Home > Sviluppo sostenibile > Castrol lancia PATH360

Castrol lancia PATH360

scritto da: Anice | segnala un abuso

Castrol lancia PATH360

PATH360 punta a rendere possibile un futuro più sostenibile. La strategia stabilisce gli obiettivi per il 2030: ridurre i rifiuti, le emissioni di CO2 e migliorare la vita delle persone. Castrol è impegnata a supportare sempre più significativamente i clienti alla ricerca di proposte a impatto zero di CO2. L’azienda continuerà la propria mission volta ad aiutare i clienti business a risparmiare energia, acqua e a ridurre i rifiuti.


Per raggiungere gli obiettivi climatici previsti dall’Accordo di Parigi, il mondo dovrà impegnarsi a migliorare l’utilizzo dell’energia e ottimizzarne l’efficienza.

Si stima che da tali progressi si possa arrivare a ridurre quasi il 40% delle emissioni di gas serra (GreenHouse Gas, GHG). Oggi circa un quarto dell’energia mondiale viene dissipato a causa di attrito, corrosione e usura.

Da sempre, Castrol è impegnata proprio a proporre prodotti che aiutino a risparmiare energia contrastando l’attrito, riducendo la corrosione e contenendo l’usura, per offrire elevate prestazioni con efficienza migliorata.

La nuova strategia PATH360 di Castrol:

Accoglie il pensiero circolare, studiando il ciclo di vita dei prodotti esistenti e nuovi di Castrol per comprendere come possano essere migliorati, per durare più a lungo, essere riutilizzati o riciclati;

Supporta settori nuovi e in crescita, come quelli dell’energia rinnovabile e della mobilità elettrica, con prodotti e servizi.

Nel 2020, tre stabilimenti di Castrol sono passati all’energia rinnovabile;

Il nuovo design del flacone leggero di Castrol, realizzato con meno plastica e ottimizzato per la distribuzione, consentirà di risparmiare 7.000 tonnellate di plastica all’anno entro il 2023;

Castrol ha iniziato a ottimizzare le formulazioni per ridurre la CO2 nel ciclo di vita dei propri prodotti.

Le tre aree principali di impegno e gli obiettivi per il 2030 di Castrol PATH360 sono:

Ridurre i rifiuti, continuando ad aiutare i clienti a risparmiare energia e ridurre i rifiuti e supportando i clienti business nella riduzione del consumo di acqua, così czome ad abbattere l’impronta di plastica di Castrol.

Ridurre le emissioni di CO2: Castrol punta a dimezzare l’intensità netta di CO2 per litro di prodotto.

Lavorare per migliorare la vita delle persone in tutto il mondo, anche attraverso programmi che puntano all’impatto zero di CO2 e altre attività.

Riduzione della CO2 nel ciclo di vita

Per sviluppare la strategia PATH360, Castrol ha realizzato nel 2020 una prima verifica del proprio inventario di emissioni di gas serra, in linea con il protocollo GHG e i suoi standard.  L’azienda ha identificato i fattori chiave per il miglioramento e la riduzione delle emissioni di CO2 lungo i cicli di vita dei propri prodotti.

L’obiettivo è ottenere prestazioni elevate riducendo le emissioni, migliorando l’efficienza operativa e studiando opportunità di transizione per passare alle energie rinnovabili. Castrol sta lavorando in tal senso sia con propri fornitori, acquistando materie prime a basse emissioni di CO2 e riducendo gli imballaggi, sia con i propri partner in modo da avere voce in capitolo su ciò che accade ai prodotti dopo che vengono utilizzati dai clienti.

Ad esempio:

Impatto zero di CO2

Nel 2014, Castrol è diventato il primo marchio al mondo ad offrire Castrol PROFESSIONAL, un lubrificante a emissioni zero certificato, in conformità con PAS2060. Da allora, Castrol ha continuato ad arricchire la sua offerta a emissioni zero per auto, veicoli commerciali e turbine eoliche.

Nell’ambito della strategia di sostenibilità PATH360, Castrol intende aumentare la propria offerta di prodotti a impatto zero di CO2 inserendo nel progetto un marchio dedicato in ogni settore – automobilistico, industriale, marittimo ed energetico- nonché a rendere a impatto zero tutti i prodotti Castrol venduti in Australia, Nuova Zelanda e Vietnam nel 2021.

Per realizzare il proprio programma di impatto zero di CO2, Castrol acquista crediti di carbonio da BP Target Neutral, che supporta e contribuisce a un portafoglio di progetti per la riduzione, prevenzione e rimozione di carbonio in tutto il mondo. Questi progetti garantiscono vantaggi aggiuntivi che supportano gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU, migliorando la vita di milioni di persone per garantire loro una salute migliore, un lavoro decoroso, formazione e parità di genere.

Mandhir Singh, vicepresidente senior di Castrol, dichiara:

“Il nostro approccio è a 360 gradi, è olistico e riguarda il sistema nel suo complesso. Con PATH360 non partiamo da zero, ma dal lavoro che stiamo svolgendo da anni e che abbiamo inserito in un programma di sostenibilità integrato. Sappiamo che molti dei nostri clienti sono alla ricerca di proposte più ecologiche, che li aiutino a raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità. Il programma è concepito per fornire questo genere di risultati”. La strategia di Castrol si inserisce in quella più ampia del gruppo BP che ha stabilito una serie di obiettivi per la riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030, al fine di poter diventare un’azienda a emissioni zero entro il 2050 o addirittura prima, e supportare il mondo a ottenere lo stesso risultato. Per raggiungere gli obiettivi del 2030, BP non intende fare affidamento a compensazioni.


