Home > Primo Piano > Infortuni, Fesica Confsal Lombardia: “Sulla sicurezza sul lavoro intervengano anche le Regioni”

Infortuni, Fesica Confsal Lombardia: “Sulla sicurezza sul lavoro intervengano anche le Regioni”

scritto da: Redazione2 | segnala un abuso

Infortuni, Fesica Confsal Lombardia: “Sulla sicurezza sul lavoro intervengano anche le Regioni”

Gli esponenti della Fesica Confsal lombarda intervengono sulle morti bianche. Francesco Galluzzo, Aldo Balzanelli, Giuseppe Senese, Carmelo Cosentino, Gabriele Cassani, Francesco Iavarone e Stefano Lazzarini stanno seguendo le evoluzioni sulla morte degli operai deceduti in un deposito di azoto della sede dell'ospedale Humanitas a Pieve Emanuele nel Milanese


“Dalla Lombardia alla Sicilia ancora morti bianche: sei in ventiquattrore. Registriamo tre morti sul lavoro ogni giorno. Il tragico bilancio degli incidenti mortali conta già 677 da inizio anno ed attendiamo ancora le evoluzioni di tutti quei provvedimenti che il governo doveva garantire”. A dirlo sono i segretari provinciali della Fesica Confsal della Lombardia Francesco Galluzzo, Aldo Balzanelli, Giuseppe Senese, Carmelo Cosentino, Gabriele Cassani, Francesco Iavarone e Stefano Lazzarini che, in queste ore, stanno seguendo le vicende che hanno riguardato la morte di due operai di una ditta esterna deceduti in un deposito di azoto della sede dell'ospedale Humanitas a Pieve Emanuele nel Milanese.

“Ricordiamo – fanno sapere anche dalla Segreteria generale del sindacato autonomo dei lavoratori – che la tutela e sicurezza del lavoro è tra quelle materie soggette al regime di competenza della legislazione concorrente tra Stato e Regioni. E proprio quest'ultime devono fare di più". 

"Siamo convinti – spiegano Galluzzo, Balzanelli, Senese, Cosentino, Cassani, Iavarone e Lazzarini - che questi dati impietosi debbano fare mobilitare tutti, compreso chi a livello governativo ha rapporti costanti con le Regioni ed i loro Governatori come la ministra Gelmini nei rapporti, appunto, Stato-Regioni. Chiediamo quindi una mobilitazione collettiva che tocchi tutti gli apparati competenti e che in qualche modo 'toccano' la sicurezza nei luoghi di lavoro. Con la segreteria generale provvederemo con la nostra Federazione a sollecitare tutti gli Enti regionali che su temi importanti come questi possono sostituirsi, o talvolta rafforzare, la centralità dello Stato”, concludono.

.

fesica confsal | lombardia | regioni | sicurezza | morti bianche | sindacato |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sblocca cantieri: Mariani (Confsal), provvedimento che aspettavamo ora monitorare i tempi


Giornata mondiale sicurezza sul lavoro, per la Fesica Confsal adesso bisogna fare un passo determinante


Seminari a Safety Expo 2017 per un’efficace prevenzione degli infortuni


Assocamerestero: “la Lombardia incontra l’Europa dell’Est” a Milano per approfondire le future opportunità di business della Regione


Nuovi anticoagulanti orali: Progetto Osservatorio Fenomeno NAO anche in Lombardia


Lombardia Speciale, Innovazione, Lombardia regina delle start up


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Giornata mondiale sicurezza sul lavoro, per la Fesica Confsal adesso bisogna fare un passo determinante

Giornata mondiale sicurezza sul lavoro, per la Fesica Confsal adesso bisogna fare un passo determinante
Per il sindacato dei lavoratori serve l'impegno di tutti affinchè le morti bianche non siano più normalità “Nella Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, confidiamo nell’impegno di tutte forze associative, politiche ed istituzionali affinchè, non solo oggi in questo giorno di sensibilizzazione comunque fondamentale, possa essere dato un nuovo slancio all’impegno comune che fronteggi i limiti di questo Paese nel trovare ancora migliori e più efficaci soluzioni per scongiurar (continua)

Caso Boda, per Amedeo Laboccetta adesso serve un'ispezione ministeriale ed una commissione parlamentare d'inchiesta

Caso Boda, per Amedeo Laboccetta adesso serve un'ispezione ministeriale ed una commissione parlamentare d'inchiesta
Dopo il tentato suicidio della dirigente del Ministero dell'Istruzione Giovanna Boda ad intervenire è il Presidente di Polo Sud ”Ascolto inorridito i notiziari di pranzo. La tesi sarebbe: la dirigente del ministero avrebbe incassato quasi 700 mila euro da un imprenditore per offrirne 40 mila di appalto? A meno che non si sia rovesciato il mondo più di una cosa 'non quadra'. Ma soprattutto ciò che è inaccettabile è che una  giovane donna stimata nel proprio ambito, promotrice di belle iniziative per la collettività sia (continua)

Vaccino, Librandi (Iv): “Risposta importante dalla sperimentazione di AstraZeneca, ora ultimo sacrifico prima delle dosi”

Vaccino, Librandi (Iv): “Risposta importante dalla sperimentazione di AstraZeneca, ora ultimo sacrifico prima delle dosi”
“Altro passo in avanti importante nella lotta al Covid. AstraZeneca ha confermato che il vaccino sperimentato dà un’importante risposta immunitaria negli anziani. Sono stati registrati, infatti, risultati migliori anche di quelli che normalmente sono riscontrati da un vaccino antinfluenzale. Dopo mesi di sofferenza e sacrifici finalmente comincia a intravedersi la fine su questa crisi. Ora è neces (continua)

Sblocca cantieri: Mariani (Confsal), provvedimento che aspettavamo ora monitorare i tempi

Sblocca cantieri: Mariani (Confsal), provvedimento che aspettavamo ora monitorare i tempi
“Apprendiamo con entusiasmo della firma del Presidente Mattarella del decreto ‘sblocca cantieri’, già approvato dal Consiglio dei Ministri svolto a Reggio Calabria e pubblicato in Gazzetta Ufficiale”. A dirlo è il Vice segretario generale della Confsal e segretario generale della Fesica Confsal Bruno Mariani che prosegue: “Si tratta del provvedimento esecutivo che aspettavamo e su cui da tempo la (continua)