Home > Esteri > Polisario un’organizzazione losca che avvantaggia solo I responsabili

Polisario un’organizzazione losca che avvantaggia solo I responsabili

scritto da: FLM | segnala un abuso

  Polisario un’organizzazione losca che avvantaggia solo I responsabili

FP spesso si appropria degli aiuti finanziari dati dalla chiesa nonchè dalle ONG europee e americane, considerando che l’ultima preoccupazione di sidi mohamed omar è lavorare molto per trovare una soluzione politica efficace e adeguata e negoziare la questione del Sahara marocchino con saggezza e consapolenza, incece sidi Mohamed lavora soltanto per prolungare il massimo possibile il conflitto che ha durato più di 40 anni in modo di beneficiare economicamente di questa situazione.


 

Secondo la media, il Regno del Marocco ha affermato che il piano di autonomia ideato nel 2007 per risolvere la questione del Sahara Marocchino,è parte degli sforzi del paese per costruire una società moderna e democratica basata sullo stato di diritto,le libertà economiche e lo sviluppo sociale.

L’iniziativa marocchina per la negoziazione di uno statuto di autonomia per la regione del Sahara è stata ideate con l’obiettivo di concedere l’autonomia al territorio, che rimarebbe sotto la sovranità marocchina, dall’altra parte, la proposta del Fronte Polisario per l’accettazione reciproca di una soluzione politica che prevede l’autodeterminazione del popolo Sahrawi è incentrata invece sulla necesssità di un referendum che contempli tre opzioni:indipendenza, autonomia o integrazione.

Inoltre,il Regno ha fatto un piano di sviluppo  per le province meridionali con l’obiettivo  di realizzare vari progetti nei settori economico industriale, dell’agricoltura  e altri settori, dunque il Sahara marocchino svolge un ruolo strategico per gli scambi commerciali tra il Regno e il resto dell’Africa.

Al contrario, c’è Sidi Mohamed omar membro del segetariato nazionale del Fronte Polisario, rappresentante presso le Nazioni Unite, proviene da una tribù del Mali e fa parte della minoranza malese nei campi di Tindouf, che questo personaggio, l’ONU non ha mai concesso l’accreditamento a beneficio del FP(Fronte Polisario), anzi il fatto che non possiede neanche di un tesserino del ONU intestato al Polisario è veramente una delusione per la diplomazia del fronte polisario, oltre che Sidi Mohamed omar accede alla sede dell’ONU solamente tramite badge di delegazioni estere.

Tuttavia, con tutto questo tempo la dipolomazia del fronte polisario ha mandato in missione delle persone incompetenti orientate a realizzare solo il loro interesse personali come il caso del rappresentante della FP a New York, che trascorre il maggior tempo con la sua piccolo famiglia in Spagna, mentre i Sahrawi viene assegnato a New York, inoltre, sidi Mohamed spende tutti i fondi che dovranno essere assegnati alla popolazione nei campi di Tindouf che vivono in una situazione precaria, invece lui sta passando uno stile di vita molto noiso tra gli Stati Uniti e la Spagna.

Vale la pena menzionare, che sono stati vari accuse che affermano che il rappresentante del FP spesso si appropria degli aiuti finanziari dati dalla chiesa nonchè dalle ONG europee e americane, considerando che l’ultima preoccupazione di sidi mohamed omar è lavorare molto per trovare una soluzione politica efficace e adeguata e negoziare la questione del Sahara marocchino con saggezza e consapolenza, incece sidi Mohamed lavora soltanto per prolungare il massimo possibile il conflitto che ha durato più di 40 anni in modo di beneficiare economicamente di questa situazione.

Il FP mette in gioco la stabilità non solo della regione ma anche il continente africano con conseguenti ripercussioni in Europa, ma la soluzione della questione del Sahara marocchino rimane che FP accetta la proposta del Regno del Marocco relativo all’autonomia della regione, come unica soluzione completa e giusta sotto la sovranità marocchina.

