Home > Economia e Finanza > Come funziona la pratica di recupero crediti quando l'inquilino è moroso

Come funziona la pratica di recupero crediti quando l'inquilino è moroso

scritto da: PressMilano | segnala un abuso

Come funziona la pratica di recupero crediti quando l'inquilino è moroso

Sono sufficienti 20 giorni di ritardo sulla scadenza del canone mensile di affitto perché un inquilino possa essere dichiarato moroso e quindi tecnicamente debitore del proprietario dell’immobile. Credit Group Italia spiega quali sono le strade che il creditore ha davanti a sé per recuperare gli importi in sospeso e provvedere a rinegoziare o interrompere il contratto.


Milano, settembre 2021 – Falliti i tentativi di soluzione stragiudiziale del caso, l’articolo 658 del Codice Civile stabilisce che un locatore possa rivolgersi a un giudice per avanzare contemporaneamente due richieste: un decreto ingiuntivo che obblighi l’inquilino moroso a pagare gli arretrati e l’avvio di una procedura di sfratto che sciolga il contratto di locazione e faccia in modo che l’inquilino lasci l’immobile. L’obbligo al pagamento dei canoni in sospeso, esteso alle mensilità maturate fino alla data in cui l’immobile torna in pieno possesso del locatore, può comportare l’avvio di una procedura di pignoramento dei beni del debitore.

Tra i documenti indispensabili a procedere legalmente nei confronti di un inquilino moroso:

  • copia del contratto di affitto registrato;

  • copia delle ricevute di pagamento raccolte;

  • copia dei solleciti di pagamento indirizzati al locatario.

La procedura può essere complicata dall’opposizione in sede legale allo sfratto, diritto dell’inquilino che obbliga il creditore ad aprire una mediazione, e dall’irreperibilità del debitore.

L’intervento di avvocati e professionisti altamente specializzati del recupero crediti può rivelarsi utile al creditore in diverse fasi, in particolare per la verifica dei requisiti indispensabili a intraprendere un’azione legale nei confronti dell’inquilino moroso e per ottenere un’indagine patrimoniale sul debitore, al fine di individuare i beni effettivamente pignorabili. Un piano strategico di azioni di sollecito in via stragiudiziale potrebbe inoltre portare a un accordo, rispetto al debito e al contratto, più rapido e meno oneroso per entrambe le parti.

Attualmente, è comunque necessario considerare che è ancora attivo in Italia un blocco degli sfratti abitativi deciso come misura di emergenza economica in seguito al diffondersi dell’epidemia di Covid-19. Tale provvedimento riguarda gli sfratti esecutivi a partire dal 28 febbraio 2020.

Credit Group Italia
Corso Buenos Aires, 37 – 20124 Milano
Tel. +39 02 38314387
www.creditgroupitalia.it


Fonte notizia: https://creditgroupitalia.it/recupero-crediti/recupero-crediti-inquilino-moroso/


inquilino moroso | recupero crediti |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Bennati ti aiuta a scegliere che bottiglia di vino regalare a Natale

Bennati ti aiuta a scegliere che bottiglia di vino regalare a Natale
Se per le festività natalizie state pensando di regalare una bottiglia del nettare degli dei ai vostri amici e parenti, o come dono aziendale, con Bennati andate sul sicuro: vi raccontiamo anche come scegliere il vino ideale per ogni circostanza! Milano, dicembre 2021 - Regalare una bottiglia di vino DOCG o comunque un’etichetta pregiata è un grande classico per le festività natalizie.Infatti, il vino è in genere un regalo gradito a tutti - a meno che non si abbia proprio a che fare con un astemio convinto! Eppure, per scegliere la bottiglia di vino ideale e fare una bella figura con questo presente di Natale, non basta puntare sull’artico (continua)

I cesti natalizi, una tradizione millenaria - Bennati

I cesti natalizi, una tradizione millenaria - Bennati
Tra i regali più graditi durante le festività di dicembre ci sono i cesti natalizi: una tradizione, quella di “prendere per la gola” con prodotti enogastronomici, che va avanti da secoli. Bennati ci racconta le origini di questo presente così apprezzato fino ai nostri giorni Milano, novembre 2021 - Ogni anno nel Belpaese sono circa dieci milioni i cesti natalizi che fanno la loro apparizione sotto gli alberi di Natale delle famiglie italiane, secondo una stima di Coldiretti. Un numero che non ha invertito la tendenza nemmeno durante la pandemia: infatti, sembra che addirittura un italiano su tre preferisca regalare pietanze e prodotti locali, piuttosto che optare (continua)

Credit Group Italia: la nuova procedura di composizione negoziata della crisi

Credit Group Italia: la nuova procedura di composizione negoziata della crisi
Le imprese in gravi difficoltà finanziarie e a rischio insolvenza possono oggi ricorrere a un nuovo strumento telematico per arrivare a una composizione negoziata della crisi: gli esperti di Credit Group Italia illustrano la nuova procedura, definita dalla legge n°147 del 21 ottobre 2021. Milano, novembre 2021 – Una nuova piattaforma, istituita sotto la vigilanza del Ministero della Giustizia e del Ministero dello Sviluppo Economico e accessibile attraverso il sito istituzionale delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, offre alle imprese a rischio default indicazioni per la redazione di un piano di risanamento, un test pratico per verificare che tale piano s (continua)

Kyocera: come scegliere la soluzione di ECM adatta alla tua azienda

Kyocera: come scegliere la soluzione di ECM adatta alla tua azienda
Le alternative di Enterprise Content Management sono molteplici: per capire quella più adatta alla tua azienda scopri tutte le soluzioni di ECM offerte da Kyocera Document Solutions Italia Milano, novembre 2021 – Una delle maggiori criticità riscontrate dalle imprese riguarda i documenti digitali: spesso inesistenti, a volte inaccessibili, se non gestiti nella maniera corretta costituiscono un ostacolo al workflow dell’azienda. L’Enterprise Content Management (ECM) è la soluzione per riuscire a dare nuovo valore ai contenuti alla base della vita aziendale, un sistema di archiviazion (continua)

ITS Monza Group: i benefici di investire sulla sicurezza sul lavoro

ITS Monza Group: i benefici di investire sulla sicurezza sul lavoro
L’azienda lombarda costituisce un importante punto di riferimento per i servizi integrati alle aziende, tra i quali rientra anche la consulenza in materia di sicurezza sul lavoro. Milano, novembre 2021 – Gli infortuni e i decessi sul lavoro rappresentano una grave piaga sociale. In molti casi, però, potrebbero essere evitati se si investisse maggiormente sulla sicurezza sul lavoro, ossia l’insieme di norme che tanto i datori di lavoro quanto i dipendenti di un’azienda o di un ente pubblico sono tenuti a rispettare al fine di ridurre il rischio.Come sottolineano gli esperti (continua)