Home > Libri > Grazia Ciavarella presenta il romanzo “Zoe Zero”

Grazia Ciavarella presenta il romanzo “Zoe Zero”

scritto da: DiffondiLibro | segnala un abuso

Grazia Ciavarella presenta il romanzo “Zoe Zero”

Grazia Ciavarella dipinge un ritratto fedele dell’adolescenza raccontando l’ingenuità e spesso la superficialità dei suoi personaggi, il loro bisogno di contare e di sentirsi ammirati, il desiderio di lasciare il segno; non a caso è onnipresente la dimensione social, quasi più importante della vita vera, il luogo non luogo in cui accadono gli eventi più significativi nell’esistenza di Zoe.


Grazia Ciavarella

“Zoe Zero”


Casa Editrice: Les Flâneurs Edizioni

Collana: Super Madeleine

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 122

Prezzo: 12,00 €

 

«Uno dei tanti modi che esistono per perdere punti è farvi vedere accompagnati da un genitore. Certo, se poi ad accompagnarvi fossero entrambi, non vi rimarrebbe che emigrare sulla Luna. Ma per fortuna questa è un’altra storia».

 

“Zoe Zero” di Grazia Ciavarella è un romanzo frizzante e intrattenente in cui si narra la storia di Zoe, una ragazza di tredici anni come tante, che si ritrova improvvisamente a diventare una star. Già dall’utilizzo del linguaggio si comprende come l’autrice abbia deciso di rendere verosimile la storia di Zoe immergendosi totalmente nel mondo dei tredicenni: nel testo è infatti presente la tipica parlata dei giovani d’oggi così come il loro creativo, enfatico e a volte sgrammaticato utilizzo della lingua scritta.

Grazia Ciavarella dipinge un ritratto fedele dell’adolescenza raccontando l’ingenuità e spesso la superficialità dei suoi personaggi, il loro bisogno di contare e di sentirsi ammirati, il desiderio di lasciare il segno; non a caso è onnipresente la dimensione social, quasi più importante della vita vera, il luogo non luogo in cui accadono gli eventi più significativi nell’esistenza di Zoe.

La giovane protagonista è colta in un momento che lei ritiene fondamentale per la propria vita: è infatti il primo giorno di terza media, e ha deciso di voler diventare la ragazza più ammirata della scuola. Un proposito battagliero, che lei persegue con un impegno tanto eccessivo da far tenerezza a chi ormai è cresciuto, ma ricorda bene gli anni delle medie quando tutto era di vitale importanza e ogni passo era ponderato perché poteva condurre a un “suicidio sociale”. La forza del romanzo sta proprio nel rievocare con precisione questa fase dell’esistenza delicata e fondante, in cui si hanno poche armi per affrontare il mondo ma anche tanta energia e voglia di spaccarlo.

Mentre Zoe complotta con Maia e Carmen, le sue MAPS (Migliori Amiche Per Sempre), la sua vita subisce una svolta imprevista ed eccitante: scoperta per caso grazie a un video postato su Instagram mentre canta, le viene data l’opportunità di diventare un idolo pop. Tra spot pubblicitari, feste lussuose e la partecipazione a un talent musicale, la protagonista vive il suo sogno ma conosce anche il rovescio della scintillante medaglia che le è stata assegnata: dietro i lustrini si nasconde purtroppo una realtà fatta anche di menzogne e di false apparenze, dalla quale dovrà imparare a difendersi.

 

SINOSSI DELL’OPERA

Zoe ha tredici anni, due genitori (fin troppo) premurosi, un fratello irritante, due “migliori amiche per sempre”, una gigantesca cotta per il giovane attore Riccardo Battiston e, soprattutto, il desiderio di essere popolare e ammirata da tutti; proprio come il suo idolo, Melissa De La Riva, la cantante teenager che un anno prima ha spopolato al concorso Una canzone per te. Il suo sembra un sogno irrealizzabile, fino a quando il video di una sua esibizione, caricato su Instagram per gioco, fa di lei la nuova reginetta dei social, spalancandole la strada verso il successo. Ma la vita di una giovane star è davvero entusiasmante come Zoe ha sempre immaginato? Scopritelo insieme a lei!

 

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE

Grazia Ciavarella (San Marco in Lamis, 1982) è laureata in Scienze giuridiche e ha frequentato la scuola di scrittura Palomar di Mattia Signorini a Rovigo. Copywriter, collabora al progetto Idee per la scuola ideato da Cristina Simone, e parla di libri sul suo profilo Instagram. “Zoe Zero” è il suo primo romanzo.