 

Forum Veneto Marocco

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il capo del Polisario ricoverato in Spagna


Un vero sacandalo il capo separatista si trova in Spagna sotto falsa identità


Accademia Leonina: Il Presidente Raponi Cristian aderisce alla risoluzione ONU sul Sahara


Il Polisario n.2 ammette all'OKDIARIO che Ghali ha intenzione di scappare."Lascerà la Spagna, non andrà davanti al giudice"


Il Separatista Brahim Ghali è stato convocato dalla giustizia spagnola: Nuovo Caso


Un organizazzione svela a Ginevra le violazioni dei diritti umani a Tindouf.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il rispetto della costituzione in Marocco, chiave dell' esercizio del potere

Il rispetto della costituzione in Marocco, chiave dell' esercizio del potere
La realizzazione di questi preziosi vantaggi a favore della donna marocchina è il risultato della saggia politica di Sua Maestà il Re Mohammed VI , che si è sempre adoperato per la promozione del ruolo e della condizione della donna marocchina in diversi ambiti in particolare attraverso il sostegno e l' incoraggiamento della loro partecipazione effettiva ai processi decisionali e alla gestione della cosa pubblica. Secondo la media, in un comunicato del Gabinetto Reale, il Re del Marocco Mohammed VI ha voluto nominare il Sig. Khalid Ait Taleb come ministro della sanità e della protezione sociale, in sostituzione della Sig. ra Nabila Rmili, come prevede l'art.47 della costituziona marocchina. Tale nomina avviene conformemente alla disposizioni costituzionali, e dopo la presentazione all 'Alta valut (continua)

Il Marocco, previsioni economiche positive per il futuro.

Il Marocco, previsioni economiche positive per il futuro.
FMI stima la crescita del Marocco del 5,7% rispetto l' Algeria con un tasso di crescita di solo 3.4%. Secondo FMI il Marocco ha avviato il programma di vaccinazione più avanzato nelle regione al di fuori dei Paesi del Golfo, l 'economia marocchina è stata una delle più dinamiche ed in grado di adattarsi ai vincoli e alle opportunità, e anche la più rapida attesa nella regione sotto la guida di Sua Maestà Il Re Mohammed VI. Secondo la media, dopo il nuovo capo del Governo ha formato la squadra del 'esecutivo del Marocco, la nomina e la logica conseguenza della vittoria del partito RNI (Raggruppamento Nazionale degli Indipendenti) alle elezioni parlamentari dell' 8 settembre scorso, che ha segnato la sconfitta degli islamisti al governo da dieci anni.Inoltre , il sistema economico del Marocco presenta molte (continua)

Nuovo governo in Marocco,competenze per una nuova tappa

Nuovo governo in Marocco,competenze per una nuova tappa
Secondo la media, il Re Mohammed VI presiede la cerimonia di nomina del nuovo governo accompagnato da Sua Altezza Reale il Principe ereditario Moulay El Hassan e S.A.R il Principe Moulay Rachid. La cerimonia si è svolta nel Palazzo Reale di Fes il giovedì 07 ottobre 2021.Inoltre, il capo del governo guidato da Aziz Akhanouch , il nuovo Gabinetto riunisce 19 ministri e 5 viceministri tr (continua)

Lo smantellamento di una cellula terroristica a Tangeri da parte dei servizi segreti marocchini

Lo smantellamento di una cellula terroristica a Tangeri da parte dei servizi segreti marocchini
La competenza dei servizi marocchini, cosi come la posizione geografica del Paese, ne fanno un partner essenziale per la sicurezza degli Stati della sponda nord, e in un continente ancora piuttosto stabile , il Marocco mostra sicurezza e stabilità come nessun altro luogo sotto la guida di Sua Maestà il Re Mohammed VI. Secondo la media , l 'ufficio centrale per le indagini giudiziarie del Regno del Marocco(BCIJ), un ramo di agenzia di Intelligence nazionale del Marocco,ha smantellato una cellula terroristica legata all'ISIS, formata da 5 membri impegnati di ideologia estremista dello Stato Islamico nelle città di Tangeri estremo nord del Paese, il coinvolgimento di questi terroristi hanno giurato fedeltà (continua)

Il Marocco continua ancora i suoi sforzi per le parti dei beni per svolgere le elezioni di dicembre 2021

 Il Marocco continua ancora i suoi sforzi per le parti dei beni per svolgere le elezioni di dicembre 2021
La missione di supporto delle Nazioni Unite in Libia(UNSMIL) e l inviato speciale USA Richard Norland hanno ringraziato il Regno del Marocco per gli encomiabili sforzi compiuti per sostenere il processo elettorale a sostegno della tabella di marcia delle Nazioni Unite. Secondo la media, si e tenuto un incontro consultivo nelle giornate del 30 settembre e il 1 ottobre 2021 a Rabat con i rappresentanti del Parlamento libico e del consiglio di Stato che hanno ripreso le discussioni in una riunione consultiva sulla legge elettorale in Libia, ospitata dal Marocco e sostenuta dagli Stati Uniti insieme al Missione delle Nazioni Unite, per raggiungere un accord (continua)