Home > Altro > SAN SEBASTAINO AL VESUVIO: ENEL X È IL NUOVO GESTORE DELL’ILLUMINAZIONE PUBBLICA

SAN SEBASTAINO AL VESUVIO: ENEL X È IL NUOVO GESTORE DELL’ILLUMINAZIONE PUBBLICA

scritto da: Livulpi | segnala un abuso

SAN SEBASTAINO AL VESUVIO: ENEL X È IL NUOVO GESTORE DELL’ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Grazie alla gara Consip “Servizio Luce 3”, che Enel X si è aggiudicata, il comune napoletano potrà contare su un servizio in grado di garantire risparmio ed efficienza. Tra le novità, anche un servizio pubblico di pronto intervento. La fornitura sarà attiva dal 01 ottobre 2021


Luce nuova per l’illuminazione pubblica di San Sebastiano al Vesuvio (Na),: il Comune, infatti, ha affidato la gestione dell’illuminazione pubblica a Enel X, società del Gruppo Enel dedicata a servizi digitali e innovativi, mobilità elettrica, illuminazione pubblica e artistica che si è aggiudicata la gara Consip, Società del Ministero dell'economia incaricata di trovare per le pubbliche amministrazioni le soluzioni con l'attenzione alle dinamiche del mercato, in un'ottica di massima trasparenza ed efficacia delle iniziative.

L’oggetto della fornitura Enel X consiste nell’erogazione del “Servizio Luce 3” che comprende l’erogazione del servizio di pubblica illuminazione, tramite un contratto volto a garantire all’amministrazione l’efficienza e la qualità, incentivando il risparmio energetico e la messa a norma degli impianti, con affidamento dell’intero ciclo di gestione degli stessi, ottimizzando i processi di erogazione dei servizi attraverso una riduzione del fabbisogno energetico ed una pianificazione organica delle attività manutentive con conseguente riduzione dei costi di gestione. A San Sebastiano al Vesuvio (Na), il servizio partirà il 01 ottobre 2021 e si rivolge ai 1487 punti luce e 35 quadri.

Il servizio di Enel X coniugherà efficienza e risparmio: la società di Enel, che opera nel mercato dell’illuminazione pubblica ed artistica, effettuerà interventi di efficientamento energetico su tutti i punti luce con un’illuminazione migliore in termini di resa e con una riduzione significativa dei consumi con conseguente risparmio economico. A San Sebastiano al Vesuvio sarà attivo un nuovo servizio di pronto intervento attivo 24 ore su 24.

"Manutenzione ordinaria, ottimizzazione tecnologica dei punti luce, risparmio energetico e pronto intervento 24 ore su 24 – ha detto il sindaco del Comune di San Sebastiano al Vesuvio (Na), Salvatore Sannino – sono i punti di forza di questa convenzione. Gli impianti saranno dotati di lampade a led in sostituzione delle lampade standard ancora in funzione, portando un risparmio energetico e di contenimento delle emissioni di gas serra importante. Non posso che esprimere soddisfazione per l’adesione a questo accordo che con Consip ed Enel X ci garantisce innovazione tecnologica e risparmio energetico di circa il 62%. Una nuova cultura della luce di qualità, realizzata attraverso personale altamente specialistico e fondata su tecniche di realizzazione non invasive per i monumenti e per l’ambiente.

Gli interventi previsti per la riduzione dell’inquinamento luminoso e per il risparmio energetico si traducono anche in grandi benefici in termini ambientali per il nostro comune e ci permetteranno di ridurre l’anidride carbonica immessa in atmosfera, portando i TEP (tonnellate equivalenti di petrolio, rilasciate dalla combustione di una tonnellata di petrolio grezzo per generare energia) all’anno risparmiati pari a 95,7. E’ una strada Green quella intrapresa dal comune di San Sebastiano al Vesuvio E’ una strada Green quella intrapresa dall’amministrazione e l’inizio di una collaborazione con Enel per proseguire sulla strada della riduzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera e del risparmio energetico.

E’ nostra intenzione infatti implementare sugli edifici pubblici impianti fotovoltaici per l’autoproduzione dell’energia consumata ed immettere in rete la quantità eccedente il fabbisogno.

Un ulteriore obiettivo sarà la costituzione di una delle prime comunità energetiche del territorio campano, cioè istituzioni, cittadini, impianti produttivi, commerciali, ecc, che si collegano attraverso la rete elettrica e producono sul territorio con impianti fotovoltaici l’energia elettrica di cui hanno bisogno.

Questo obiettivo sarà sviluppato anche attraverso opportune norme che saranno inserite nel Piano Urbanistico Comunale in redazione.

Con questi interventi, vogliamo allinearci agli obiettivi indicati dalla Comunità Europea relativi alla riduzione di emissioni gassose e risparmio energetico, e congiuntamente riaffermare la comunità sansebastianese come modello per la qualità dell’ambiente e della vita dell’area napoletana.

Ringrazio il consigliere Tarantino, l’amministrazione e gli uffici comunali per la grande rivoluzione proposta che di certò porterà benefici alla comunità”.

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto per San Sebastiano al Vesuvio (Na), – ha dichiarato Filippo Fetriconi, responsabile Area Vendite B2G Centro-Sud di Enel X – insieme al Comune lavoreremo per creare una città più moderna e intelligente grazie all’utilizzo di nuovissime tecnologie. Una realtà più funzionale, con particolare riguardo al risparmio energetico, alla vivibilità ed alla sicurezza dei cittadini. Un grande passo avanti che fa intravedere molte possibilità e nuovi sviluppi per il futuro”.

