Home > Economia e Finanza > Il 9 luglio nel cartellone del Piccolo Opera Festival l’Inferno di Dante alla Rocca di Cormòns (GO)

Il 9 luglio nel cartellone del Piccolo Opera Festival l’Inferno di Dante alla Rocca di Cormòns (GO)

scritto da: Studioagora | segnala un abuso

Il 9 luglio nel cartellone del Piccolo Opera Festival l’Inferno di Dante alla Rocca di Cormòns (GO)

Piccolo Opera Festival: il 9 luglio proiezione di Inferno (capolavoro del Cinema muto) con accompagnamento al pianoforte dal vivo


Capolavoro del cinema muto del 1911 con accompagnamento musicale dal vivo.

Era stato il film più costoso mai realizzato fino ad allora in Italia.

All’interno del cartellone del Piccolo Opera Festival, la suggestiva cornice della Rocca di Cormòns sarà, il 9 luglio alle 21.00, l’inconsueta location per la proiezione di Inferno (capolavoro del Cinema muto) con accompagnamento al pianoforte dal vivo del pianista Daniele Furlati. Dedicato alla prima cantica dantesca, con la regia di Francesco Bertolini, Adolfo Padovan e Giuseppe De Liguoro, fu realizzato dalla Milano Films nel 1911.

Lo spettacolo rientra nella sezione Circulata Melodia, ideataper celebrare il 700° anniversario della morte del Sommo Poeta.

Inferno era il film più costoso mai realizzato fino ad allora dal cinema italiano. La sua produzione fu accompagnata da una poderosa campagna pubblicitaria e le prime proiezioni avvennero nel tripudio di città imbandierate di tricolori. Nel 1911 cadeva il 50° anniversario dell’Unità d’Italia: Dante, già mito risorgimentale, diventò simbolo delle aspirazioni irredentiste (e nazionaliste). A lungo disponibile solo in copie danneggiate, mutile o censurate, Inferno è stato restituito alla sua edizione princeps, alla corretta successione delle inquadrature, alla pienezza della sua luce e dei suoi colori da un lungo lavoro di restauro curato dalla Cineteca di Bologna e dal laboratorio L’Immagine Ritrovata.

Oggi lo spettatore si trova nuovamente avvolto nella visione orrida e meravigliosa di figurazioni ispirate a Gustave Doré (e ad altri illustratori): desolazione delle lande bucate dai sepolcri aperti, bagliori repentini, dannati striscianti o che procedono decapitati, mutilati, sventrati, le fattezze bizzarre delle creature mitologiche, le mostruose metamorfosi…

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà al Teatro Comunale di Cormòns.

Tutte le informazioni sullo spettacolo e le modalità per assistervi si trovano su www.piccolofestival.org. E’ consigliata la prenotazione, ma si possono acquistare i biglietti anche direttamente al botteghino, a partire da un’ora prima dell’inizio. Biglietto 8€.

Per informazioni – www.piccolofestival.org – info@piccolofestival.org 

foto: Cormòns_AAT 32 – Monte Quarin - ph Alessandro Michelazzi


Fonte notizia: http://www.piccolofestival.org/


piccolo opera festival | fvg | friuli venezia giulia | opera | spettacoli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

25 marzo, è il Dantedì. Il filosofo Marco Eramo: “Divina Commedia opera eccezionale che prende cuore e mente”


Dal 19 giugno al 18 luglio la XIV edizione del Piccolo Opera Festival – Farà risuonare di melodie luoghi ricchi di storia ed arte di Friuli Venezia Giulia e Slovenia


Circulata Melodia – Omaggio a Dante del Piccolo Opera Festival


MANAGEMENT DEL DOLORE POSTO OPERATORIO.... "Vieni all'inferno con me"... Secondo video tratto dal nuovo album I LOVE YOU


"A Riveder Le Stelle" è il nuovo racconto teatrale di Aldo Cazzullo con la partecipazione di Piero Pelù


