e per illustrare i progetti futuri, trovando poi il proprio apice nel rinnovo del consiglio di amministrazione e delle altre cariche sociali. Questo appuntamento ha permesso di ribadire la solidità economica, finanziaria e patrimoniale del Tennis Giotto che, unita agli ottimi risultati sportivi e ad un piano di interventi per migliorare la struttura, sono valsi l’unanimità dei voti a favore della dirigenza già in carica: nel ruolo di presidente resta Benvenuti che è alla guida del circolo ormai dal 2009 e che si appresta dunque ad avviare il suo settimo mandato per il biennio 2021-2023, affiancato dal vicepresidente Fabio Giuliattini, dal direttore sportivo Francesco Benci e da altri dieci consiglieri.

La relazione del presidente ha evidenziato come, nonostante la situazione di emergenza sanitaria e il conseguente contesto di incertezza e di indeterminatezza, il Tennis Giotto abbia previsto un piano di investimenti importanti per oltre 200.000 euro coperti dalle opportunità previste dai provvedimenti governativi, dall’autofinanziamento e dal ricorso a risorse esterne. In occasione dell’assemblea, ad esempio, è stata inaugurata una pergola bio-climatica di ultima generazione adiacente al ristorante del circolo che permetterà di godere di nuovi spazi al chiuso utilizzabili per tutto l’anno con il minimo dispendio energetico e con tecnologie di areazione per favorire la vita associativa nel rispetto delle norme anti-contagio. In contemporanea è stata avviata una digitalizzazione dell’attività che porterà all’attivazione di una nuova app per la prenotazione dei campi e all’adozione di nuove tecnologie per le anagrafiche, per il controllo degli accessi, per la sicurezza e per la generale fruizione dei servizi, mentre sono già in cantiere la realizzazione di un secondo campo da padel e altri interventi di miglioramento dell’intera struttura. Oltre a consolidare gli indicatori economici, la dirigenza ha mantenuto costanti gli investimenti orientati all’attività sportiva a tutti i diversi livelli, con risultati significativi tra cui spicca il riconoscimento nel 2020 del titolo di miglior Top School della Toscana in virtù, solo nella scorsa stagione, di un titolo italiano e di cinque titoli regionali. «Il nostro obiettivo - commenta Benvenuti, - è di assicurare un equilibrio tra attività sociale e attività sportiva, con buoni risultati sotto tutti i punti di vista nonostante la situazione pandemica. Il bilancio ha confermato l’affidabilità della nostra organizzazione e la grande solidità economica, finanziaria e patrimoniale del circolo che permette investimenti anche per il prossimo biennio, regalando un complesso unico ai nostri soci e, in generale, alla città. Ringraziamo i soci per la rinnovata fiducia e insieme guardiamo al futuro con ottimismo per un costante miglioramento delle nostre strutture e dei nostri servizi».

A completare l’organigramma del consiglio del Tennis Giotto in carica fino al 2023 saranno anche Gianni Bertuccini, Riccardo Boncompagni, Francesco Esaminato, Alessia Giulicchi, Paolo Gudini, Michele Morelli, Francesco Paolo Pascuzzi, Stefano Pierucci, Marco Sonnacchi e Paolo Vannelli che saranno impegnati in diversi ruoli al servizio dell’attività sportiva e sociale del circolo di via Divisione Garibaldi.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

iTENNIS: IL GRAND SLAM DELLE APP


Blue Panorama Airlines, il grande tennis torna in Umbria


Premiazione degli internazionali under 12 al Circolo di tennis a Roma Canottieri


Blue Panorama Pecci: Tennis Cup Internazionali città di Perugia


Il Tennis Giotto ospiterà i Campionati Italiani Maschili Under16


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Due mesi di spettacoli e di iniziative per “RaggioloEstate2021”

Due mesi di spettacoli e di iniziative per “RaggioloEstate2021”
Spettacoli di teatro e serate di musica, racconti per bambini e passeggiate nei boschi: Raggiolo si prepara ad ospitare un’estate ricca di iniziative per tutte le età. I mesi di agosto e settembre saranno scanditi dalla rassegna “RaggioloEstate2021” che, tra le antiche pietre del borgo casentinese e il verde della natura, si svilupperà attraverso un calendario di appuntamenti particolarmente (continua)

Un bilancio in attivo per le Farmacie Comunali di Arezzo

Un bilancio in attivo per le Farmacie Comunali di Arezzo
Un 2020 in attivo per le Farmacie Comunali di Arezzo. L’Azienda Farmaceutica Municipalizzata ha approvato e presentato il bilancio dello scorso anno che, caratterizzato dall’emergenza sanitaria, è stato scandito da un potenziamento dei servizi e dei progetti rivolti ai cittadini per consolidare le otto farmacie di città e frazioni come un presidio sanitario di prossimità e di supporto. Il Cov (continua)

Un’estate di teatro e cabaret con i Noidellescarpediverse

Un’estate di teatro e cabaret con i Noidellescarpediverse
Un’estate di teatro e cabaret con i Noidellescarpediverse. L’associazione culturale aretina presenta le date della rassegna “Ritorno al Fu-Tour” che, in programma tra il 21 luglio e il 19 settembre tra Arezzo e le vallate, si svilupperà attraverso quattordici appuntamenti rivolti ad un pubblico di tutte le età. Il tratto distintivo di questo ciclo di eventi sarà la varietà e la sperimentazion (continua)

Arte e disabilità: i ragazzi del Centro Helios protagonisti di un fotoromanzo

Arte e disabilità: i ragazzi del Centro Helios protagonisti di un fotoromanzo
Un fotoromanzo realizzato esclusivamente da ragazzi e adulti con disabilità. Il progetto è del centro diurno di aggregazione sociale Helios che ha coinvolto venti dei suoi utenti di ieri e di oggi in un laboratorio di teatro e fotografia che, partendo dall’unione di queste due forme artistiche e espressive, ha trovato compimento nella pubblicazione di un vero e proprio racconto sviluppato att (continua)

Sintra e Università di Torino insieme per formare nuovi professionisti digitali

Sintra e Università di Torino insieme per formare nuovi professionisti digitali
Una sinergia tra l’azienda aretina Sintra e l’Università degli Studi di Torino per formare nuovi professionisti del settore digitale. Queste due realtà hanno unito le rispettive competenze per condurre un doppio Master che ha coinvolto circa cinquanta ragazzi da tutta Italia a cui sono stati proposti progetti di studio e di ricerca volti a fornire le competenze per affrontare le più recenti s (continua)