Home > Turismo e Vacanze > Machupicchu è la prima attrazione turistica al mondo a emissioni zero

Machupicchu è la prima attrazione turistica al mondo a emissioni zero

scritto da: GlobalTourist | segnala un abuso

Machupicchu è la prima attrazione turistica al mondo a emissioni zero

Il Perù ospita la prima meraviglia del mondo moderno certificata come Carbon Neutral, offrendo a tutti i suoi visitatori un'esperienza climaticamente responsabile e coerente con le grandi sfide del settore turistico e del pianeta


Dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità nel 1983 e considerato una delle sette meraviglie del mondo moderno, Machupicchu è il sogno di molti viaggiatori. Questo magico Santuario Storico, testimonianza unica della civiltà Inca ed esempio di armonica interazione tra uomo e ambiente naturale, ha ottenuto la certificazione dalla Green Initiative come prima destinazione turistica al mondo a zero emissioni di carbonio.

Infatti, dopo un periodo molto complesso per il turismo mondiale, per il Perù la sfida è stata quella di tornare ad accogliere i turisti in uno dei luoghi più sognati del mondo riducendo le emissioni di CO2. È così che diversi attori pubblici e privati hanno scelto di collaborare dando vita ad un’alleanza strategica che ha lavorato all’ambizioso programma di sviluppo sostenibile MP Carbon Neutral che porterà Machupicchu a ridurre le emissioni di carbonio del 45% entro il 2030, e a raggiungere le cosiddette emissioni nette zero (o neutralità carbonica) entro il 2050, secondo le linee guida dell'Accordo di Parigi.

Diverse azioni sono già state realizzate per raggiungere questo obiettivo, tra cui l'installazione dell'unico impianto di trattamento dei rifiuti organici del paese - un impianto di pirolisi che trasforma i rifiuti in carbone naturale (biochar) - e l’avvio di un impianto di trasformazione del petrolio che produce biodiesel e glicerina da oli vegetali scartati da case e ristoranti della zona, contribuendo anche allo sviluppo dell’occupazione locale. Allo stesso tempo, si è lavorato per gestire e ridurre l’utilizzo della plastica all’interno del sito archeologico ed è stato avviato un processo di riforestazione che prevede la distribuzione di ben un milione di alberi di specie originarie della zona.

Rendendo Machupicchu una meta turistica ecologica e sostenibile, il programma vuole fissare unnuovo standard per lo sviluppo del turismo in Perù e costituire un punto di riferimento internazionale per tutte le meraviglie del mondo. Allo stesso tempo, il programma MP Carbon Neutral vuole essere uno stimolo alla collaborazione intersettoriale per rilanciare l'economia del turismo, mettendo insieme capacità e obiettivi per rispondere a una sfida comune di rilevanza globale: il contenimento del cambiamento climatico. I viaggiatori che sceglieranno di visitare Machupicchu prenderanno così parte a questa rivoluzione sostenibile praticando un turismo diverso, responsabile e consapevole.

Il programma MP Carbon Neutral è portato avanti da un'alleanza strategica formata dal Comune Distretto di Machu Picchu, Inkaterra, AJE Group e il Servizio Nazionale delle Aree Naturali Protette (SERNANP), accompagnato da alleati della Commissione per la Promozione del Perù per l'esportazione e il turismo (PromPerù) e il Ministero dell'Ambiente.

 

Guarda il video Machu Picchu - First Carbon Neutral Wonder of the World

Foto MachuPicchu ©Alex Bryce  PROMPERÚ



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Castrol lancia PATH360


Il nuovo Green Deal europeo. Le strategie per una mobilità intelligente e sostenibile


Pietro Lucchese Rem, sempre più impegnata nella lotta ai cambiamenti climatici


Perù sempre più green: 9 delle 100 migliori destinazioni sostenibili del mondo sono in Perù


Riscaldamento Globale: gli impianti di riscaldamento sono i principali responsabili


Ridurre l’impatto ambientale partendo dal printing


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Perù sempre più green: 9 delle 100 migliori destinazioni sostenibili del mondo sono in Perù

Perù sempre più green: 9 delle 100 migliori destinazioni sostenibili del mondo sono in Perù
Nove destinazioni peruviane sono state incluse nella lista delle Top 100 Sustainable Destinations 2021 che premia le destinazioni turistiche più ecologiche e con il minor impatto possibile sull'ambiente e sulle comunità locali. Dopo il riconoscimento di Machupicchu come prima meraviglia del mondo moderno certificata Carbon Neutral, altre 9 destinazioni turistiche del Perù sono state riconosciute tra le più ecologiche del pianeta. Nove luoghi peruviani sono infatti stati inclusi nella lista delle 100 destinazioni più sostenibili al mondo secondo Green Destinations, organizzazione no-profit che opera per lo sviluppo (continua)

Perché scegliere l’isola di Aruba per tornare a viaggiare a lungo raggio

Perché scegliere l’isola di Aruba per tornare a viaggiare a lungo raggio
Vi raccontiamo qualcosa di più su Aruba, piccola isola dei Caraibi del Sud elencata tra i possibili corridoi turistici presi in considerazione dal Governo Italiano Tra le destinazioni elencate dal ministro del Turismo Garavaglia per l’apertura dei corridoi turistici che permetterebbero di avviare la ripresa del turismo outgoing a lungo raggio, viene menzionata anche Aruba, piccola isola conosciuta come la One Happy Island e meta turistica ideale per chi vuole andare ai Caraibi. Ma dove si trova Aruba e perché sceglierla per il primo viaggio a lungo ragg (continua)

Natale in Vaticano: il presepe peruviano che mostrerà la ricchezza culturale del paese sudamericano

Natale in Vaticano: il presepe peruviano che mostrerà la ricchezza culturale del paese sudamericano
A partire dal 15 dicembre e per tutte le festività di Natale 2021, l'artigianato e l’arte peruviani saranno le protagoniste in Piazza San Pietro Il tradizionale presepe della comunità della regione Huancavelica di Chopcca, situata nel sud del Perù, sarà esposto in Piazza San Pietro a Città del Vaticano durante le prossime festività natalizie. A partire dal 15 dicembre, per 45 giorni, i devoti e i turisti di tutto il mondo assisteranno a questa rappresentazione senza precedenti che metterà il Perù in prima linea tra i fedeli.Si tratta (continua)

Trova il tuo angolo di paradiso privato ai Caraibi

Trova il tuo angolo di paradiso privato ai Caraibi
Calette appartate, spiagge nascoste e pittoreschi ritiri in mezzo alla natura: svelati i migliori angoli di Aruba per ritrovare sé stessi L’Isola di Aruba viene solitamente scelta per le sue spiagge pluripremiate, per il suo clima ideale tutto l’anno e per la variegata offerta di attività, che permette di vivere una vacanza rilassante ma anche ricca di esperienze e cose da fare. Tuttavia, dopo un periodo così complicato per tutti, molti viaggiatori sono soprattutto alla ricerca di una connessione più profonda con la natura e co (continua)

Inaugurato il padiglione del Perù alla 17ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia

Inaugurato il padiglione del Perù alla 17ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia
È intervenuto l'architetto Felipe Ferrer, curatore della mostra rappresentante il Perù: “Playground: artefatti per interagire” Nell’ambito del vernissage organizzato dal Collettivo Curatori della 17esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, il padiglione peruviano è stato inaugurato lo scorso fine settimana con una cerimonia intima condotta dal creatore della mostra, l'architetto Felipe Ferrer. Il curatore della mostra "Playground: artefatti per interagire" ha dato il via a una breve di (continua)