Home > News > Riprende il mare la campagna La verità sulla droga durante la regata del Conero.

Riprende il mare la campagna La verità sulla droga durante la regata del Conero.

scritto da: Affaripubblicipadova | segnala un abuso

Riprende il mare la campagna La verità sulla droga durante la regata del Conero.


Sensibilizzare gli amanti della vela portando in regata La verità sulla droga.

Prossimo appuntamento domenica 26 settembre ad Ancona.

L’idea è partita da Lino Scerbo, regatante e presidente dell’associazione Vela Club Senigallia ASD “LABOLINA” che si occupa di formazione e avvicinamento al mondo del mare, con una grande sensibilità al sociale.

In occasione del primo lancio della campagna lo scorso giugno con la Conerissimo Lino ha detto: “Siamo un’Associazione riconosciuta CONI e ci occupiamo di vela. Oltre alla formazione ci occupiamo anche di sensibilizzazione verso tutto ciò che è il sociale e i disagi.

L’organizzazione Mondo libero dalla droga ci ha sensibilizzato e coinvolto nella campagna contro la droga. L’argomento ci ha toccato moltissimo poiché vediamo il disagio di giovani coinvolti in questa pratica. Difatti in questa società viviamo in una situazione per cui molti giovani fanno uso di droghe e spesso a causa di questo diventano violenti con i propri partner o con la propria famiglia. Noi de LABOLINA crediamo in un mondo libero dalla droga. Per questo abbiamo aderito alla campagna NO alla droga.”

Da allora ha portato sulle onde del mare la campagna, sensibilizzando altri equipaggi e portando il messaggio fino in Croazia con la regata Internazionale Civitanova –Sebenico.

Domenica 26 settembre, al porticciolo di Ancona, dalle 8.30, l’iniziativa velica avrà il sostegno dei volontari di Mondo libero dalla droga che raggiungeranno con gli opuscoli La verità sulla droga il vasto pubblico, consegnandoli mano su mano a tutti coloro che assisteranno la regata dai posti più incantevoli; dalla scalinata del Passetto o dalla spiaggia di Portonovo.

Ed ecco come, nella spettacolare cornice di quella che viene definita “la regata di tutti”, il pubblico verrà sensibilizzato anche a questo grande problema sociale che sta affliggendo la nostra società.

Incentivare lo sport e il vivere la vita è un forte antidoto alla droga, anche perché, come scrisse umanitario L. Ron Hubbard: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita”.

L’appuntamento dei volontari è per Domenica 26 settembre dalle 8.30 al porticciolo di Ancona per proseguire al Passetto e alla spiaggia di Portonovo, in quell’occasione chiunque potrà richiedere copie gratuite degli opuscoli o chiedere ulteriori informazioni per creare una vera prevenzione alla droga!


Fonte notizia: https://www.noalladroga.it


Droga | Conero | regata | Ancona | Labolina |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Anche il Comune di Filottrano entra a far parte dell’Associazione Riviera del Conero


La verità sulla droga alla regata del Conero.


Si prepara al via la Venice Hospitality Challenge


Regata Civitanova Marche Sebenico.


Il mondo della vela promuove la cultura dello sport per una società libera dalla droga


ITALIA YACHTS 11.98 SCUGNIZZA DI ENZO DE BLASIO SI AGGIUDICA IL TROFEO DELLA III COPPA DEI CAMPIONI.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

27 ottobre 2021 la Chiesa di Scientology di Padova celebra il 9° anniversario dell’Inaugurazione nella storica Villa Francesoni Lanza.

27 ottobre 2021 la Chiesa di Scientology di Padova celebra il 9° anniversario dell’Inaugurazione  nella storica Villa Francesoni Lanza.
Da allora la chiesa ha continuato a dare servizio alla comunità, non solo a livello spirituale, ma ospitando l’intera comunità con attività di aggregazione e dedicandosi al volontariato, aiutando la comunità in molti modi. Son già trascorsi 9 anni quando nella giornata di sabato 27 ottobre del 2012 oltre 7.000 Scientologist da tutta Italia ed Europa si sono radunati assieme agli ospiti (continua)

Parliamo di prevenzione: La droga è droga come la morte è morte

Volontari attivi costantemente in Romagna per fornire la verità sulla drogaContinuano a parlar di droga principali quotidiani d’Italia. Droga, violenza e morte.Una tragedia che affligge i giovani in ogni angolo del mondo e del nostro bel paese.Per far fronte a questa piaga sociale che prende di mira i giovani e quindi il nostro futuro, i volontari di Mondo Libero dalla droga si son ritr (continua)

Prendersi cura dell’ambiente: attività per la comunità dei Volontari di Scientology

Padova: piccoli gesti, per mantenere l’ambiente più pulito. A volte non sembra, ma anche piccole azioni, danno un senso di sollievo e un concreto contributo alla comunità.Parliamo di pulizia dell’ambiente. Anche a Padova, oltre alle attività di cui normalmente si occupano, i Ministri Volontari continuano, a prendersi cura dell’ambiente. Attrezzati di guanti, pinze e sacchetti si dedic (continua)

Rimini: campagna informativa per dire NO alla droga

Prevenire è meglio che curare! …. LA VERITA’ SULLA DROGA illustra i FATTI delle principali droghe in uso nella società Lunedì 4 ottobre nel cuore di Rimini i volontari di Mondo libero dalla droga saranno attivi con un ampia distribuzione di opuscoli informativi dal titolo La verità sulla droga. Sebbene il Covid abbia cambiato le abitudini in generale, il consumo di eroina e cocaina è (continua)

Giornata Internazionale per la Pace: la pace si può costruire applicando i diritti umani

Giornata Internazionale per la Pace: la pace si può costruire applicando i diritti umani
21 settembre 2021: i volontari di Uniti per i diritti umani hanno portato all’attenzione dei cittadini di Corinaldo la Dichiarazione dei diritti umani. La Giornata Internazionale della Pace, è stata istituita il 30 novembre del 1981 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 36/67.L’obiettivo della giornata? La riflessione sul tema della pace in sé.Ed è (continua)