Home > Sport > “La magia del nuoto”, al via la formazione per aspiranti istruttori e tecnici

“La magia del nuoto”, al via la formazione per aspiranti istruttori e tecnici

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

“La magia del nuoto”, al via la formazione per aspiranti istruttori e tecnici


Un percorso alla scoperta della didattica e della pedagogia del nuoto. La Chimera Nuoto riprende il proprio impegno nella formazione e, a partire da martedì 5 ottobre, darà il via ad una nuova edizione del corso “La magia del nuoto” rivolto ad aspiranti istruttori e a tecnici già brevettati. Le lezioni, infatti, si svilupperanno per nove mesi fino alla prossima estate e permetteranno di approfondire le diverse tematiche dell’insegnamento della disciplina da zero a cento anni, alternando incontri teorici on-line e incontri pratici al palazzetto del nuoto di Arezzo per migliorare le abilità natatorie e per mettere alla prova quanto appreso.

Il corso è tenuto da Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, ed è rivolto ad allievi a partire da 16 anni di età a cui verrà presentato il nuoto attraverso un approccio multidisciplinare che comprenderà tutte le materie che contribuiscono alla costruzione del nuotatore. Gli elementi tecnici della disciplina declinati nelle diverse fasce d’età (dal nuoto neonatale 0-4 anni all’agonismo, passando per la scuola nuoto per adulti) verranno infatti affiancati da un programma che spazia anche tra nozioni su pedagogia, teoria del movimento, biologia, anatomia, fisiologia, psicologia e teorie della comunicazione per una crescita completa e integrata di ogni atleta. La finalità de “La magia del nuoto” è di fornire ai partecipanti una solida preparazione per poter successivamente seguire corsi federali per riuscire così ad affrontare l’insegnamento anche a fine sportivo. Per iscrizioni e informazioni è possibile scrivere su WhatsApp al 347/424.96.41. «Oltre ad essere un’occasione di formazione e aggiornamento per gli attuali tecnici - spiega Magara, - “La magia del nuoto” propone un corso di formazione lungo e articolato che ambisce a porre le fondamenta per una futura generazione di allenatori di nuoto capaci di lavorare per un ulteriore sviluppo di questo movimento sportivo attraverso l’unione tra tecnica, pedagogia, didattica e psicologia».

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il dicembre della Chimera Nuoto sarà dedicato al nuoto neonatale


Due giornate di formazione ad Arezzo per tecnici e istruttori di nuoto


Magia bianca e magia nera: due forze in opposizione


Gian Luca Di Nunzio: il triathlon è una condizione mentale


Conoscere il mondo del mistero


Tornano in vasca bambini e ragazzi dei corsi della Chimera Nuoto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Alla scoperta di sé con il corso di formazione di Arezzo Psicosintesi

Alla scoperta di sé con il corso di formazione di Arezzo Psicosintesi
Un percorso per approfondire la conoscenza di sé stessi e per arrivare ad esprimere pienamente le proprie potenzialità. A proporlo è l’associazione Arezzo Psicosintesi che si appresta a dare il via al nuovo corso di formazione triennale che, rivolto a persone di ogni età, proporrà un viaggio alla scoperta del proprio mondo interiore e delle proprie funzioni psichiche. Gli incontri partiranno (continua)

Il servizio ABA dell’Istituto di Agazzi entra nelle scuole

Il servizio ABA dell’Istituto di Agazzi entra nelle scuole
Un supporto alle scuole per la crescita e per l’apprendimento dei bambini con disturbo dello spettro autistico e con disabilità intellettive. Il progetto è condotto dal personale di “Futurabile”, il centro specializzato sull’età evolutiva dell’Istituto di Agazzi, che porrà le proprie competenze a disposizione degli insegnanti di istituti di diverso grado per una formazione e un affiancamento (continua)

Tempo di bilanci per il consiglio di amministrazione della Casa Pia

Tempo di bilanci per il consiglio di amministrazione della Casa Pia
Tempo di bilanci per la Casa di Riposo “Fossombroni”. L’attuale consiglio di amministrazione della struttura, nota come Casa Pia, è entrato in carica nel gennaio del 2021 e a distanza di un anno ha promosso un momento di confronto e di verifica interna per valutare le attività svolte e i risultati raggiunti. L’insediamento di dodici mesi fa avvenne con pochi giorni di anticipo rispetto alla (continua)

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche

Una gara di cucina tra studenti per premiare il miglior piatto con carni bianche
Una gara di cucina per individuare e premiare il miglior piatto a base di carni bianche. La sfida ha coinvolto gli alunni dei due istituti alberghieri “Vegni-Capezzine” di Cortona e “Vasari” di Figline Valdarno che hanno partecipato al contest “#AtavolaconAlemas - Christmas Edition” e che hanno dato vita ad un’inedita competizione a distanza all’insegna dei sapori della tradizione. Questa ini (continua)

Una nuova sinergia artistica collega street art e teatro

Una nuova sinergia artistica collega street art e teatro
Una sinergia per collegare arte urbana e teatro. L’associazione Noidellescarpediverse e il produttore culturale Matteo Bidini hanno avviato una collaborazione volta a promuovere progetti congiunti per un’educazione e una formazione all’arte nelle sue diverse forme, prevedendo iniziative che spaziano dai laboratori nelle scuole allo sviluppo della street art. Questi due soggetti aretini hanno (continua)