Home > News > Green Pass? Luna Park!

Green Pass? Luna Park!

scritto da: Gionathan | segnala un abuso

Green Pass? Luna Park!

All'indomani della conversione in legge del DL sul green-pass, Gionathan annuncia Luna Park.


Non solo J-ax, anche gli artisti della musica indipendente italiana dicono la loro sulla situazione attuale. 

Luna Park è un racconto sarcastico ambientato in un futuro distopico, un anno 2040 disumanizzato, digitale, affascinante ma allo stesso tempo effimero, pieno di attrazioni, di contraddizioni e di finzione.

Un posto in cui le relazioni vengono sostituite da dei surrogati, in cui l'assurdo diventa abituale, in cui "l'ologramma di nonna mi serve uova di panda". 

Una normalità talmente artefatta da "mettere il vomito" al protagonista del racconto, che nel coro grida il suo disappunto "What you say?! Are you crazy?! Are you blind?!" attraverso la portentosa voce di Karen Marra (protagonista dell'ultima edizione di The Voice of Italy), come a tentare di risvegliare da un sonno ipnotico il proprio interlocutore.

Luna Park sarà distribuito il prossimo 24 settembre e anticipa il nuovo album di Gionathan, in uscita il mese successivo. Una traccia dal sound potente che sfida qualsiasi definizione di genere, con la quale il cantautore e produttore torinese mette a nudo le proprie perplessità sulla gestione politica italiana dell'ultimo periodo e sul ruolo dei media nella costruzione della realtà.

La canzone è già disponibile in pre-save e pre-order su tutte le piattaforme streaming ---> https://profimusic.fanlink.to/LunaPark

green pass | luna park | gionathan | jax |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Chiaredizioni presenta l’opera di Emanuele Zulli “La luna quadrata”


SKIRI TROPHY’S GOT TALENT


ARIA. 2009 – 2019 dieci anni di Factory


"Una manetta sul mare": I Trilli e i Buio Pesto in concerto per la Onlus Gigi Ghirotti


YouCo integra in YouWorkForce la nuova funzionalità per il controllo del green pass in azienda


Intervista di Alessia Mocci a Claudio Alvigini: vi presentiamo il saggio “L’inconcepibile esercizio”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dimmi di no

Dimmi di no
Il nuovo singolo di Gionathan Una sera d'estate, un locale sulla spiaggia, una festa con buona musica e buoni drink, la gente balla e si diverte. Lei è bellissima, lui è un tipo brillante. Si cercano tra la folla, si trovano, si piacciono e lo sanno, ma lei preferisce tenerlo sulle spine, mentre lui non sa se sperare di ricevere un "si" o un "no", così da togliersela dalla testa.Da sempre istinto e ragione, passione e logica, (continua)

GOOD PREMONITION - Il soul internazionale arriva dall'Italia

GOOD PREMONITION - Il soul internazionale arriva dall'Italia
Il nuovo singolo di Gionathan & N.Ri (feat. Chris J. Sandra & Martin Basile) Esce oggi per la label elvetica ProfiMusic, GOOD PREMONITION nuovo singolo di Gionathan e terzo consecutivo in lingua inglese dopo I FEEL THE GROOVE e MARY DID YOU KNOW.In un momento in cui la pandemia allontana, la musica accorcia le distanze; il cantautore torinese si presenta infatti in tandem con N.Ri, talentuoso producer trevigiano al suo esordio discog (continua)

I FEEL THE GROOVE

I FEEL THE GROOVE
Il singolo nu-disco di Gionathan & GroovHertz S’intitola I FEEL THE GROOVE il primo singolo in lingua inglese di Gionathan.Un brano nu-disco con un appeal da hit radiofonica, prodotto dai GroovHertz, side project dello stesso cantautore in coppia con il producer tech-house Rocco Kredo.Il pezzo ha una forte impronta funk, in perfetto equilibrio tra il sound contemporaneo e influenze 70/80. Sorr (continua)

CORRO E BASTA - Il nuovo singolo di Gionathan

CORRO E BASTA - Il nuovo singolo di Gionathan
Un pezzo indie-rap con un po' di funk e tanta ironia Corro e Basta è una dedica ironica a quelle persone sempre pronte a dire la loro, a dare consigli spesso non richiesti. Una canzone scritta per quegli “amici” bravissimi ad accorgersi dei problemi ma mai pronti a proporre o ad essere la soluzione.Tutto questo si traduce in un bombardamento di input contrari tra di loro (“vai di qua, vai di là” – “guarda qua, guarda là”), messaggi che possono (continua)