Home > Musica > Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo: rassegna in omaggio al grande Pino Daniele

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo: rassegna in omaggio al grande Pino Daniele

scritto da: Paola13121941 | segnala un abuso

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo: rassegna in omaggio al grande Pino Daniele


Il 19 settembre, alle ore 21, il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo con la collaborazione della Direzione Musei Statali della Città di Roma presentano nell’ambito della rassegna sotto l’Angelo di Castello: danza, musica, spettacolo curata da Anna Selvi, ‘NA TAZZULELLA ‘E CAFE’ un concerto omaggio al grande Pino Daniele il grande musicista  che, a cavallo degli anni settante ottanta, ha rivoluzionato il panorama della musica italiana, l’artista ha dato vita a un nuovo stile da lui stesso denominato “tarumbò”, una mescolanza di tarantella napoletana e blues.

 Eseguirà il gruppo musicale formato da Michele Ranieri (chitarra e voce), Carlo Maria Micheli (sassofono), Pino Vecchioni (Tajon e percussioni), Matteo Carlini (contrabbasso e basso elettrico) intende ripercorrere l’importante repertorio di Pino Daniele per mettere in luce questa coinè musicale.

 Lo stesso titolo del concerto, NA TAZZULELLA ‘E CAFE, è uno dei suoi più famosi brani contenuti nell’album d’esordio Terra Mia del 1977. Qui l’artista presenta il tema della fusione tra cultura napoletana e tradizione blues usando uno stereotipo per rendere Napoli attraverso un’immagine romantica e filosofica.

 Il quartetto eseguirà brani che vanno da Napul'é a Sono un cantante di Blues, da Alleria a A me me piace 'o blues a Musica Musica e tanti altri. L’intenzione è quella di fare un tour tra i più grandi capolavori dell'artista, scelti tra i suoi dieci bellissimi dischi. 

 Gli arrangiamenti sono reinterpretati in chiave più acustica e omogenea e sono suonati e cantati mantenendo sempre un grande rispetto per gli originali.

 La conferma della validità dell’esperimento è inoltre confermata delle collaborazioni vantate con moltissimi artisti come Baglioni, Morandi, Zarrillo, Alex Britti, Concato e Bersani.

 L’intenzione della rassegna sotto l’Angelo di Castello: danza, musica, spettacolo è quella di cogliere l’ultimo scorcio d’estate per proporre piccoli momenti di socialità e benessere attraverso la fruizione di arti e linguaggi artistici diversi, garantendo sempre il rispetto delle norme anti Covid.

 Oltre a valorizzare la sede della Direzione, il magnifico Castel Sant'Angelo, lo scopo è anche quello di incuriosire i visitatori ed incontrare pubblico nuovo per animare il monumento con l’arte e la bellezza espresse nelle varie forme.

 La rassegna si terrà nel rispetto delle norme anti Covid-19 ed i video degli spettacoli saranno successivamente pubblicati:

●                     sulla pagina FB del Museo Castel Sant’Angelo https://www.facebook.com/MuseoCastelSantAngelo 

●                    sul canale YOUTUBE della Direzione Musei Statali della città di Roma https://www.youtube.com/c/DirezioneMuseiStatalidellaCittàdiRoma 

 L’ingresso agli spettacoli alle ore 21 è consentito ai visitatori fino ad esaurimento dei posti ed è incluso nel costo del biglietto del Museo.

Intero € 12

Ridotto € 2 per i cittadini europei tra i 18 e i 25 anni. Gratuità di legge

La prenotazione del biglietto d’accesso al Museo può essere effettuata tramite call center Ticketone 06/32810 o online sul sitohttps://www.gebart.it/musei/museo-nazionale-di-castel-santangelo
È possibile acquistare il biglietto dello spettacolo al botteghino del Museo solo per la fascia 19.30 – 21.00 il giorno dell’evento.

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo Lungotevere Castello 50 – 00193 Roma

 programma completo su:

www.castelsantangelo.beniculturali.it

www.direzionemuseistataliroma.beniculturali.it/ 

FB: https://www.facebook.com/MuseoCastelSantAngelo

IG: https://www.instagram.com/castelsantangelo

YT: https://www.youtube.com/c/DirezioneMuseiStatalidellaCittàdiRoma

Prossimi appuntamenti:

sabato 25 e domenica 26 settembre

Giornate Europee del Patrimonio

25 settembre dalle ore 10 alle 14 e dalle 19,30 alle 23

26 settembre dalle ore 15 alle 19

visite guidate e dialoghi con l’arte contemporanea con artisti della città che “vivranno” gli spazi di Castello attraverso interazioni personali e con il pubblico

 mercoledì 29 settembre ore 21.00

Giuseppe Passeri presenta la storia dei progetti di scenografie pirotecniche

 

castelsant angelo | pinodaniele | rassegna |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


IL SONORO RITORNO DELLA FESTA DI SANT'ANTUONO A MACERATA CAMPANIA IN PROVINCIA DI CASERTA: di Antonio Castaldo


Quando la gastronomia è arte


Teatro Fontemaggiore con “Storia tutta d’un fiato” per la seconda tappa de “I Bambini e Art City”


MACERATA CAMPANIA FESTA DI SANT'ANTUONO. di Antonio Castaldo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore