Home > Cultura > Valorizzare l’Identità Siciliana, tutelare le fasce deboli e salvaguardare il patrimonio culturale: il “Lions Club Palermo Mediterranea” ha presentato i nuovi progetti

Valorizzare l’Identità Siciliana, tutelare le fasce deboli e salvaguardare il patrimonio culturale: il “Lions Club Palermo Mediterranea” ha presentato i nuovi progetti

scritto da: Nico1972 | segnala un abuso

Valorizzare l’Identità Siciliana, tutelare le fasce deboli e salvaguardare il patrimonio culturale: il “Lions Club Palermo Mediterranea” ha presentato i nuovi progetti


Progetti di valorizzazione dell’identità siciliana, tutela e difesa delle fasce deboli e delle persone disabili, ma anche iniziative per salvaguardare il patrimonio culturale e tutelare l’ambiente.

Questi i punti del nuovo crono programma, targato “Lions Club Palermo Mediterranea”, che sono stati illustrati, nelle scorse ore, a Palazzo Fatta, alla presenza del Presidente del Lions Club Palermo Mediterranea, l’avvocato Cinzia Armato.

Nel corso della serata, sono stati siglati ben 5 protocolli d’Intesa con le Associazioni “ZED” rappresentata dal Presidente Antonino Pitarresi, “Castello e Parco di Maredolce” rappresentata dal Presidente Domenico Ortolano, “Comitato per la Rinascita della Costa e del Mare” rappresentato dal Presidente Carlo Pezzino Rao; “Rotary Club Palermo Teatro del Sole”, rappresentato dal Presidente Giuseppa Scafidi, e, infine, con “BC Sicilia” rappresentato dal Presidente Alfonso Lo Cascio.

Spazio anche ai giovani del Liceo Scientifico Ernesto Basile. Nel corso della serata, infatti, con il Professor Fabio Passiglia si è manifestata l'intenzione di firmare una convenzione che ha per oggetto l'alternanza scuola-lavoro. In cantiere, inoltre, vi è la firma di un ulteriore protocollo d'intesa con la Fondazione Rigoli.

L'evento si è svolto nel pieno rispetto delle normative anti-covid.

“Con tali Protocolli – spiega il presidente Cinzia Armato - si avvia una cooperazione sinergica fra diverse realtà associative mosse dagli stessi scopi di valorizzazione del patrimonio culturale, tutela ambientale, valorizzazione dell’identità siciliana, tutela e difesa delle fasce deboli e delle persone disabili, realizzando attività benefiche e una campagna di sensibilizzazione verso tutti i cittadini e verso i giovani che costituiscono il futuro della società. Vogliamo, pertanto, lanciare un messaggio di non antagonismo, ma di unione per rafforzare la Comunità verso il senso civico e il bene comune”.

Il Lions Club International è un’Associazione Internazionale non profit, che ha avuto, nei cento anni di attività al servizio della comunità, tra gli scopi, quello di prendere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale e il Lions Club Palermo Mediterranea è parte integrante dell’Associazione e ne condivide i principi.

Addetto stampa

Gabriella Di Carlo

Giornalista pubblicista

3277707167


Fonte notizia: https://www.newsicily.it/valorizzare-lidentita-siciliana-tutelare-le-fasce-deboli-e-salvaguardare-il-patrimonio-culturale-il-lions-club-palermo-mediterranea-ha-presentato-i-nuovi-progetti/


Lions Club Palermo mediterranea | Palazzo Fatta | Rotary Club Palermo Teatro del Sole | BC Sicilia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva


La legalità si serve a tavola......


Covid19, i Lions di Genova, La Spezia e Alessandria donano 250mila euro. Canobbio: «Cifra importante che cresce di giorno in giorno»


Sabato 15 e domenica 16 ottobre 2016 Udine ospita i Green Style Days


A Filippo Cogliandro il Melvin Jones Fellowship Arward


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Presentazione del libro: “La valigia gialla”, di Antonino Schiera

Presentazione del libro: “La valigia gialla”, di Antonino Schiera
Palermo – Museo Pitrè, 24 ottobre, alle 17.30Si svolgerà oggi, 24 ottobre, alle 17.30, a Palermo, presso il Museo Etnografico Siciliano Giuseppe Pitrè, la presentazione del libro: “La valigia gialla”, racconto autobiografico di Antonino Schiera.L’opera letteraria di Antonino Schiera, edita da Libero Marzetto, nel luglio 2021, sarà presentata dallo stesso autore, che nel corso dell’evento dial (continua)

A Ficarazzi il «Villaggio sportivo itinerante»

A Ficarazzi il «Villaggio sportivo itinerante»
Domani domenica 24 ottobre 2021, dalle ore 9 alle 13, presso il Parco Robinson di Ficarazzi, in provincia di Palermo, nuovo appuntamento per il «Villaggio sportivo itinerante» nell’ambito del progetto «Re-includiamoci oltre le barriere» realizzato dall’associazione ACSD H.I.M.E.R.A. con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche (continua)

Settimana del Pianeta Terra – Convegno a Petralia Sottana

Settimana del Pianeta Terra – Convegno a Petralia Sottana
Sabato 23 ottobre, presso l’Aula ConsiliareSi svolgerà nella giornata di sabato 23 ottobre 2021, a Petralia Sottana, un Convegno, dedicato alla Settimana del Pianeta Terra, Festival Nazionale delle Geoscienze, giunto alla sua 9° edizione, e che come ogni anno, prevede una settimana di manifestazioni riguardanti la divulgazione scientifica, attraverso i “Geoeventi”, che animano diverse località spa (continua)

FibroMyApp, l’App in aiuto dei pazienti fibromialgici

FibroMyApp, l’App in aiuto dei pazienti fibromialgici
È on line da una settimana FibroMyApp, applicazione di teleassistenza e telemonitoraggio per i pazienti affetti da sindrome fibromialgica. L'App servirà come uno strumento di valido aiuto per contrastare la sindrome fibromialgica, una patologia che colpisce l'apparato muscolo-scheletrico, provocando oltre ad un dolore diffuso, anche astenia, cioè una marcata stanchezza con facile esauribilità (continua)

Corleone, incontri a scuola e vigilanza in città per prevenire le tossicodipendenze

Corleone, incontri a scuola e vigilanza in città per prevenire le tossicodipendenze
Corleone in prima fila per la prevenzione delle tossicodipendenze, in particolare tra i più giovani. Il Ministero dell’Interno, insieme a quello dell’Economia e delle Finanze, ha infatti approvato un progetto presentato dal Comune e finalizzato a prevenire e contrastare la vendita e lo spaccio di sostanze stupefacenti.I fondi stanziatiLe risorse ministeriali – 1.230.000 euro per la  (continua)