Home > Altro > Una panoramica sulla religione di Scientology in Italia

Una panoramica sulla religione di Scientology in Italia

scritto da: Tiziana Bonazza | segnala un abuso

Una panoramica sulla religione di Scientology in Italia

Tour virtuale all’interno del mondo di Scientology


Scientology arriva in Italia nel 1974. Ad oggi, dopo 47 anni, con la Chiesa di Scientology e i singoli fedeli attivi in molti aspetti della società e della comunità religiosa, ci viene spesso chiesto: “Che cos’è  Scientology?”

Benché il primo libro di L. Ron Hubbard, fosse disponibile in italiano sin dagli inizi degli anni ’50, e sebbene sin da allora ci fossero già diversi scientologist nel nostro paese, essi non erano in comunicazione tra di loro mancando Chiese e organizzazioni di Scientology a cui riferirsi e che fungessero da polo di aggregazione.

In quegli anni vennero comunque gettate le basi per una crescita della comunità di Scientology che difficilmente, per la sua rapidità di espansione, può essere paragonata a quella di altri gruppi religiosi.

Nel 1978, dopo che la comunità aveva raggiunto notevoli dimensioni, soprattutto nel nord Italia, a Milano venne fondata la prima Chiesa di Scientology, riconosciuta ufficialmente dalla gerarchia ecclesiastica internazionale.

Ad oggi, dopo 47 anni, con la Chiesa di Scientology e i singoli fedeli attivi in molti aspetti della società e della comunità religiosa, ci viene spesso chiesto: “Che cos’è  Scientology?”

Per iniziare a comprendere meglio la religione di Scientology definiamo la parola stessa che significa: “lo studio della conoscenza” o “sapere come conoscere”, dal latino ”scio, scire” che significa “conoscere” e dal greco “logos”, che vuol dire “ragione”, “pensiero interiore”. 

Perciò la si può definire come lo “studio della saggezza o della conoscenza”.

Scientology riconosce che l’uomo è fondamentalmente buono e che la sua salvezza dipende da se stesso e dalla sua fratellanza con i suoi simili e l’universo.

Le ricerche di L. Ron Hubbard sull’Uomo, sulla vita, sulla mente e lo spirito,

sono contenute in oltre 5000 pagine e 3000 conferenze registrate, che formano le scritture di Scientology.

Scientology è una religione nel senso più completo della parola.

Una delle cose che rende Scientology unica è il fatto che non impone a nessuno 

di “credere” in qualcosa. Scientology ritiene, che ogni individuo debba pensare autonomamente. In Scientology è vero per l’individuo solo ciò che lui ha osservato personalmente e sa essere vero. 

Scientology non è autoritaria, ma offre una tecnologia che ciascuno può mettere in pratica e poi decidere se per lui è di aiuto oppure no.

Scientology, come tutte le religioni che crescono e continuano ad esistere, lo fa nella misura in cui aiuta spiritualmente le persone. E per adempiere a questo ruolo, le scritture di Scientology sono completamente codificate, ampiamente pubblicate e sono disponibili a chiunque. 

Inoltre, le sue Chiese e missioni sono sempre aperte al pubblico.

Pur essendo una nuova religione, Scientology è una chiesa riconosciuta e in quanto tale è diffusa in Italia e in tutto il mondo. 

Collabora ogni giorno con enti, istituzioni, associazioni laiche e religiose nel pieno rispetto delle reciproche forme di credo o pensiero.

Ad oggi esistono ed operano in Italia decine di Chiese, Missioni e gruppi e, secondo stime ufficiali, i fedeli di Scientology si contano a migliaia, 

rendendola una tra le confessioni più diffuse nel nostro paese.

 

Molte risposte sui principi e le pratiche di Scientology sono disponibili online o al Centro informativo per il pubblico delle principali chiese d’Italia. 

A Padova è possibile effettuare un Tour della Chiesa di Scientology e visionare i materiali multimediali disponibili al Centro Informativo per il pubblico e trovare le risposte alla domanda “Che cos’è Scientology?”

