Home > Altro > È ufficiale il nuovo “Codice di Condotta per l’efficienza energetica degli UPS 2021-23”

È ufficiale il nuovo “Codice di Condotta per l’efficienza energetica degli UPS 2021-23”

scritto da: Rgrcomunicazione | segnala un abuso

È ufficiale il nuovo “Codice di Condotta per l’efficienza energetica degli UPS 2021-23”

Legnago, 24 giugno 2021. La nuova edizione del “Codice di Condotta per l’efficienza energetica dei Gruppi di Continuità 2021-23” (CoC) è stata recentemente concordata tra il JRC, ente delegato dalla commissione Europea, ed i principali produttori europei rappresentati dal CEMEP.


Come la precedente, la nuova versione del Codice di Condotta stabilisce i livelli di efficienza minimi che i produttori di UPS aderenti, operanti all’interno dell’UE, si impegnano a rispettare per i nuovi modelli introdotti nel triennio 2021-23.  

Riello UPS è stata uno dei promotori del “codice di condotta” fin dalla prima edizione ed ha partecipato attivamente alle discussioni con il JRC che hanno portato al suo rinnovo, oltre ad esserne uno dei primi firmatari.  Da sempre sensibile alle tematiche dell’efficienza energetica, Riello UPS ha fatto anche parte del gruppo che ha sostenuto lo studio sull’“impronta ambientale” degli UPS nel 2018, e partecipa attivamente ad altre iniziative che riguardano la sostenibilità ambientale.

I livelli di efficienza del nuovo CoC sono stati decisamente incrementati rispetto alla vecchia versione, dimostrando tutti i progressi fatti dall’industria negli ultimi anni.  Nello stesso tempo è stata adottata anche una nuova definizione di efficienza energetica, più vicina alle reali condizioni di utilizzo, basata su una media ponderata dei valori al 25%, al 50% e al 75% del carico.  Pertanto, l’efficienza a pieno carico, che è difficilmente riscontrabile in pratica, non è più considerata; si tratta di una definizione più realistica, e nello stesso tempo più stringente, rispetto alla precedente.

L’altra novità è costituita dall’introduzione di due livelli di efficienza: un livello base, ed un livello “Elite” che andrà a contraddistinguere gli UPS ad elevata efficienza energetica.   Questa distinzione è particolarmente importante perché verrà utilizzata anche all’interno del Codice di Condotta specifico per i Data Centre: nella realizzazione di un nuovo Data Centre dovranno, infatti, essere installati solo UPS conformi ai “requisiti UPS Elite”.

Questa prescrizione è dettata anche dall’impegno che gli operatori del mondo Data Centre si sono assunti per raggiungere la neutralità climatica nel 2030 specificando l’alta efficienza come uno dei parametri fondamentali da garantire nell’esercizio delle infrastrutture (maggiori informazioni a questo link https://www.climateneutraldatacentre.net/ )

Il CEMEP considera il nuovo Codice di Condotta un risultato molto importante, perché colma anche un vuoto nella classificazione energetica degli UPS, al là delle norme IEC che per definizione forniscono solo i livelli minimi accettabili. Chiaramente lo scopo finale è la riduzione dei consumi di energia in Europa, e per questo è importante fornire all’utente finale dei parametri di riferimento, che gli servano come guida per le sue scelte” ha commentato l’Ing. Roberto Facci, Direttore Vendite di Riello UPS per i mercati internazionali e attuale Presidente del Gruppo UPS del CEMEP.

Riello UPS è orgogliosa di constatare che, secondo la nuova classificazione, tutte le attuali gamme Riello UPS, ad eccezione di qualche modello per applicazioni specifiche, superano i requisiti del più alto livello di efficienza energetica identificato come “Elite”.  Questo è un riconoscimento importante, e costituirà uno stimolo per continuare a investire nella ricerca e nell’introduzione di modelli sempre più efficienti.

“Le nuove e più stringenti regole a cui il mercato dovrà attenersi, che vanno nella direzione dell’efficienza, del risparmio energetico e della sostenibilità, nei fatti premiano la nostra strategia che da sempre è all’avanguardia tecnologica nella progettazione e costruzione degli UPS. La classificazione “Elite” applicabile a praticamente tutti i nostri dispositivi è l’ennesima ulteriore conferma della qualità delle nostre soluzioni, apprezzate in tutto il mondo e scelte da importanti Data Centre, nonché da grandi aziende che operano nei più svariati settori industriali, trasporti, sanità, telecomunicazioni, fino ad arrivare alle piccole e medie imprese e ambienti domestici.” sottolinea l’Ing. Fabio Passuello, Amministratore Delegato di RPS S.p.A.

