Home > Pubblica amministrazione > TRASFERIMENTO DEGLI UFFICI GIUDIZIARI DELL'EX PALAZZO EAS IN VIA VINCENZO ORSINI, LA UILPA DI PALERMO AGLI AVVOCATI: "L'INCOLUMITÀ PRIMA DI TUTTO"

TRASFERIMENTO DEGLI UFFICI GIUDIZIARI DELL'EX PALAZZO EAS IN VIA VINCENZO ORSINI, LA UILPA DI PALERMO AGLI AVVOCATI: "L'INCOLUMITÀ PRIMA DI TUTTO"

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

TRASFERIMENTO DEGLI UFFICI GIUDIZIARI DELL'EX PALAZZO EAS IN VIA VINCENZO ORSINI, LA UILPA DI PALERMO AGLI AVVOCATI:

Il trasloco riguarda le sezioni Lavoro, Esecuzioni civili e l'intero Ufficio notifiche esecuzioni protesti. Secondo il segretario generale Alfonso Farruggia, si tratta di un provvedimento necessario


"Il trasloco degli uffici giudiziari dell'ex Palazzo EAS nei locali dello stabile di via Vincenzo Orsini, è un provvedimento sacrosanto, volto in primis a garantire la piena sicurezza dei lavoratori": con queste parole, il segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo Alfonso Farruggia interviene in merito alle proteste dell' Ordine degli avvocati che, invece, si oppone allo spostamento.

Era stata proprio la sigla sindacale, l'anno scorso, a chiedere che gli uffici di via Vincenzo Orsini, un tempo sede di Riscossione Sicilia, venissero adeguati alle esigenze dei dipendenti per consentire loro un' opportuna sistemazione, seppure temporanea, in attesa del completamento dei lavori di ristrutturazione dell'ex edificio EAS della cittadella giudiziaria, situato in via Giovanni Battista Impallomeni.

 Interventi peraltro molto urgenti - la cui durata prevista è di circa tre anni - in considerazione delle crepe sui muri e dei casi di distacco d'intonaco che hanno messo in luce la criticità delle condizioni del Palazzo.                                                               

"Comprendiamo i disagi sottolineati dagli avvocati - afferma il segretario generale - tuttavia riteniamo che la tutela dell'incolumità dei lavoratori e di tutti coloro che a vario titolo transitano negli uffici sia prioritaria rispetto a qualsiasi altra istanza".

Il trasloco riguarda le sezioni Lavoro, Esecuzioni civili e l'intero Ufficio notifiche esecuzioni protesti.

 La UILPA aveva lanciato l'allarme sullo stato di degrado del Palazzo ex EAS accanto alla vecchia sede del Tribunale già nel 2019, quando nell'immobile del Ministero della Giustizia, già oggetto di attenzione da parte del sindacato per via di alcune criticità strutturali, a causa delle piogge torrenziali il controsoffitto aveva ceduto congiuntamente a una porzione di parete in una stanza.

E l'anno precedente, lo stesso segretario Alfonso Farruggia aveva sottolineato il rischio di sfondellamento dei solai e altri elementi di precarietà che, secondo una relazione a cura della Conferenza permanente distrettuale, organo collegiale composto dai vertici degli uffici giudiziari e dai dirigenti amministrativi, sussisterebbero già a partire dal 2016.

Fonte notizia: https://livesicilia.it/2021/07/05/trasferimento-uffici-giudiziari-uilpa-provvedimento-sacrosanto/


UILPA | Palermo | Ordine Avvocati | UNEP | EAS |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

PALERMO, UN ANZIANO SOLO IN CASA SI SALVA GRAZIE AL NUMERO VERDE DELL'ADA

PALERMO, UN ANZIANO SOLO IN CASA SI SALVA GRAZIE AL NUMERO VERDE DELL'ADA
A raccontare l'episodio è la volontaria Loredana Cuttitta Una storia a lieto fine, che mette in luce il ruolo focale del volontariato nella salvaguardia dei soggetti fragili, a partire dagli anziani.A raccontarla è Loredana Cuttitta, responsabile del numero verde 800822553, messo a disposizione dall'Associazione per i Diritti degli Anziani di Palermo."Proprio al numero gratuito dell'ADA - spiega - ho ricevuto una segnalazione da parte di un anziano (continua)

"SOLUZIONI DIGITALI? MEGLIO TARDI CHE MAI". CARMELO GAROFALO CRITICA L'AMMINISTRAZIONE ORLANDO


Il presidente del Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo accusa l'amministrazione comunale di incapacità nella programmazione Duro affondo del presidente del Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Palermo Carmelo Garofalo all'attuale amministrazione comunale guidata da Leoluca Orlando."La vergognosa situazione cimiteriale - spiega il presidente - è l'emblema di una modalità inadeguata di gestire la città, a partire dall'erogazione di quei servizi essenziali che ne determinano la vivibilità".Nell (continua)

COVID 19, LA UILPA SICILIA RIBADISCE L’IMPORTANZA DELLA VACCINAZIONE: "IL SOLO MODO PER TORNARE A VIVERE"

COVID 19, LA UILPA SICILIA RIBADISCE L’IMPORTANZA DELLA VACCINAZIONE:
A rinnovare l'appello i vertici regionali dell'organizzazione sindacale, che esprimomo forte preoccupazione per i dati del contagio nell'isola Alfonso Farruggia e Raffaele Del Giudice, rispettivamente segretario generale e coordinatore regionale Entrate della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia,  hanno incontrato Tiziana Maniscalchi, direttrice dell’Unità Operativa di Accettazione e Urgenza dell’Ospedale Cervello di Palermo. "La dottoressa ci ha descritto uno scenario pesante e drammatico - spiegano rife (continua)

“La Terra degli Dei” di Sara Favarò il 6 e 7 settembre a Vicari e Misilmeri in provincia di Palermo

“La Terra degli Dei” di Sara Favarò il 6 e 7 settembre a Vicari e Misilmeri in provincia di Palermo
Per la poliedrica artista, scrittrice e giornalista, si tratta della settantesima pubblicazione “La Terra degli Dei”, settantesimo libro della scrittrice Sara Favarò, sarà presentato lunedì 6 e martedì 7 settembre a Vicari e Misilmeri, in provincia di Palermo.L'incontro a Vicari, luogo di nascita della poliedrica artista, si terrà il 6 settembre alle ore 17:30.A organizzare, il Comune e la Pro Loco. Dopo i saluti del sindaco Antonio Miceli, ci sarà l’intervento dell’ assessore regionale de (continua)

MISSIONE "SPERANZA E CARITÀ", LA PRINCIPESSA BEATRICE DI BORBONE DELLE DUE SICILIE DONA GENERI ALIMENTARI

MISSIONE
Sabato 4 settembre, nuova iniziativa solidale a cura della delegazione Sicilia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Una cospicua donazione di generi alimentari di prima necessità sarà consegnata alla Missione "Speranza e Carità" di Fratel Biagio Conte.Ad effettuarla sarà la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, sabato 4 settembre, insieme ad Antonio di Janni, delegato vicario di Sicilia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.   Un gesto di generosità che conferma l'att (continua)