Home > Primo Piano > Viabilità. Unione Madonie, restyling per il tratto di strada Gratteri – Piano delle Fate

Viabilità. Unione Madonie, restyling per il tratto di strada Gratteri – Piano delle Fate

scritto da: LOsservatorio | segnala un abuso

Viabilità. Unione Madonie, restyling per il tratto di strada Gratteri – Piano delle Fate

Il tratto di strada interessato fa parte della S.P. n. 28 di Lascari e Gratteri e rientra nel progetto “Aree Interne (SNAI) – MADONIE. Le procedure di gara saranno espletate dalla Città metropolitana di Palermo.


“Dopo mesi di incontri e di continue e ripetute sollecitazioni portate avanti ai massimi livelli possibili – afferma l’assessore alla viabilità dell’Unione Madonie Giuseppe Minutilla - finalmente l’Assessorato regionale infrastrutture ha esitato il decreto che consentirà di alleviare le tante e numerose criticità presenti sull’asse stradale. Questo rappresenta un ulteriore e concreto segnale di attenzione al sistema viario del nostro territorio. Ovviamente contiamo molto sulla possibilità di poter far seguire altri interventi che possano ripristinare del tutto la fluidità e la sicurezza sull’intero tratto viario. In tal senso – continua il presidente dell’Unione Pietro Macaluso - non verrà meno il nostro impegno e la nostra attenzione sul diritto di poter contare su arterie stradali affidabili e sicure sulle quali far transitare sia i nostri cittadini che i turisti e chiedere pertanto agli enti competenti (Città Metropolitana in primis e Regione) di porre in essere ogni sforzo necessario per raggiungere questo risultato.”

unione madonie | sp28 | gratteri | piano delle fate | pietro macaluso | giuseppe minutilla |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ridimensionamento scolastico. L’Unione Madonie chiede all’assessore Lagalla di modificare il decreto


Madonie Living Lab, verso la costituzione del gruppo di lavoro che programmerà le attività


Nasce il Madonie Living Lab, uno spazio di lavoro community-operated. La sede a Petralia Sottana


Madonie Living Lab, al via la ricerca di nuovo partner tra le aziende e le organizzazioni del terzo settore.


S.P. 9 delle Madonie. Si avvicina il restyling della strada che collega il mare alla montagna. La giunta dell’Unione Madonie: attendiamo l’emissione del decreto di finanziamento dal Dipartimento Infrastrutture della Regi


IL GAL MADONIE FINANZIA IL PROGETTO CIRCE PER LO SVILUPPO DEI GRANI ANTICHI DELLE MADONIE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Madonie Living Lab, al via la ricerca di nuovo partner tra le aziende e le organizzazioni del terzo settore.

Madonie Living Lab, al via la ricerca di nuovo partner tra le aziende e le organizzazioni del terzo settore.
Il Living Lab delle Madonie avrà sede presso i locali dell’Ex Scuola Media di Petralia Sottana e rappresenta un importante strumento di applicazione del modello di innovazione basato sul coinvolgimento degli utenti. Continua la fase di ascolto del territorio per la progettazione esecutiva del Madonie Living Lab (MaLL). Dopo i rappresentanti della pubblica amministrazione e il mondo della scuola è arrivato il momento delle imprese e delle organizzazioni sociali che oltre all’ascolto possono manifestare anche il loro interesse a prendere parte al percorso di co-progettazione del Living Lab. L’idea è qu (continua)

IL GAL MADONIE FINANZIA IL PROGETTO CIRCE PER LO SVILUPPO DEI GRANI ANTICHI DELLE MADONIE

IL GAL MADONIE FINANZIA IL PROGETTO CIRCE PER LO SVILUPPO DEI GRANI ANTICHI DELLE MADONIE
IL PROGETTO SARA’ REALIZZATO DALLA COOPERATIVA DI PRODUTTORI PROBIO.SI CON IL SUPPORTO DEL CONSORZIO GIAN PIETRO BALLATORE E DELL’UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA DI VITERBO Apprezzamenti del Presidente del GAL Francesco Paolo Migliazzo per l’importante progetto che consentirà alle produzioni cerealicole locali di acquisire il giusto valore. Finanziato dal GAL Madonie il progetto CIRCE sui grani antichi delle Madonie. Sarà elaborato un piano di caratterizzazione genetica dei grani antichi attraverso interventi di innovazione e ricerca nella filiera cerealicola operante nel territorio dei 21 Comuni della S.N.A.I. (Strategia Nazionale Aree Interne) “Madonie resilienti: Laboratorio di futuro”.A realizzare il progetto sarà la Cooperat (continua)

Unione Madonie, solidarieta’ all’avv. Daniela Fiandaca, neo eletta presidente della SRR Palermo est, per gli attacchi ricevuti sui social

Unione Madonie, solidarieta’ all’avv. Daniela Fiandaca, neo eletta presidente della SRR Palermo est, per gli attacchi ricevuti sui social
In questi giorni attraverso i canali social hanno provato ad offuscare con post poco edificanti ed anche a sfondo sessista l'immagine della Fiandaca. L’Unione Madonie plaude per l’elezione dell’avv. Daniela Fiandaca alla Presidenza della SRR Palermo Provincia Est ed augura buon lavoro a tutto il CDA.  Alla neo eletta, che è anche assessore alla Pubblica Istruzione dell’Unione Madonie, sono arrivati gli auguri del Presidente Pietro Macaluso e della giunta dell’Unione.  L’elezione della Fiandaca rappresenta una inversione di (continua)

Madonie Living Lab, verso la costituzione del gruppo di lavoro che programmerà le attività

Madonie Living Lab, verso la costituzione del gruppo di lavoro che programmerà le attività
Attraverso un questionario inviato ai Comuni e alle Scuole saranno individuati i soggetti che faranno parte del gruppo in rappresentanza delle aree della "quadrupla elica" (Ricerca, Impresa, P.A. e Società Civile) Avviata la prima delle attività previste in fase di progettazione esecutiva del Madonie Living Lab (MaLL). Si tratta di una sorta di mappatura e di ascolto di tutti gli enti e gli attori locali per la costituzione del gruppo di lavoro che si occuperà del Living Lab. Questa raccolta di dati avverrà attraverso un questionario che l’Unione Madonie ha inviato in questi giorni a tutti i comuni (continua)

Sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende distrutte dagli incendi. L’appello del presidente dell’Unione Madonie Pietro Macaluso.

Sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende distrutte dagli incendi. L’appello del presidente dell’Unione Madonie Pietro Macaluso.
Il Presidente dell’Unione Madonie fa appello alle Banche di sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende colpite dalle fiamme. Mentre le aziende e tutti coloro che sono stati interessati dai devastanti incendi della scorsa settimana sono alle prese con il censimento dei danni, il Presidente dell’Unione Madonie fa appello alle Banche di sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende colpite dalle fiamme. “Sono sicuro – afferma il Presidente Pietro Macaluso - che gli istituti di credito presenti nel ter (continua)