Home > Musica > Orchestra Principato di Seborga in Concerto "aspettando il Gemellaggio Principato di Monaco Dolceacqua" 21 Agosto 2021

Orchestra Principato di Seborga in Concerto "aspettando il Gemellaggio Principato di Monaco Dolceacqua" 21 Agosto 2021

scritto da: Vitalianogallo3 | segnala un abuso

Orchestra Principato di Seborga in Concerto

Concerto "aspettando il Gemellaggio Principato di Monaco Dolceacqua" 21 Agosto 2021 - Orchestra Principato di Seborga


Aspettando il Gemellaggio

Dolceacqua e il Principato di Monaco”

nei 500 anni del Patto di Fedeltà

I Solisti dell'Orchestra da Camera del

Principato di Seborga

Direttore M° Vitaliano Gallo

Maria Cristina Noris – clarinetto

Vitaliano Gallo – fagotto / chitarra

Giancarlo Bacchi – contrabbasso

Andrea Stefenell – pianoforte

DOLCEACQUA (IM) Castello dei Doria “Cortile d'Onore

Sabato 21 Agosto 2021 ore 21,30

Pagine scelte dall'Opera e Operetta al

Grand Théâtre de Monte-Carlo”

nel centenario della nascita del tenore Giuseppe Di Stefano

musiche:

G. Verdi, G. Donizetti, G. Puccini, F. Lehar, C.A. Bixio,

Info e prenotazioni al n° 0184/206666

(10.00/12,30 - 16,00/19,00 orario estivo)

o scrivere a

iat@dolceacqua.itturismo@dolceacqua.it

Castello di Dolceacqua

La prima citazione del castello e del borgo di Dolceacqua, chiamata all'epoca Dulzana, risale al 1177 in un antico documento nella quale si attesta la proprietà dei conti di Ventimiglia.

Fu nel 1270, quasi cent'anni dopo, che il feudo e il suo maniero verranno acquistati da Oberto Doria - quest'ultimo fondatore della celebre dinastia doriesca che dominerà Genova e la sua Repubblica - il quale ampliò i suoi territori nella val Nervia fino ai borghi di ApricalePerinaldo e Isolabona.

Il castello nel XIV secolo fu al centro di aspre lotte tra le fazioni dei guelfi e ghibellini e la famiglia Doria, esponente ghibellina, dovette pertanto subire due gravosi assedi nel 1319 e nel 1329; gli assedi furono ordinati dal re Roberto d'Angiòconte di Provenza e di parte guelfa, che riuscì nel suo intento di conquista costringendo i Doria a sottomettersi al suo volere. I signori della famiglia divennero pertanto vassalli di quest'ultimo e in seguito della Repubblica di Genova.[1]

Nel 1526 un esponente della famiglia - Bartolomeo Doria - cedette al ducaCarlo II di Savoia i propri diritti feudali su Dolceacqua diventandone di fatto vassallo del Ducato di Savoia. I Savoia, grazie anche alla consolidata alleanza tra la famiglia ligure e il casato reale, assicurarono la propria protezione, anche a seguito di nuovi accordi tra Stefano Doria ed Emanuele Filiberto I di Savoia.

Agli inizi del XVII secolo i rapporti tra le due famiglie iniziarono ad incrinarsi, specie dopo il 1625 quando i Doria si schierarono con la repubblica genovese nella guerra contro il ducato sabaudo.

Durante la guerra di successione del 1744 il castello fu nuovamente teatro di scontri e furiose battaglie a causa della sua posizione strategica ritenuta importante per il possibile ostacolo che avrebbe potuto creare all'esercito francese e spagnolo. I due eserciti, alleati, riuscirono dopo violente lotte a conquistare la fortezza il 27 luglio del 1745.[2]

Nel 1942 il castello divenne proprietà del Comune di Dolceacqua.

dolceacqua | monaco | seborga |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

STABAT MATER


Cartomanzia e Oroscopo per il 2021


Grande successo per la VI Edizione del Festival delle Arti Noi per Napoli 2021


Orchestra da camera Accademia dal vivo all'aperto a Bagnolo Piemonte


Musica al tramonto: la Sardegna testimonial jazz per Tramonti di Musica e Musica sulle Bocche, dal 7 agosto al 1 settembre