Fonte notizia: https://www.castrol.com/en_gb/united-kingdom/home/path360.html


Castrol Path 360 | Lubrificanti Castrol | Olio Castrol | Castrol sostenibilità ambientale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Castrol e Pulpex per ridurre il consumo di plastica


Castrol lancia l'innovativo fluido per la gestione termica delle batterie degli EV


Castrol annuncia il lancio di Castrol ON, la gamma di fluidi per veicoli elettrici


Castrol e Ford insieme per i nuovi lubrificanti Castrol MAGNATEC


Castrol e Jaguar Racing: nuovi fluidi per la Formula E


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Vredestein VF Traxion Optimall omologato su CLAAS XERION

Vredestein VF Traxion Optimall omologato su CLAAS XERION
CLAAS, una delle principali aziende a livello mondiale che opera nel settore delle mietitrici e dei trattori agricoli, ha omologato gli pneumatici Vredestein VF Traxion Optimall per il proprio trattore premium della linea XERION. 'omologazione interessa lo pneumatico Vredestein VF Traxion Optimall più grande, con misura VF 900/60R42 PFO NRO 189D TL. Questo innovativo pneumatico VF Traxion Optimall per il segmento di punta dei trattori non ha eguali in termini di trazione, efficienza dei consumi di carburante e durata degli pneumatici nel tempo, con una conseguente riduzione sostanziale del costo totale di gestione.I tratto (continua)

Rightware presenta Kanzi One, il primo strumento HMI all-in-one per l'automotive

Rightware presenta Kanzi One, il primo strumento HMI all-in-one per l'automotive
Rightware presenta Kanzi One che offre la più completa integrazione con Android, il più potente motore grafico dedicato al settore automobilistico e un’architettura logica per la massima efficienza. ONACO DI BAVIERA, Germania, 7 settembre 2021 – Rightware ha presentato oggi Kanzi One, la prima e unica toolchain HMI automobilistica completamente compatibile con Android™. Kanzi One, grazie a una grafica 3D di riferimento per il settore, consente alle Case automobilistiche di creare l'interfaccia utente (UI) più all’avanguardia per l’abitacolo automobilistico intelligente avanzato."Kanzi One rap (continua)

Aiways e finn.auto firmano una collaborazione in ambito flotte

Aiways e finn.auto firmano una collaborazione in ambito flotte
● Il broker tedesco che propone veicoli in abbonamento compensando le emissioni di CO2 avrà in gamma il SUV Aiways U5 ● Aiways U5 colpisce per il comfort, lo spazio e il rapporto qualità/prezzo ● Cresce la tendenza al noleggio di soluzioni di mobilità elettrica ● Aiways U6 sarà disponibile nei mercati europei dall’inizio del 2022 Aiways fornirà a finn.auto almeno 500 SUV completamente elettrici Aiways U5: le prime 150 unità verranno consegnate nei prossimi tre mesi. Basato a Monaco di Baviera, il fornitore di servizi di abbonamento per auto che registra una rapida crescita ha deciso di espandere la sua gamma di auto elettriche offrendo Aiways U5 con una formula flessibile. Aiways U5 potrà essere noleggiato su finn.aut (continua)

Apollo Tyres: pneumatici autobus EnduComfort CA

Apollo Tyres: pneumatici autobus EnduComfort CA
Il nuovo pneumatico garantisce il rispetto degli standard di comfort, durata e aderenza in tutte le condizioni atmosferiche. Durata quasi due volte superiore rispetto ai requisiti minimi dell'UE. Offre una maggiore protezione contro la foratura da sassi. Il design e la mescola del battistrada sono stati sviluppati per ridurre al minimo il rumore. Apollo Tyres lancia sul mercato il suo primo pneumatico per autobus: il nuovissimo EnduComfort CA, che garantisce livelli elevati di chilometraggio, durata e aderenza in tutte le condizioni atmosferiche, nonché standard di comfort superiori per passeggeri e conducenti.EnduComfort CA è stato progettato e sviluppato in Europa nel centro di ricerca e sviluppo di Apollo Tyres e viene prodotto nello st (continua)

INEOS Grenadier al Goodwood Festival of Speed

INEOS Grenadier al Goodwood Festival of Speed
INEOS Grenadier al Goodwood Festival of Speed è stato raggiunto dagli INEOS Grenadiers sulla celebre salita di Goodwood. Al volante, Esteban Gutiérrez dal team Mercedes-AMG Petronas F1. INEOS Grenadier ha partecipato per la prima volta alla leggendaria gara in salita del Goodwood Festival of Speed con il sostegno della “famiglia allargata” INEOS. Il nuovo 4X4 è stato infatti accompagnato da un gruppo di ciclisti del team INEOS Grenadiers.Tra gli atleti in rappresentanza degli INEOS Grenadiers erano presenti l’oro olimpico inglese Owain Doull, l’emergente stella belga Laurens De P (continua)