Home > Musica > Dal 14 al 18 luglio – Castelli in Aria – Nel cartellone del Piccolo Opera Festival quattro concerti per quattro anniversari

Dal 14 al 18 luglio – Castelli in Aria – Nel cartellone del Piccolo Opera Festival quattro concerti per quattro anniversari

scritto da: Studioagora | segnala un abuso

Dal 14 al 18 luglio – Castelli in Aria – Nel cartellone del Piccolo Opera Festival quattro concerti per quattro anniversari

Quattro concerti per quattro anniversari, racchiusi nella sezione Castelli in Aria del Piccolo Opera Festival


Quattro concerti per quattro anniversari, racchiusi nella sezione Castelli in Aria. Il centenario della morte del celebre tenore Enrico Caruso, il centenario della nascita dei tenori Franco Corelli e Mario Lanza, il cinquantenario della morte del compositore russo Igor Stravinsky: così il Piccolo Opera Festival celebra in luoghi riecheggianti di storia grandi personaggi della musica.

S’inizia il 14 luglio al Castello Formentini di San Floriano del Collio (GO), dove alle ore 21.00 andrà in scena l’omaggio tenore Franco Corelli Corelli100 con il tenore Roberto Rados accompagnato al pianoforte da Giorgia Duranti. Il programma è un excursus fra arie immortali di grandi compositori italiani, da “Ah, la paterna mano!” dal Macbeth di Verdi a “E lucevan le stelle” dalla Tosca di Puccini.

Il 16 luglio a Villa Gorgo di San Vito al Torre (UD) alle ore 21.00 sarà la volta di Lanza100, omaggio appunto al tenore Mario Lanza, con la Soprano Veronica Tello, il Tenore Manuel Epis accompagnati al pianoforte da Eric Foster, che passeranno dalle più note arie di Puccini, Verdi, Bizet a acclamati brani contemporanei, come “Granada” di Lara o Arrivederci Roma di Rascel. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con la Scuola dell’Opera Italiana di Fiorenza Cedolins.

“L’Histoire du Soldat”, capolavoro di Igor Stravinsky, andrà in scena il 17 luglio alle 19.00 in Piazza della Transalpina a Gorizia in occasione del cinquantenario della morte del noto compositore russo. L’ingresso sarà libero. Protagonista sarà il Musicattore© Luigi Maio (considerato il massimo interprete dell’Histoire du Soldat), che firmerà anche regia, scene e costumi. Ad accompagnarlo un ensemble della Glasbena Matica FJK. Direttore d’orchestra il giapponese Hirofumi Yoshida, direttore artistico dell’Orchestra Filarmonica di Bologna e del Japan Opera Festival.

A concludere la sezione sarà il 18 luglio Caruso100, alle 21.00 a Grad Dobrovo – Castello di Dobrovo in Slovenia. Protagonista il tenore Andrea Galli accompagnato al pianoforte da Eric Foster. Il repertorio spazierà fra i più noti brani che hanno reso celebre Caruso, da “Caro mio ben” di Giordani a “Mattinata” di Leoncavallo, da “Marechiare” di Tosti a “O sole mio” di Di Capua.

Tutte le informazioni sugli spettacoli e le modalità per assistervi si trovano su www.piccolofestival.org. E’ consigliata la prenotazione, ma si possono acquistare i biglietti anche direttamente al botteghino, a partire da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Per informazioni – www.piccolofestival.org – info@piccolofestival.org 


Fonte notizia: http://www.piccolofestival.org/


piccolo opera festival | fvg | friuli venezia giulia | concerti | spettacoli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Strategie di pricing per dropshipping: come determinare i tuoi prezzi nel 2021


Regione Friuli Venezia Giulia apre confronto con Associazione Castelli del Ducato


L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


Dal 19 giugno al 18 luglio la XIV edizione del Piccolo Opera Festival – Farà risuonare di melodie luoghi ricchi di storia ed arte di Friuli Venezia Giulia e Slovenia


Weekend 30 maggio - 2 giugno 2020: riaprono rocche, fortezze e giardini del circuito Castelli del Ducato


