Home > News > Francesco Migliazzo è il nuovo presidente del GAL Madonie

Francesco Migliazzo è il nuovo presidente del GAL Madonie

scritto da: LOsservatorio | segnala un abuso

Francesco Migliazzo è il nuovo presidente del GAL Madonie

Il sindaco di Gangi succede a Santo Inguaggiato che ha guidato l’Ente dal febbraio 2018.


E’ stato eletto per acclamazione il nuovo presidente del GAL Madonie, Francesco Paolo Migliazzo. Il sindaco di Gangi succede a Santo Inguaggiato che ha guidato l’Ente dal febbraio 2018. Così come il presidente anche il suo vice Croce Scelfo è stato eletto per acclamazione dal Consiglio di Amministrazione che era stato rinnovato nell’assemblea dei soci che si è tenuta lo scorso 9 luglio.


Dichiarazione del neo Presidente Francesco Migliazzo “Nell’esprimere un sentimento di gratitudine nei confronti di tutti i membri del neo eletto Consiglio per la fiducia accordatami – dichiara Francesco Migliazzo - rivolgo un doveroso ringraziamento al Presidente e al CdA uscente per il proficuo lavoro svolto che ha portato il GAL Madonie ad essere protagonista anche nella Rete Rurale Siciliana che accorpa tutti i GAL della Sicilia. Mi accingo a raccogliere questa sfida consapevole dell’importanza e del ruolo che occupa il GAL nello sviluppo e nella promozione del vasto territorio di riferimento. Il nostro primario obiettivo – continua il neo Presidente – sarà quello di far emergere idee e sviluppare iniziative, raccogliendo le istanze e dialogando con tutti i principali attori pubblici e privati del comprensorio. Cercheremo di sfruttare tutte le opportunità che si presenteranno con la nuova programmazione e le ingenti risorse comunitarie che contiamo di ottenere.  L’intento è quello di rendere il GAL uno strumento che valorizzi le risorse umane, sociali e culturali e non solo quelle economiche. Tengo a precisare – conclude Migliazzo – che il mio mandato e, ovviamente, quello del Consiglio, avrà come filo conduttore la collaborazione e lo spirito di squadra.  Con tale auspicio auguro buon lavoro al vice presidente Croce Scelfo ai membri del nuovo CdA e a tutta la struttura amministrativa.” Del Consiglio di amministrazione fanno parte: Bellavia Davide, Coscienza Silvia, Costanza Gaglio Giuseppe, Farinella Antonio, Macaluso Michele, Mazzarisi Salvatore, Mesi Antonino, Mure Claudia, Nicolosi Giovanni.

migliazzo | gal madonie |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IL GAL MADONIE FINANZIA IL PROGETTO CIRCE PER LO SVILUPPO DEI GRANI ANTICHI DELLE MADONIE


Gal Madonie, solidarietà alle popolazioni e agli allevatori e agricoltori colpiti dagli incendi di questi giorni


Gal Madonie, pubblicato bando per realizzare una demo farm resiliente per rilancio delle ‹‹Carni Madonite››


Brand Madonie e turismo sostenibile, il GAL Madonie pubblica il bando per rafforzare l’offerta turistica. Finanziamenti per la nascita di strutture ricettive e servizi innovativi


La «RETE RURALE SICILIANA» muove i primi passi. Primo incontro istituzionale con l’Assessore Gaetano Armao.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Madonie Living Lab, al via la ricerca di nuovo partner tra le aziende e le organizzazioni del terzo settore.

