Home > Sport > Podistica Casaluce “Group Improta” parteciperà alla finale nazionale di Siena

Podistica Casaluce “Group Improta” parteciperà alla finale nazionale di Siena

scritto da: OrbisComunication2020 | segnala un abuso

Podistica Casaluce “Group Improta” parteciperà alla finale nazionale di Siena


CASALUCE. Nella mattinata di domenica 26 settembre, si è svolta, in Alvignano, la prima edizione di “Steffetta della Vita”, valida ai fini della selezione per il campionato nazionale A.S.I. di staffetta in Piazza. L’A.S.I. - C.O.N.I. Campania è presieduta da Nicola Scaringi e l’evento è stato organizzato dal responsabile regionale, Prof. Giuseppe Romano. 

Il Group “Boxing Improta” vanta la costituzione di una branchia specifica dedicata al podismo amatoriale. Tra i praticanti tanti kick boxer, capitanati, in terra alvignanese, dal Maestro Antonio Improta. Cinque staffettisti hanno preso parte alla finale regionale, ovvero: Antonio De Matteo, 14enne tesserato F.I.D.A.L. con Atletica Marcianise, vera promessa dell’atletica leggera italiana; Carmela Barbato e Fulvio Napoli; l’intramontabile della corsa, Antonio Santoro; la casalucese Maria Verolla, esempio per tutti; il pioniere del podismo campano ed attuale consigliere provinciale F.I.D.A.L, Francesco Guida. 

I cinque atleti hanno trionfato alla finale regionale ed andranno a partecipare alla finale nazionale A.S.I. di staffetta in piazza che si terrà  il 16 ottobre del 2021, nella città di Siena. “Le prospettive promettono bene - fa sapere in una nota ufficiale lo staff Improta -, ma è indubbiamente motivo di orgoglio rappresentare Casaluce e la Campania intera in un contesto sportivo nazionale di tale rilevanza”. 


Fonte notizia: https://notizia24ore.blogspot.com/2021/09/podistica-casaluce-group-improta.html


podistica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L'intervista a Erno Rossi per i suoi 40 anni di professione...


Francesco Gulli Novartis: Siena protagonista della European Biotech Week


Cibi lenti per lenti paesaggi visti dal "Treno Natura"


-Mariglianella Successo del “Memorial Luigi Esposito” nelle manifestazioni natalizie dell’Amministrazione Comunale.


“Il processo a Dante”, un evento on-line tra Siena e Poppi


Gulli Novartis Vaccini vince il premio “Siena Carbon Free 2015”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Lucrezia Bandini, la promessa italiana del tiro a volo

Lucrezia Bandini, la promessa italiana del tiro a volo
Forte di un medagliere di argenti e bronzi conquistati, Lucrezia Bandini, con tenacia ed entusiasmo, si afferma in questa particolare disciplina e diventa portavoce dei suoi valori positivi dove aggregazione, natura e autentica passione si uniscono BRESCIA. Lucrezia Bandini, classe 2004, è la giovane promessa dello sport italiano nella disciplina del Tiro Al Volo. Figlia di genitori imprenditori e sportivi, la passione per le armi e lo sport è inscritta nel suo DNA: dalla madre, appassionata di tiro dinamico con la pistola e grande giocatrice di squash, ai due fratelli ex rugbisti fino al padre, ex pilota di auto e sciatore. E proprio il rug (continua)

Gli Elementi apre corner in Coin a Napoli: presentata nuova Maschera Notte Rimpolpante da effetto lipo-filler

Gli Elementi apre corner in Coin a Napoli: presentata nuova Maschera Notte Rimpolpante da effetto lipo-filler
Gli elementi torna con una novità d’autunno davvero speciale: la nuova Maschera Notte Rimpolpante, trattamento specifico anti-age che rigenera profondamente il viso ed agisce sul suo ovale grazie all’effetto lipo-filler super rimpolpante. Aperto primo esclusivo corner vendita in Coin. NAPOLI. Autunno. Si torna al lavoro per ripristinare la nostra beauty routine post vacanze, partendo dal riequilibrare la pelle con una corretta idratazione e con il ristabilire le sue condizioni ottimali di salute, pulizia e benessere. Le maschere sono tra i prodotti più utilizzati e preferiti dalle beauty addicted per sentirsi perfette in pochissimo tempo e la sleeping mask è il piccolo segreto (continua)

Cimeli Diego Armando Maradona, Antonio Luise dona maglia al Maestro Andrea Bocelli

Cimeli Diego Armando Maradona, Antonio Luise dona maglia al Maestro Andrea Bocelli
NAPOLI. La memoria di Diego Armando Maradona resta intatta. A quasi un anno dalla scomparsa dell’indimenticato idolo del San Paolo, avvenuta il 25 novembre del 2020 nella città di Dique Lujan in Argentina (dovuta ad un edema polmonare acuto ed alla riacutizzazione di un’insufficienza cardiaca cronica), il suo nome continua a comparire in eventi di caratura nazionale ed internazionale. Il ricordo ha preso vita nel corso della cena di Gala tenutasi nella serata del 27 settembre, a partire dalle ore 19:30, presso la Casa Colonica di Corso Giuseppe Garibaldi 235, in Portici, organizzata da Iovino&Partners (conduzione  del giornalista Alessandro Iovino) ed a sostegno dei progetti della “Andrea Bocelli Foundation” (Empowering People and Communities). Per l’occasione, il più (continua)

Itamil Regione Piemonte, organizzato a Torino triangolare “Diamo un calcio alla fame”

Itamil Regione Piemonte, organizzato a Torino triangolare “Diamo un calcio alla fame”
TORINO. Costante attivismo. E’ con questo binomio che si può riassumere l’operato del comitato della Regione Piemonte del Sindacato “Itamil - Esercito italiano”, che si appresta ad organizzare una serie di eventi tematici sul territorio. Le iniziative porranno l’accento su temi morali lodevoli, come nel caso del triangolare “Diamo un calcio alla fame”. “Dati i tempi lunghi per incontrare i nostri iscritti nelle caserme - afferma il Segretario dell’area Nord Ovest, Paolo Pinnizzotto -, noi sindacati militari cifaremo conoscere organizzando iniziative rivolte ai cittadini ed alle istituzioni locali. Siamo pronti per avviare una massiccia campagna informativa, che coinvolge i colleghi e la società civile, col fine ultimo di far conoscere l'impegno (continua)

Gala Campioni Sordi, testimonial l’olimpionico Giovanni Improta

Gala Campioni Sordi, testimonial l’olimpionico Giovanni Improta
CASALUCE. Sabato 4 settembre, presso il Grand Hotel Palace di Varese, si è tenuto il gala dei campioni sordi “Ieri, oggi e domani”. Un progetto promosso dalla fondazione Pio Istituto dei Sordi Milano: realtà solida che fa capo al pre Francesca Di Meo ( delle interviste, Luca Des Dorides), sostenuta dalla fondazione “Vodafone Italia”, in collaborazione con la federazione Sport Sordi Italia. Al Gala erano presenti 15 campioni sordi attivi in diverse discipline sportive e selezionati per il progetto. Tra i testimonial, l’oli (continua)