Halloween Castle Experience Nights nei Castelli del Ducato – Uscire dalla paura, vivere con coraggio!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Brescia, città sorprendente - contemporanea e trendy, destinazione ideale per uno stimolante city break

Brescia, città sorprendente - contemporanea e trendy, destinazione ideale per uno stimolante city break
Con Bergamo sarà Capitale italiana della Cultura 2023 Contemporanea e trendy, da vivere in tutto relax per un inconsueto e stimolante city break.Con Bergamo sarà Capitale italiana della Cultura 2023.Brescia, una città moderna e vibrante, trendy e contemporanea, da assaporare in tutto relax. Destinazione ideale per un piacevole e inconsueto city break per chi cerca luoghi autentici e stimolanti, fuori dalle più ovvie mete turistiche. Un (continua)

Grado: La cultura del mare. Una serie di incontri online all'Isola del Sole

Grado: La cultura del mare. Una serie di incontri online all'Isola del Sole
Incontri online all’Isola del Sole, il 17 – 18 - 19 settembre 2021 Un ciclo di appuntamenti promossi dal Comune di Grado e ispirati al tema della cultura del mare in un assaggio di racconti per celebrare la storia e il paesaggio dell’Isola del Sole. È la proposta nuova e interessante che viene offerta online a turisti e cittadini nel terzo fine settimana di settembre (da venerdì 17 a domenica 19) attraverso gli incontri con autori, presentazione di libr (continua)

Arte in Franciacorta: nuova mostra nella Galleria della cantina La Montina. Fino a novembre 2021 in esposizione le opere del maestro Walter Xausa

Arte in Franciacorta: nuova mostra nella Galleria della cantina La Montina. Fino a novembre 2021 in esposizione le opere del maestro Walter Xausa
Fino a novembre, la Galleria d’arte contemporanea della cantina La Montina di Monticelli Brusati ospita la personale del maestro Walter Xausa Xausa Style perché le espressioni creative di questo artista sono variegate, tante forme per esprimere un orgoglioso animo siciliano di origini cimbre.Fino a novembre 2021, la Galleria d’arte contemporanea della cantina franciacortina La Montina di Monticelli Brusati ospita la personale del maestro Walter Xausa. Oltre 20 le opere esposte, per raccontare le fasi pittoriche vissu (continua)

18-19 settembre ultimo week end del Festival Franciacorta - Alle Cantine di Franciacorta straordinarie degustazioni di 30 Franciacorta Rosé (e non solo)

18-19 settembre ultimo week end del Festival Franciacorta - Alle Cantine di Franciacorta straordinarie degustazioni di 30 Franciacorta Rosé (e non solo)
Un'occasione unica per degustare e paragonare fra loro le bollicine Rosè di cantine blasonate ed emergenti Una vetrina sui migliori Franciacorta Rosè di cantine blasonate ma anche di aziende emergenti e un'occasione veramente unica per poterli degustare e paragonare fra loro sotto l'attenta guida di abili sommelier: questa l'opportunità che offrono ai wine lovers le  Cantine di (continua)

SIMONIT&SIRCH nuovo Quartier Generale – Acquisita da Silvio Jermann la Vinnaeria di Capriva del Friuli, che diventa la sede dell'Accademia SIMONIT&SIRCH

SIMONIT&SIRCH nuovo Quartier Generale – Acquisita da Silvio Jermann la Vinnaeria di Capriva del Friuli, che diventa la sede dell'Accademia SIMONIT&SIRCH
SIMONIT&SIRCH nuovo Quartier Generale alla Vinnaeria di Capriva del Friuli in Collio La VINE MASTER PRUNERS Academy trova casa a Capriva del Friuli, in Collio, dove SIMONIT&SIRCH ha acquisito da Silvio Jermann le quote di maggioranza della Vinnaeria, per farne la sede di riferimento internazionale dell’Accademia SIMONIT&SIRCH. La joint venture con Silvio Jermann mira non solo a istituire un luogo fisico e un punto di riferimento per color (continua)