Per informazioni www.scientology-padova.org o tel. 049 8756317 

Via Pontevigodarzere, 10 - 35133 Padova

Scientology | religione |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una Nuova Chiesa di Scientology apre nel Cuore di Mosca


SCIENTOLOGY LA SUA VERA NATURA di HARRI HEINO


La Chiesa di Scientology di Melbourne : prima Chiesa ideale di Scientology sotto la Croce del Sud


Come Scientology ha cambiato la definizione giuridica di religione


CHIESA DI SCIENTOLOGY - CELEBRAZIONI DEL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA DICHIARAZIONE UNIVERSALE


Portare pace e costruire civiltà: la Chiesa di Scientology saluta un 2016 di incontenibile crescita e innumerevoli risultati


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La via della felicità a sostegno della Giornata mondiale dell'Educazione ambientale

La via della felicità a sostegno della Giornata mondiale dell'Educazione ambientale
Proteggi e migliora il tuo ambiente: è uno dei precetti della guida al buonsenso La via della felicità che i volontari hanno distribuito ampiamente a Jesi. L’iniziativa a sostegno della Giornata Mondiale per l’educazione ambientale. La giornata è stata fissata il 14 ottobre per ricordare la Conferenza ONU sull'Educazione ambientale del 1977, che ha visto la stipulazione di una dichiarazione i cui principi sono validi ancora oggi. Per invertire questa rotta bisogna che ogni singola persona comprenda ampiamente quanto, anche le più piccole azioni, possano contribuire al cambiamento. L’ambiente è la nostra casa. Lo stiamo (continua)

Continua la distribuzione del libricino 'La Via della Felicità, questa volta raggiungendo il centro storico di Montecosaro.

Continua la distribuzione del libricino 'La Via della Felicità, questa volta raggiungendo il centro storico di Montecosaro.
La Via della Felicità, scritta da L. Ron Hubbard agli inizi degli anni '80, ben espone i 21 precetti indispensabili per vivere bene. Dall'aver cura di sé stessi all'importanza di saper rispettare gli altri, la Via della Felicità offre una visione della vita che ben considera un buon livello etico e morale. La distribuzione ha raggiunto i vari cittadini che sabato mattina si trovavano per le strade, ottenendo un gran curiosità dal pubblico. In un momento di grande tensione sociale, è sempre più difficile mantenere un atteggiamento armonioso e nel rispetto di tutti. "Ogni individuo o gruppo cerca di avere una vita il più possibile piacevole e priva di dolore. ..La vera gioia e la vera felic (continua)

Tolentino raggiunta con i precetti de La via della felicità

Tolentino raggiunta con i precetti de La via della felicità
I precetti contenuti in questo opuscolo sono essenziali per la felicità e una vita migliore, aiutano a cambiare atteggiamenti e punti di vista. Nella giornata di lunedì 21 settembre, i volontari de La via della felicità hanno raggiunto la città di Tolentino diffondendo copie dell’omonima guida al buon senso in copertina personalizzata per la bellissima regione Marche.Ecco come raggiungere centinaia e centinaia di cittadini, in ogni angolo della regione, con i 21 precetti per vivere una vita migliore.Ma siamo in un era in cui le imma (continua)

Continua la distribuzione del libricino 'La Via della Felicità, questa volta raggiungendo il centro storico di Montecosaro.

La Via della Felicità, scritta da L. Ron Hubbard agli inizi degli anni '80, ben espone i 21 precetti indispensabili per vivere bene. Dall'aver cura di sé stessi all'importanza di saper rispettare gli altri, la Via della Felicità offre una visione della vita che ben considera un buon livello etico e morale. La distribuzione ha raggiunto i vari cittadini che sabato mattina si trovavano per le strade, ottenendo un gran curiosità dal pubblico.In un momento di grande tensione sociale, è sempre più difficile mantenere un atteggiamento armonioso e nel rispetto di tutti. "Ogni individuo o gruppo cerca di avere una vita il più possibile piacevole e priva di dolore. ..La vera gioia e la vera felicità (continua)

Volontari rimuovono oltre 30 chili tra plastica e spazzatura dal lungo mare in zona Cesano di Senigallia

Volontari rimuovono oltre 30 chili tra plastica e spazzatura dal lungo mare in zona Cesano di Senigallia
I volontari di Scientology sempre attivi in campo sociale per migliorare le condizioni ambientali per quanto riguarda il degrado, lunedì 12 settembre erano presenti sul lungomare a Senigallia, zona Le Piramidi per ripulire l’area dai copiosi rifiuti abbandonati. Questa zona è stata presa di mira dai volontari, che come altre zone libere del lungo mare, si riempie di rifiuti e plastica sparsi nel verde, e sulla spiaggia.  Oltre ad essere poco gradevole a livello estetico, inquinano e non è neanche salutare dal punto di vista igienico.   l decoro è sempre gradito. Son stati parecchi i ringraziamenti ricevuti da parte dei passanti ch (continua)