Home > News > Bus turistici, servono i 50 milioni già stanziati per dare ossigeno al settore

Bus turistici, servono i 50 milioni già stanziati per dare ossigeno al settore

scritto da: Cristina_Guerra | segnala un abuso

Bus turistici, servono i 50 milioni già stanziati per dare ossigeno al settore


“Abbiamo già inviato numerose lettere al Governo, serve dare attuazione ad una misura fortemente attesa dalle imprese. Tra poco ci sarà una nuova legge di bilancio, ma in coda abbiamo ancora qualcosa da sistemare della vecchia legge. Per esempio, i decreti attuativi relativi ai contributi per coprire i pagamenti dei leasing sui mezzi”. A lanciare l’allarme è Riccardo Verona, presidente del Comitato Bus Turistici Italiani. “Ci preoccupa - dice Verona - che ancora non siano usciti i decreti attuativi alla scorsa legge di bilancio, che ha stanziato circa cinquanta milioni per il nostro settore. Si tratta di fondi necessari per il comparto, che rappresentano realmente una forma di vita per molte aziende, ma per usufruire dei quali ancora non si sono avute indicazioni e regole. I tempi - dice ancora Verona - iniziano ad essere stretti. Anche se i decreti venissero fuori domani, è infatti evidente che tra la presentazione delle domande e l’erogazione dei fondi passerebbero almeno un paio di mesi. Questo significa che già oggi non abbiamo tempo. A gennaio per il settore scatterà la fine della sospensione del pagamento dei leasing. Se non saranno arrivati i soldi già stanziati - aggiunge il Presidente - per molte aziende significherà rimanere nuovamente soffocate da uno stress finanziario del quale, ormai da due anni, non si vede la fine. Sollecitiamo il Governo - conclude Verona -, al quale ci siamo rivolti con numerose lettere, a dare attuazione a questa importante misura fortemente attesa dalle imprese del settore”. A livello numerico, i bus nuovi (ovvero immatricolati a partire dal 2018) in servizio presso le oltre seimila aziende del settore in Italia sono poco meno del venti per cento su un totale di circa 25mila mezzi. In termini reali, circa quattromila autobus nuovi, per i quali le aziende italiane dovranno tornare a pagare le rate dei leasing. 

trasporti | turismo | autobus |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lavare il bucato rispettando l'ambiente con Oxygenio


Martin Garrix @ Cocoricò - Riccione Prevendita


AFROJACK @ COCORICÒ RICCIONE 10 LUGLIO 2015 – BIGLIETTI E PREZZI


AXWELL @ COCORICÒ – RICCIONE – 17 LUGLIO 2015


INGROSSO @ COCORICÒ – RICCIONE – 24 LUGLIO 2015


R3HAB @AQUAFAN RICCIONE 01/08/2015 – BIGLIETTI E PREZZI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Poste leader nella sostenibilità nella graduatoria ESG Overall Score

Poste leader nella sostenibilità nella graduatoria ESG Overall Score
Poste Italiane è leader mondiale nella graduatoria ESG Overall Score sulle politiche di sviluppo sostenibile con il punteggio più alto al livello globale, confermando la sua presenza nella sezione “Advanced” e migliorando di 10 punti rispetto al rating del precedente biennio. Per la prima volta in assoluto il Gruppo si colloca al primo posto sia nella classifica complessiva “Universo”, su un total (continua)

eGlue diventa partner di AGN Energia per i servizi digitali

eGlue diventa partner di AGN Energia per i servizi digitali
Facile, veloce e amica dell’ambiente. AGN ENERGIA, tra i principali player del settore GPL e oggi partner strategico in tutti i settori dell’energia, punta ora sulla bolletta digitale interattiva per le sue forniture. Una scelta fatta grazie alla recente collaborazione con eGlue, leader nella fornitura di servizi digitali alle imprese, che ha offerto la propria expertise per consentire ad AGN ENER (continua)

Venezia 78: RaiCom presente con "Freaks Out" e "Il bambino nascosto"

Venezia 78: RaiCom presente con
“È tornata la voglia di Cinema e l’edizione della Mostra Internazionale di Venezia è la dimostrazione proprio di questa grande volontà.” Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Rai Com, Angelo Teodoli alla presentazione del film Freaks Out. “La volontà di ripartire, di mandare segnali di ripresa per un settore che ha sofferto profondamente negli ultimi venti mesi. Noi, che per la Rai ci occu (continua)

A Gambassi Terme l’annullo filatelico dedicato ai piccoli comuni

A Gambassi Terme l’annullo filatelico dedicato ai piccoli comuni
Gambassi terme è uno dei comuni scelti da Poste Italiane in Toscana per celebrare il 20° anniversario associazione Europea delle vie Francigene, nell’ambito del progetto piccoli comuni, teso a valorizzare le tradizioni e il patrimonio culturale della comunità. Per l’evento, che si svolgerà oggi a Gambassi Terme, dalle ore 16,15 alle 18,45, in piazza Roma, all’aperto, alla presenza delle autorità l (continua)

Poste, utile a 773 milioni (+42%) nel semestre

Poste, utile a 773 milioni (+42%) nel semestre
Poste Italiane continua a giocare un ruolo centrale nel tessuto economico e sociale italiano, come dimostrano i recenti dati economici presentati dalla società. Nel primo semestre dell’anno il Gruppo ha registrato un utile netto di 773 milioni di euro, con una crescita del 42% rispetto all’anno precedente. Anche i ricavi sono in aumento, con una crescita costante dall’inizio del 2021 pari al 14% ( (continua)