Home > Cultura > Levanzo, trovato in mare un rostro antico

Levanzo, trovato in mare un rostro antico

scritto da: Nico1972 | segnala un abuso

Levanzo, trovato in mare un rostro antico


Un rostro quasi certamente di una nave impegnata nella Battaglia delle Egadi fra Romani e Cartaginesi, con cui si concluse la prima guerra punica, è stato individuato nelle scorse ore nei fondali di Levanzo. A rilevarlo sono stati gli esperti della missione americana della RPM Nautical Foundation, con la supervisione della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana diretta da Valeria Li Vigni e rappresentata a bordo della nave oceanografica Hercules da Ferdinando Maurici, e in collaborazione con l’Università di Malta.

«Continua, dunque – dice la Regione siciliana- a dare frutti il progetto ideato e avviato anni fa da Sebastiano Tusa, che è proseguito recentemente con nuovo slancio. Alcune lettere visibili grazie al robot sottomarino fanno pensare che il rostro sia romano: giace a 80 metri e la Soprintendenza del Mare pensa di recuperarlo in un prossimo futuro».

«Un altro ritrovamento di straordinaria importanza – sottolinea l’assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Alberto Samonà – perché il mare delle Egadi continua a restituirci preziose testimonianze del passato, utili a ricostruire alcune vicende storiche, come la celebre battaglia del 10 marzo del 241 a.C. tra la flotta romana e quella cartaginese»

«Questa ennesima scoperta, inoltre, dimostra come l’azione della Soprintendenza del Mare prosegua incessante con un lavoro di ricerca costante e fruttuoso. La primavera dell’archeologia in Sicilia continua, anche grazie a scoperte come questa, frutto di una proficua collaborazione con una fondazione americana e con l’Università di Malta».

«È stato individuato il ventiquattresimo rostro nel mare delle Egadi in questa fortunata campagna del 2021. Che la campagna di ritrovamento fosse così ricca – evidenzia la Soprintendente del Mare Valeria Li Vigni – lo avevamo preannunciato a fine 2020 a seguito dei 40 target registrati, ma le aspettative sono state superate con il ritrovamento, nell’arco di pochi giorni, di un relitto di nave romana con il suo carico di anfore e di questo rostro, sul quale sono state identificate le lettere L F Q P e che appare in buone condizioni».

«La corretta applicazione del metodo scientifico, un percorso che ha sapientemente indicato Sebastiano Tusa, e gli esiti dell’uso di una tecnologia sempre più avanzata e dell’utilizzo di strumentazioni all’avanguardia, hanno portato risultati eccellenti, grazie alle collaborazioni ormai da tempo avviate e che proseguono con la RPM Foundation e con l’Università di Malta. Sull’Hercules, al momento del ritrovamento erano presenti Ferdinando Maurici e James Gold».


Fonte notizia: https://www.newsicily.it/levanzo-trovato-in-mare-un-rostro-antico/


levanzo | isole egadi | battaglia delle egadi | rostro romano | guerre puniche | nave oceanografica Hercules | Valeria Li Vigni | Ferdinando Maurici |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

CORTI DI MARE: 13 autori narrano il viaggio simbolico nell’eterna speranza e fiducia nel bene


Consigli Vacanza Sicilia


Per non farsi sfuggire le occasioni migliori è questo il momento di prenotare una vacanza targata CDSHotels


Evento Visual Arts - Milano 26 giugno 2019


Sardegna: ecco dove trovare le spiagge più selvagge


Il mare di Angelo Puddu


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Arriva l’Assegno Unico Universale

Arriva l’Assegno Unico Universale
Debutterà il 1° marzo 2022 il nuovo assegno unico e universale per i figli a carico, spettante su base mensile, per il periodo compreso tra marzo di ciascun anno e febbraio dell’anno successivo, ai nuclei familiari in base all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).La misura sostituisce le attuali misure di sostegno alle famiglie e alla natalità e, in caso di nuovi nati, spetta a (continua)

Per l’area industriale di Termini Imerese un piano di resilienza e rilancio dal Polo Meccatronica Valley

Per l’area industriale di Termini Imerese un piano di resilienza e rilancio dal Polo Meccatronica Valley
I Progetti per 86 milioni di euro e 200 nuovi posti di lavoro, presentati in conferenza stampa il 17 novembreNella mattina di ieri, 17 novembre, a Palermo, nel corso di una conferenza stampa, presso l’assessorato regionale alle Attività Produttive, è stato presentato, un piano di resilienza e rilancio, per l’area industriale di Termini Imerese. L’iniziativa progettuale è lanciata dal Polo Meccatro (continua)

Il Business Model Canvas – Le Relazioni con i Clienti

Il Business Model Canvas – Le Relazioni con i Clienti
Customer Relationships – L’insieme di relazioni che si instaurano con la clientelaContinua con questo articolo riguardante le relazioni con i clienti, l’analisi del Business Model Canvas, iniziata lo scorso mese di ottobre.Nel blocco Customer Relationships del Business Model Canvas, deve essere descritto il tipo di relazione che l’azienda instaura con i diversi segmenti di clientela. Devono essere (continua)

Il business Model Canvas – I canali di vendita

Il business Model Canvas – I canali di vendita
Channels – I canali attraverso i quali raggiungere il clienteProsegue con con questo articolo, riguardante i canali di vendita, la trattazione del Business Model Canvas, lo strumento di Business Design più conosciuto ed utilizzato.Nel blocco Channels del Business Model Canvas, vanno riportati i Canali di vendita, descrivendo quindi come l’azienda intende raggiungere un determinato segmento di clie (continua)

Asp di Palermo, 164 prestazioni nell’Open Day di Isola delle Femmine

Asp di Palermo, 164 prestazioni nell’Open Day di Isola delle Femmine
ISOLA DELLE FEMMINE (PA) – Sono state complessivamente 164 le prestazioni erogate ad Isola delle Femmine nella seconda tappa dell’Open Day Itinerante, organizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con la locale Amministrazione comunale.Tantissima la gente che si è presentata già dalle 9 di mattina in Piazza Vincenzo Enea per aderire ai programmi di screening oncol (continua)