 

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/grazia.ciavarella

https://www.instagram.com/grazia.ciavarella

https://www.lesflaneursedizioni.it/

https://it-it.facebook.com/lesflaneursedizioni/

Link di vendita online

https://www.lesflaneursedizioni.it/product/zoe-zero/

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981

 

 

 

Zoe Zero | Grazia Ciavarella | narrativa | Les Flâneurs Edizioni | scrittrice | libri | amicizia | amore | desideri | sogni | musica | adolescenza | idolo pop | social network | talent musicale | Diffondi Libro | Ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Zoe Tami Kirsten: “Trycia”, avvincente metafora del mondo sulle ali della scrittura


Auto elettriche, Rinnovabili passa ai raggi x la Renault Zoe


Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo “La spazzola dell’ingegnere”


VIVALENTINA MATTAROZZI in concerto al Salotto Jazz di Bologna


È uscito Alta Marea, il primo lavoro discografico di Zoë


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Federico Galantini e Nikolai Tisci presentano l’opera “Vivi davvero”

Federico Galantini e Nikolai Tisci presentano l’opera “Vivi davvero”
Gli autori, che non sembrano aver paura di dire ciò che pensano, aiutano il lettore a riflettere su interrogativi quasi esistenziali e lo guidano incoraggiandolo a sviluppare un proprio pensiero e a sostenerlo, soprattutto se diverso da quello che coloro scrivono. Federico Galantini e Nikolai Tisci “Vivi davvero?” Questo saggio nasce dalla collaborazione tra due amici: Federico - lo Scrittore e Nikolai - il Saggio, che hanno deciso di registrare le loro interessanti conversazioni sull’essere umano e sulla società moderna per poi trascriverle. Un’opera ricca di riflessioni derivanti dalle loro esperienze dirette, dai loro ragionamenti e dai loro s (continua)

Elena Pigozzi presenta il romanzo “L’ultima ricamatrice”

Elena Pigozzi presenta il romanzo “L’ultima ricamatrice”
“L’ultima ricamatrice” ci ricorda l’importanza di preservare le nostre storie e il bisogno dell’uomo di raccontarle per poi consegnarle ai posteri. Un grande omaggio all’arte della narrativa, dell’intessere trame come tessuti preziosi e affidare a chi viene dopo l’insegnamento più grande: la vita è più forte di ogni dolore. Elena Pigozzi “L’ultima ricamatrice” Elena Pigozzi ci fa vivere cento anni di storia in un battito di ciglia, a volte vento leggero e luminoso, altre cupo e foriero di sventura. Tante vite si intrecciano in queste righe, tanti amori, ma soprattutto l'amore per la vita stessa e per un'arte millenaria che sono la vera eredità dell'ultima ricamatrice. Casa Editrice: PiemmeGenere: Narrat (continua)

Stefano Antonini presenta “Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito”

Stefano Antonini presenta “Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito”
Un romanzo epistolare tratto da una storia vera, oggetto di laboratori nelle scuole di Bologna e dintorni, per educare all'affettività. Dopo aver perso la madre, un giovane docente di una scuola secondaria di Bologna decide di raccontare ai suoi studenti il segreto che la donna aveva conservato per anni: il suo primo, grande amore. Stefano Antonini “Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito” Casa Editrice: Astro EdizioniCollana: Storie di vitaGenere: Narrativa contemporaneaPagine: 320Prezzo: 15,90 € «Chi narra si dona nella speranza di gettare un seme e, anche se ciò che riceve da ogni allievo non è mai quantificabile, quello che trattiene quando esce dalla sua classe ha, sempre e comunque, un va (continua)

Andrea Siniscalchi Montereale presenta “Scene di vita quotidiana - Toxic Ediction”

Andrea Siniscalchi Montereale presenta “Scene di vita quotidiana - Toxic Ediction”
In queste composizioni si può avvertire la rabbia, il delirio, il sarcasmo e il disincanto di un uomo che ha voluto mettere nero su bianco i suoi demoni per dominarli e per ritrovare il suo centro Andrea Siniscalchi Montereale “Scene di vita quotidiana - Toxic Ediction” Genere: Poesia contemporanea/Racconto poetico brevePagine: 224Codice ISBN: 9791220092548  «Dichiaro che gli avvenimenti e i personaggi descritti in questo libro non sono frutto della mia fantasia».  “Scene di vita quotidiana - Toxic Ediction” di Andrea Siniscalchi Montereale è un’originale racco (continua)

Luciano Natali presenta il romanzo “Io voglio vivere”

Luciano Natali presenta il romanzo “Io voglio vivere”
È un romanzo di crescita personale Io Voglio vivere di Luciano Natali. Un romanzo che ci accompagna dalla sua infanzia fino alla sua maturità, passando per la sua adolescenza e la sua giovinezza. Io voglio vivere di Luciano Natali Luciano Natali, cantautore pop e scrittore, torna in libreria con Io voglio vivere, un romanzo di crescita personale. Luca, dopo aver ricevuto in eredità dal nonno paterno la sua casa, darà una svolta alla sua giovane vita, scoprendo il vero significato dell'esistenza e più autentici valori. Genere: NarrativaCasa Editrice: Self Publishing (Piattafo (continua)