Madonie Living Lab, al via la ricerca di nuovo partner tra le aziende e le organizzazioni del terzo settore.
Il Living Lab delle Madonie avrà sede presso i locali dell’Ex Scuola Media di Petralia Sottana e rappresenta un importante strumento di applicazione del modello di innovazione basato sul coinvolgimento degli utenti. Continua la fase di ascolto del territorio per la progettazione esecutiva del Madonie Living Lab (MaLL). Dopo i rappresentanti della pubblica amministrazione e il mondo della scuola è arrivato il momento delle imprese e delle organizzazioni sociali che oltre all’ascolto possono manifestare anche il loro interesse a prendere parte al percorso di co-progettazione del Living Lab. L’idea è qu (continua)

IL GAL MADONIE FINANZIA IL PROGETTO CIRCE PER LO SVILUPPO DEI GRANI ANTICHI DELLE MADONIE

IL GAL MADONIE FINANZIA IL PROGETTO CIRCE PER LO SVILUPPO DEI GRANI ANTICHI DELLE MADONIE
IL PROGETTO SARA’ REALIZZATO DALLA COOPERATIVA DI PRODUTTORI PROBIO.SI CON IL SUPPORTO DEL CONSORZIO GIAN PIETRO BALLATORE E DELL’UNIVERSITÀ DELLA TUSCIA DI VITERBO Apprezzamenti del Presidente del GAL Francesco Paolo Migliazzo per l’importante progetto che consentirà alle produzioni cerealicole locali di acquisire il giusto valore. Finanziato dal GAL Madonie il progetto CIRCE sui grani antichi delle Madonie. Sarà elaborato un piano di caratterizzazione genetica dei grani antichi attraverso interventi di innovazione e ricerca nella filiera cerealicola operante nel territorio dei 21 Comuni della S.N.A.I. (Strategia Nazionale Aree Interne) “Madonie resilienti: Laboratorio di futuro”.A realizzare il progetto sarà la Cooperat (continua)

Unione Madonie, solidarieta’ all’avv. Daniela Fiandaca, neo eletta presidente della SRR Palermo est, per gli attacchi ricevuti sui social

Unione Madonie, solidarieta’ all’avv. Daniela Fiandaca, neo eletta presidente della SRR Palermo est, per gli attacchi ricevuti sui social
In questi giorni attraverso i canali social hanno provato ad offuscare con post poco edificanti ed anche a sfondo sessista l'immagine della Fiandaca. L’Unione Madonie plaude per l’elezione dell’avv. Daniela Fiandaca alla Presidenza della SRR Palermo Provincia Est ed augura buon lavoro a tutto il CDA.  Alla neo eletta, che è anche assessore alla Pubblica Istruzione dell’Unione Madonie, sono arrivati gli auguri del Presidente Pietro Macaluso e della giunta dell’Unione.  L’elezione della Fiandaca rappresenta una inversione di (continua)

Madonie Living Lab, verso la costituzione del gruppo di lavoro che programmerà le attività

Madonie Living Lab, verso la costituzione del gruppo di lavoro che programmerà le attività
Attraverso un questionario inviato ai Comuni e alle Scuole saranno individuati i soggetti che faranno parte del gruppo in rappresentanza delle aree della "quadrupla elica" (Ricerca, Impresa, P.A. e Società Civile) Avviata la prima delle attività previste in fase di progettazione esecutiva del Madonie Living Lab (MaLL). Si tratta di una sorta di mappatura e di ascolto di tutti gli enti e gli attori locali per la costituzione del gruppo di lavoro che si occuperà del Living Lab. Questa raccolta di dati avverrà attraverso un questionario che l’Unione Madonie ha inviato in questi giorni a tutti i comuni (continua)

Sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende distrutte dagli incendi. L’appello del presidente dell’Unione Madonie Pietro Macaluso.

Sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende distrutte dagli incendi. L’appello del presidente dell’Unione Madonie Pietro Macaluso.
Il Presidente dell’Unione Madonie fa appello alle Banche di sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende colpite dalle fiamme. Mentre le aziende e tutti coloro che sono stati interessati dai devastanti incendi della scorsa settimana sono alle prese con il censimento dei danni, il Presidente dell’Unione Madonie fa appello alle Banche di sospendere il pagamento delle rate dei mutui alle aziende colpite dalle fiamme. “Sono sicuro – afferma il Presidente Pietro Macaluso - che gli istituti di credito presenti nel ter (continua)