Enel X ricorda che tutte le informazioni utili alla cittadinanza possono essere reperite sull’homepage del sito web dell’Amministrazione Comunale, a partire dal 01 ottobre 2021, mentre ogni segnalazione e richiesta di intervento per guasto o eventuali criticità sugli impianti possono essere comunicate tramite l’innovativa App Yourban che consente ai cittadini di segnalare guasti e disservizi dei sistemi di illuminazione pubblica gestiti da Enel X in maniera semplice e veloce tramite smartphone. Il servizio sarà disponibile a titolo gratuito per tutti i cittadini in versione Android e iOS una volta terminati i lavori di georeferenziazione dei punti luce su mappa satellitare. e può essere scaricato dagli app store ufficiali di Google e Apple. Per l’Amministrazione, inoltre, è analogamente disponibile il portale web di Yourban, che garantisce trasparenza e tracciabilità grazie al servizio di gestione dei guasti in formato digitale, dove possono essere inserite direttamente nuove segnalazioni, verificando anche lo stato di avanzamento di quelle in corso oppure completate attraverso una semplice ed intuitiva mappa interattiva.

Infine, per segnalazioni sono disponibili anche il numero verde 800 90 10 50, attivo tutti i giorni h24 (è utile comunicare all’operatore il numero identificativo applicato con apposita targhetta su ogni centro luminoso; nel caso in cui ancora non ci sia il numero, indicare il civico più vicino), oppure la mail sole.segnalazioni@enel.com. Ogni ulteriore informazione sull’attività di Enel X è consultabile qui: https://www.enelx.com/it/it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ALIFE: ENEL X E’ IL NUOVO GESTORE DELL’ILLUMINAZIONE PUBBLICA


Francesco Starace, Capital Markets Day 2020: Enel lancia il Piano 2021-2023 e la “vision” al 2030


Auto elettriche:si scaldano i motori


Successo al di sopra d’ogni aspettativa per “Pizza sotto il Vesuvio”


Enel: la Colombia nomina Francesco Starace Commendatore dell’Ordine nazionale al merito


Francesco Starace e il modello di sviluppo sostenibile di Enel


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ENEL ENERGIA APRE IL NUOVO SPAZIO ENEL PARTNER A CAPRI

ENEL ENERGIA APRE IL NUOVO SPAZIO ENEL PARTNER A CAPRI
E’ stato inaugurato il nuovo Spazio Enel Partner di Capri. Così Enel Energia è sempre più vicina ai cittadini per offrire una consulenza personalizzata sulle forniture di luce, gas e tante soluzioni innovative per la casa ed il risparmio energetico. Un nuovo Spazio Enel partner è stato inaugurato in via Longano, 33 a Capri (Na) grazie alla collaborazione con la società “POWER TRIS”. Questo nuovo spazio Enel rappresenta un nuovo punto di riferimento per tutti i cittadini e i clienti di Enel Energia che vogliono migliorare le opportunità di risparmio e di efficienza energetica. Il nuovo Spazio Enel Partner costituisce un importante punto di (continua)

ENEL X: INSTALLATE DUE STAZIONI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI A CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)

ENEL X: INSTALLATE DUE STAZIONI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI A CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)
Già attive le due infrastrutture di ricarica di tipo JuicePump Anche Castellammare di Stabia (Na) sposa la mobilità sostenibile a zero emissioni grazie a Enel X. La città è stata inserita nel piano di sviluppo di Enel X, la business line globale del Gruppo Enel che offre soluzioni innovative a supporto della transizione energetica, con l’attivazione di due stazioni di ricarica per veicoli elettrici ed aggiungersi così alle città portabandiera della m (continua)

E-DISTRIBUZIONE INAUGURA UN NUOVO CENTRO SATELLITE IN CAMPANIA

E-DISTRIBUZIONE INAUGURA UN NUOVO CENTRO SATELLITE IN CAMPANIA
Innovazione e rete elettrica: ad Afragola presentata la nuova infrastruttura elettrica Nuova energia nel napoletano grazie al nuovo centro satellite “Ciampa” di Afragola. I rappresentanti di E-Distribuzione Leonardo Ruscito, responsabile della area Sud, Antonino Zecca, responsabile della provincia di Napoli, assieme ai rappresentanti del Comune, il subcommissario vicario  Dario Annunziata e Nunzio Boccia hanno presentato la nuova infrastruttura energetica e i su (continua)

ENEL X LANCIA IL PRIMO “CIRCULAR CITY INDEX” PER I COMUNI ITALIANI

ENEL X LANCIA IL PRIMO “CIRCULAR CITY INDEX” PER I COMUNI ITALIANI
Il nuovo strumento, digitale e gratuito, permette alle pubbliche amministrazioni di conoscere il livello di circolarità del proprio Comune Uno strumento innovativo in grado di misurare il livello di circolarità urbana dei comuni e individuare le aree di forza e di miglioramento: è il “Circular City Index”, sviluppato da Enel X in collaborazione con il dipartimento di Economia e Statistica dell’Università di Siena, basato esclusivamente su Open Data. Per definire il livello di circolarità urbana vengono analizzati quattro ambi (continua)

I RAGAZZI DEL "LONGO" DI MONOPOLI IN APPRENDISTATO CON E-DISTRIBUZIONE

I RAGAZZI DEL
Riparte la formazione dei 15 studenti del 5° anno dell’Istituto Tecnico “Vito Sante Longo” di Monopoli, selezionati per il progetto di apprendistato duale promosso grazie alla collaborazione con E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica in media e bassa tensione. La classe costituitasi a settembre 2020, dopo opportuno iter di selezione gestito da E-Distribuzio (continua)