Conto alla rovescia per la 13° edizione del Piccolo Opera Festival del Friuli Venezia Giulia che porterà la magia della lirica in ville, castelli, parchi storici


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Brescia, città sorprendente - contemporanea e trendy, destinazione ideale per uno stimolante city break

Brescia, città sorprendente - contemporanea e trendy, destinazione ideale per uno stimolante city break
Con Bergamo sarà Capitale italiana della Cultura 2023 Contemporanea e trendy, da vivere in tutto relax per un inconsueto e stimolante city break.Con Bergamo sarà Capitale italiana della Cultura 2023.Brescia, una città moderna e vibrante, trendy e contemporanea, da assaporare in tutto relax. Destinazione ideale per un piacevole e inconsueto city break per chi cerca luoghi autentici e stimolanti, fuori dalle più ovvie mete turistiche. Un (continua)

Grado: La cultura del mare. Una serie di incontri online all'Isola del Sole

Grado: La cultura del mare. Una serie di incontri online all'Isola del Sole
Incontri online all’Isola del Sole, il 17 – 18 - 19 settembre 2021 Un ciclo di appuntamenti promossi dal Comune di Grado e ispirati al tema della cultura del mare in un assaggio di racconti per celebrare la storia e il paesaggio dell’Isola del Sole. È la proposta nuova e interessante che viene offerta online a turisti e cittadini nel terzo fine settimana di settembre (da venerdì 17 a domenica 19) attraverso gli incontri con autori, presentazione di libr (continua)

Arte in Franciacorta: nuova mostra nella Galleria della cantina La Montina. Fino a novembre 2021 in esposizione le opere del maestro Walter Xausa

Arte in Franciacorta: nuova mostra nella Galleria della cantina La Montina. Fino a novembre 2021 in esposizione le opere del maestro Walter Xausa
Fino a novembre, la Galleria d’arte contemporanea della cantina La Montina di Monticelli Brusati ospita la personale del maestro Walter Xausa Xausa Style perché le espressioni creative di questo artista sono variegate, tante forme per esprimere un orgoglioso animo siciliano di origini cimbre.Fino a novembre 2021, la Galleria d’arte contemporanea della cantina franciacortina La Montina di Monticelli Brusati ospita la personale del maestro Walter Xausa. Oltre 20 le opere esposte, per raccontare le fasi pittoriche vissu (continua)

18-19 settembre ultimo week end del Festival Franciacorta - Alle Cantine di Franciacorta straordinarie degustazioni di 30 Franciacorta Rosé (e non solo)

18-19 settembre ultimo week end del Festival Franciacorta - Alle Cantine di Franciacorta straordinarie degustazioni di 30 Franciacorta Rosé (e non solo)
Un'occasione unica per degustare e paragonare fra loro le bollicine Rosè di cantine blasonate ed emergenti Una vetrina sui migliori Franciacorta Rosè di cantine blasonate ma anche di aziende emergenti e un'occasione veramente unica per poterli degustare e paragonare fra loro sotto l'attenta guida di abili sommelier: questa l'opportunità che offrono ai wine lovers le  Cantine di (continua)

SIMONIT&SIRCH nuovo Quartier Generale – Acquisita da Silvio Jermann la Vinnaeria di Capriva del Friuli, che diventa la sede dell'Accademia SIMONIT&SIRCH

SIMONIT&SIRCH nuovo Quartier Generale – Acquisita da Silvio Jermann la Vinnaeria di Capriva del Friuli, che diventa la sede dell'Accademia SIMONIT&SIRCH
SIMONIT&SIRCH nuovo Quartier Generale alla Vinnaeria di Capriva del Friuli in Collio La VINE MASTER PRUNERS Academy trova casa a Capriva del Friuli, in Collio, dove SIMONIT&SIRCH ha acquisito da Silvio Jermann le quote di maggioranza della Vinnaeria, per farne la sede di riferimento internazionale dell’Accademia SIMONIT&SIRCH. La joint venture con Silvio Jermann mira non solo a istituire un luogo fisico e un punto di riferimento per color (continua)