Home > Economia e Finanza > Poste, utile a 773 milioni (+42%) nel semestre

Poste, utile a 773 milioni (+42%) nel semestre

scritto da: Cristina_Guerra | segnala un abuso

Poste, utile a 773 milioni (+42%) nel semestre


Poste Italiane continua a giocare un ruolo centrale nel tessuto economico e sociale italiano, come dimostrano i recenti dati economici presentati dalla società. Nel primo semestre dell’anno il Gruppo ha registrato un utile netto di 773 milioni di euro, con una crescita del 42% rispetto all’anno precedente. Anche i ricavi sono in aumento, con una crescita costante dall’inizio del 2021 pari al 14% (5,7 miliardi di euro) e al di sopra dei livelli pre-pandemici, in tutte le divisioni. Nella nota diffusa dalla società si evidenzia che “i risultati del secondo trimestre testimoniano l’implementazione, all’interno di tutte le linee di business, del Piano strategico “24SI”, evidenziando ancora una volta la solidità delle reti fisiche e digitali e i continui progressi sulle priorità strategiche individuate. Poste Italiane sta riducendo il rischio di execution del piano strategico, traguardando 3 tappe chiave: il contratto collettivo di lavoro del Gruppo firmato a giugno, la conclusione del contratto di programma del Servizio Postale Universale (USO) e il rinnovo della partnership triennale con Amazon.

economia | sviluppo | imprese |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARR: approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2020


Poste Italiane: collaborazione strategica con Egypt Post


Terna Ferraris valuta miglioramento politica di dividendi


Il fatturato nel primo semestre 2016 si attesta a € 12,2 milioni, in crescita del 10%


Mutui: richiesta media in aumento del 4% nel primo semestre


Nasce Poste e-commerce, la soluzione di Poste Italiane per l'e-commerce delle PMI italiane


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Bus turistici, servono i 50 milioni già stanziati per dare ossigeno al settore

Bus turistici, servono i 50 milioni già stanziati per dare ossigeno al settore
“Abbiamo già inviato numerose lettere al Governo, serve dare attuazione ad una misura fortemente attesa dalle imprese. Tra poco ci sarà una nuova legge di bilancio, ma in coda abbiamo ancora qualcosa da sistemare della vecchia legge. Per esempio, i decreti attuativi relativi ai contributi per coprire i pagamenti dei leasing sui mezzi”. A lanciare l’allarme è Riccardo Verona, presidente del Comitat (continua)

Venezia 78: RaiCom presente con "Freaks Out" e "Il bambino nascosto"

Venezia 78: RaiCom presente con
“È tornata la voglia di Cinema e l’edizione della Mostra Internazionale di Venezia è la dimostrazione proprio di questa grande volontà.” Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Rai Com, Angelo Teodoli alla presentazione del film Freaks Out. “La volontà di ripartire, di mandare segnali di ripresa per un settore che ha sofferto profondamente negli ultimi venti mesi. Noi, che per la Rai ci occu (continua)

A Gambassi Terme l’annullo filatelico dedicato ai piccoli comuni

A Gambassi Terme l’annullo filatelico dedicato ai piccoli comuni
Gambassi terme è uno dei comuni scelti da Poste Italiane in Toscana per celebrare il 20° anniversario associazione Europea delle vie Francigene, nell’ambito del progetto piccoli comuni, teso a valorizzare le tradizioni e il patrimonio culturale della comunità. Per l’evento, che si svolgerà oggi a Gambassi Terme, dalle ore 16,15 alle 18,45, in piazza Roma, all’aperto, alla presenza delle autorità l (continua)

Poste inaugura il servizio “Delivery Express” per spedire i bagagli

 Poste inaugura il servizio “Delivery Express” per spedire i bagagli
Da oggi con Poste Delivery Express è possibile andare in vacanza liberi dal peso dei bagagli spedendoli comodamente dal proprio PC o dal proprio smartphone, in Italia e nel mondo in oltre 220 destinazioni. A tutti può essere capitato di aver paura di eccedere il peso previsto per l’imbarco di un bagaglio o aver fatto acquisti che non entrano in valigia e non si vuole portare con sé una seconda val (continua)

L'azienda milanese eGlue assume: ecco i profili richiesti

L'azienda milanese eGlue assume: ecco i profili richiesti
In un momento in cui sembra prevalere la tendenza al licenziamento, qualcuno ancora assume. E questo, nel suo piccolo, diventa una notizia, ben oltre i confini di uno specifico settore. Operatori, manager, specialisti di sistema sono solo alcune delle posizioni lavorative per le quali eGlue è alla ricerca di nuovo personale. L’azienda attiva nella fornitura di servizi digitali alle imprese sta inf (continua)