Riello UPS ancora una volta si conferma all’avanguardia nella progettazione e nella realizzazione di modelli al top dell’efficienza.

Le informazioni sul nuovo codice di condotta sono visibili sul sito della Commissione Europea a questo link: https://e3p.jrc.ec.europa.eu//communities/ict-code-conduct-ac-uninterruptible-power-systems

riello ups | ups | condotta energetica | efficienza energetica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Area stile beauty Eau de milano hospitality d’autore porta per la decima volta la bellezza naturale sul red carpet di Venezia e incanta tutti


Integrazione Ups Magento con Access Point per Consegne personalizzate


Sentinel Power Green: il nuovo arrivato in casa Riello UPS


Riello UPS anche in EDSlan


L’ aeroporto di Torino è Green con i gruppi di continuità Riello UPS


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Codhex, gestionali Industria 4.0 ready specifici per la produzione in serie e su commessa

Codhex, gestionali Industria 4.0 ready specifici per la produzione in serie e su commessa
XMINE Make To Stock e XMINE Make To Order sono stati sviluppati sul collaudato XMINE ERP espressamente per le aziende manifatturiere Pontedera (Pi). 21 luglio 2021. Codhex, che dal 2007 sviluppa sistemi gestionali E.R.P. innovativi e proattivi lancia due nuove soluzioni E.R.P. sviluppate per le specifiche esigenze delle aziende che fanno produzione e facilmente integrabili con macchine in Industria 4.0.Entrambe le soluzioni sviluppate da Codhex si basano sul collaudato sistema XMINE ERP, l’innovativo gestionale da sempre a (continua)

I produttori di vino italiano si sfidano al Premio Qualità Italia

I produttori di vino italiano si sfidano al Premio Qualità Italia
Procedono a pieno ritmo le iscrizioni al concorso enologico nazionale che ha resistito anche al lockdown Città Sant’Angelo (PE), 8 giugno 2021.Proseguono a pieno regime le iscrizioni all’edizione 2021 del Premio Qualità Italia, concorso enologico nazionale promosso e gestito dalla Scuola Etica di Alta Formazione e Perfezionamento Leonardo, che vedrà vini provenienti da tutta Italia sfidarsi nelle numerose categorie nazionali e regionali su cui si articola la competizione, la cui imparzialità è g (continua)

Riello UPS adotta Clea per la sua nuova generazione di Digital Services

Riello UPS adotta Clea per la sua nuova generazione di Digital Services
Riello Connect: Nuove soluzioni UPS connesse grazie alla Suite integrata di servizi di Intelligenza Artificiale di SECO Mind. Arezzo/Legnago, 17 Maggio 2021 – Riello UPS, la Business Unit di Riello Elettronica leader mondiale nel mercato della conversione e protezione dell’energia, e SECO SpA, centro di eccellenza nel settore dell’innovazione tecnologica per le soluzioni IoT, hanno siglato un accordo di collaborazione per lo sviluppo di una nuova generazione di soluzioni UPS basate su Clea, la suite integrata di servizi (continua)

Riello UPS sostiene EMERGENCY e il Centro di Chirurgia Pediatrica di Entebbe (Uganda).

Riello UPS sostiene EMERGENCY e il Centro di Chirurgia Pediatrica di Entebbe (Uganda).
Gli UPS efficienti e affidabili di Riello UPS a protezione dei servizi critici dell’ospedale di EMERGENCY progettato da Renzo Piano. Legnago (VR), 12 Maggio 2021. Riello UPS, brand del gruppo Riello Elettronica, player mondiale nella produzione di gruppi statici di continuità, inverter fotovoltaici e sistemi di Energy Storage, ha donato i propri UPS per garantire continuità e qualità dell’alimentazione elettrica ai servizi ospedalieri critici, come sale operatorie, laboratori di analisi e diagnostica del Centro di eccellen (continua)

Si apre la sfida tra i vini italiani per il Premio Qualità Italia

Si apre la sfida tra i vini italiani per il Premio Qualità Italia
Una sana competizione protesa alla valorizzazione della produzione, del made in Italy e delle preziose identità regionali Pescara, 3 maggio 2021. Si sono aperte le iscrizioni per la settima edizione del Premio Qualità Italia, concorso enologico nazionale promosso e gestito dalla Scuola Etica di Alta Formazione e Perfezionamento Leonardo, che vedrà vini provenienti da tutta Italia sfidarsi in numerose categorie.UN’OCCASIONE PER EMERGERE - Il numero di vini concorrenti, a completa rappresentanza di ogni (continua)