Home > Economia e Finanza > Modello 730/2021: scadenza in arrivo (I DETTAGLI)

Modello 730/2021: scadenza in arrivo (I DETTAGLI)

scritto da: Nico1972 | segnala un abuso

Modello 730/2021: scadenza in arrivo (I DETTAGLI)


La dichiarazione di quest’anno accoglie tutte le novità introdotte dalla normativa emergenziale Covid: dalle detrazioni d’imposta per le erogazioni liberali ai vari bonus fiscali (per le vacanze, le bici e i servizi di mobilità elettrica) fino, naturalmente, al superbonus 110% introdotto dal decreto Rilancio, che diventa il “protagonista” del quadro E del dichiarativo.

Il modello 730 è utilizzato da coloro che hanno percepito nel 2020 le seguenti tipologie reddituali:

– redditi dei terreni e dei fabbricati;

– redditi di capitale;

– redditi di lavoro autonomo per i quali non è richiesta la partita Iva (ad esempio, le prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente);

– redditi diversi (ad esempio, redditi di terreni e fabbricati situati all’estero);

– alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata, indicati nella sezione II del quadro D;

Per accedere al modello 730 nella versione precompilata, disponibile nella sezione dedicata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate, occorre utilizzare:

– un’identità SPID (Sistema pubblico d’identità digitale);

– la CIE (Carta di identità elettronica);

– le credenziali dispositive rilasciate dall’INPS;

– una CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Per chi si trova a dover ancora presentare la dichiarazione, se non si adempie entro il 30 settembre, l’alternativa è il modello Redditi PF. Infatti questa tipologia di modello di dichiarazione reddituale che come detto, è usato principalmente dai titolari di partita IVA, scade a novembre 2021.

Qui di seguito sono indicate le date da ricordare:

  • 30 settembre: ultimo giorno utile per la presentazione del 730 precompilato all’Agenzia delle Entrate direttamente tramite l’applicazione web.
  • 10 ottobre: ultimo giorno utile per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’IRPEF o di volerlo effettuare in misura inferiore.
  • 25 ottobre: ultimo giorno per presentare, al Caf o professionista abilitato, il 730 integrativo.
  • 10 novembre: ultimo giorno utile per la presentazione del 730 correttivo
  • 30 novembre: Ultimo giorno utile per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730;Ultimo giorno utile per la presentazione di Redditi aggiuntivo del 730 (frontespizio e i quadri RM, RT e RW);Ultimo giorno utile per il versamento del secondo o unico acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi.
  • 28 febbraio: ultimo giorno utile per la presentazione del modello Redditi precompilato tardivo (entro 90 gg. dalla scadenza) e per scaricare il modello Redditi PF On line 2021.
Andrea Napoli

Fonte notizia: https://www.newsicily.it/modello-730-2021-scadenza-in-arrivo/


Modello 730 | 2021 | dichiarazione dei redditi | agenzia delle entrate | CAF | SPID | CIE | CNS |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Area stile beauty Eau de milano hospitality d’autore porta per la decima volta la bellezza naturale sul red carpet di Venezia e incanta tutti


Grande successo per la VI Edizione del Festival delle Arti Noi per Napoli 2021


Come configurare IPCam con il software Foscam VMS


Dichiarazione dei redditi, quando procedere? modello e novità per l'anno 2021?


Mutui e 730. Cosa cambia nel nuovo modello


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Presentazione del libro: “La valigia gialla”, di Antonino Schiera

Presentazione del libro: “La valigia gialla”, di Antonino Schiera
Palermo – Museo Pitrè, 24 ottobre, alle 17.30Si svolgerà oggi, 24 ottobre, alle 17.30, a Palermo, presso il Museo Etnografico Siciliano Giuseppe Pitrè, la presentazione del libro: “La valigia gialla”, racconto autobiografico di Antonino Schiera.L’opera letteraria di Antonino Schiera, edita da Libero Marzetto, nel luglio 2021, sarà presentata dallo stesso autore, che nel corso dell’evento dial (continua)

A Ficarazzi il «Villaggio sportivo itinerante»

A Ficarazzi il «Villaggio sportivo itinerante»
Domani domenica 24 ottobre 2021, dalle ore 9 alle 13, presso il Parco Robinson di Ficarazzi, in provincia di Palermo, nuovo appuntamento per il «Villaggio sportivo itinerante» nell’ambito del progetto «Re-includiamoci oltre le barriere» realizzato dall’associazione ACSD H.I.M.E.R.A. con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche (continua)

Settimana del Pianeta Terra – Convegno a Petralia Sottana

Settimana del Pianeta Terra – Convegno a Petralia Sottana
Sabato 23 ottobre, presso l’Aula ConsiliareSi svolgerà nella giornata di sabato 23 ottobre 2021, a Petralia Sottana, un Convegno, dedicato alla Settimana del Pianeta Terra, Festival Nazionale delle Geoscienze, giunto alla sua 9° edizione, e che come ogni anno, prevede una settimana di manifestazioni riguardanti la divulgazione scientifica, attraverso i “Geoeventi”, che animano diverse località spa (continua)

FibroMyApp, l’App in aiuto dei pazienti fibromialgici

FibroMyApp, l’App in aiuto dei pazienti fibromialgici
È on line da una settimana FibroMyApp, applicazione di teleassistenza e telemonitoraggio per i pazienti affetti da sindrome fibromialgica. L'App servirà come uno strumento di valido aiuto per contrastare la sindrome fibromialgica, una patologia che colpisce l'apparato muscolo-scheletrico, provocando oltre ad un dolore diffuso, anche astenia, cioè una marcata stanchezza con facile esauribilità (continua)

Corleone, incontri a scuola e vigilanza in città per prevenire le tossicodipendenze

Corleone, incontri a scuola e vigilanza in città per prevenire le tossicodipendenze
Corleone in prima fila per la prevenzione delle tossicodipendenze, in particolare tra i più giovani. Il Ministero dell’Interno, insieme a quello dell’Economia e delle Finanze, ha infatti approvato un progetto presentato dal Comune e finalizzato a prevenire e contrastare la vendita e lo spaccio di sostanze stupefacenti.I fondi stanziatiLe risorse ministeriali – 1.230.000 euro per la  (continua)