All'Auditorium della Conciliazione: "HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ospedaletti IM ricorda il Tenore Giuseppe Di Stefano nel 100° dalla nascita

Ospedaletti IM ricorda il Tenore Giuseppe Di Stefano nel 100° dalla nascita
Ospedaletti IM ricorda il Tenore Giuseppe Di Stefano nel 100° dalla nascita 1921 - 2021 100° Anniversario del Tenore Giuseppe Di StefanoOspedaletti IM 17 Luglio 2021 21,ooAuditorium ComunaleElisa Balbo: soprano solistaQuartetto Strumentale Operistico dell'Orchestra Sinfonica di Sanremo:Cristina Noris: clarinettoGiancarlo Bacchi: contrabbassoAndrea Stefenell: pianoforteVitaliano Gallo: fagotto, chitarra, (ideatore del progetto)sinfonicasanremo.itmusiche di Ver (continua)

Ospedaletti Gran Circuito Intorno alla Canzone

Ospedaletti Gran Circuito Intorno alla Canzone
25 Luglio Ospedaletti Gran Circuito Intorno alla Canzone Sabato 25 Luglio 2020 alle 21,30Ospedaletti IMPiazza S. Giovanni“Gran Circuito Intorno alla Canzone Italiana e Straniera”duo dell'Orchestra Sinfonica di SanremoCristina Noris: ClarinettoVitaliano Gallo: Chitarraingresso liberoConcerto ispirato allo storico Circuito di Ospedaletti, dove le persone tutt'ora si incontrano per condividere una passione nella tradizione.Sabato 25 Luglio sera (continua)

Per le Bande e I Cori a cura dell'AMBIMA e FENIARCO DCPM del 11/06/2020

Per le Bande e I Cori a cura dell'AMBIMA e FENIARCO DCPM  del 11/06/2020
Per le Bande e I Cori a cura dell'AMBIMA e FENIARCO Oggetto: Indicazioni afferenti al DCPM del 11/06/2020 Per le Bande e I Cori a cura dell'AMBIMA e FENIARCOOggetto: Indicazioni afferenti al DCPM del 11/06/2020il DCPM del 11/06/2020, nel dare continuità al precedente decreto del 17/05/2020 che sospendeva gli spettacoli e le manifestazioni aperte al pubblico fino al 14/06/2020, atraverso le disposizioni inserite negli allegati definisce I vincoli per la ripresa di tale attività.In particolare (continua)

Vitaliano Gallo agli Artisti

Vitaliano Gallo agli Artisti
A thing of beauty is a joy forever. Its loveliness increases; it will never pass into nothingness ... John Keats Spett. REDAZIONE Vitaliano Gallo agli Artisti In questo periodo dove siamo tutti messi alla prova. Invito gli operatori del mio settore musica, e nell'arte in genere, (in molti lo stiamo già facendo) a continuare a pubblicare scritti, poesie, video, così da poter piantare da ora i semi della Felicità e dell'Abbondanza. Trovo tanta speranza in queste parole: “Un' opera di bene p (continua)

AMADEUS Saluta la Banda Pasquale Anfossi di TAGGIA dal 70° Festival di Sanremo 2020 dal 4 all'8 Febbraio Teatro “Domenico Modugno” Ariston

AMADEUS Saluta la Banda Pasquale Anfossi di TAGGIA dal 70° Festival di Sanremo 2020 dal 4 all'8 Febbraio Teatro “Domenico Modugno” Ariston
    Oggetto: Le Bande Musicali nel Mondo "un'opportunità di inserimento nel mondo del lavoro AMADEUS Saluta la Banda Pasquale Anfossi di TAGGIA in compagnia del loro Maestro Vitaliano Gallo dal 70° Festival di Sanremo 2020 che si terrà dal 4 all'8 Febbraio al Teatro "Domenico Modugno" Ariston   tratto da video you tube: https://www.yout (continua)