Home > Altro > UFFICIALMENTE AL VIA IL PROGETTO DI COOPERAZIONE “CAMMINI” CON PROTAGONISTI TUTTI I GAL DELL’EMILIA ROMAGNA

UFFICIALMENTE AL VIA IL PROGETTO DI COOPERAZIONE “CAMMINI” CON PROTAGONISTI TUTTI I GAL DELL’EMILIA ROMAGNA

scritto da: Gal altraromagna | segnala un abuso

UFFICIALMENTE AL VIA IL PROGETTO DI COOPERAZIONE “CAMMINI” CON PROTAGONISTI TUTTI I GAL DELL’EMILIA ROMAGNA

Si è svolta nel Salone delle Feste presso il Grand Hotel Castrocaro Terme(FC), la Conferenza di lancio e presentazione del progetto di cooperazione CAMMINI. Mission del progetto la valorizzazione degli itinerari delle aree rurali del territorio Leader della Regione Emilia-Romagna.


Protagonisti del progetto tutti i GAL – Gruppi di Azione Locale della Regione Emilia-Romagna:

• Gal DELTA 2000 (GAL capofila di progetto) in rappresentanza dei territori rurali di Ferrara e di Ravenna;

• Gal del Ducato in rappresentanza dei territori rurali di Parma e Piacenza;

• Gal Antico Frignano e Appennino Reggiano, in rappresentanza dei territori rurali di Reggio Emilia e Modena;

• Gal Appennino Bolognese, in rappresentanza dei territori dell’Appennino Bolognese

• Gal L'Altra Romagna, in rappresentanza dei territori rurali di Forlì-Cesena e parte del territorio rurale di Ravenna

• Gal Valli Marecchia e Conca, in rappresentanza dei territori rurali di Valmarecchia e Valconca

L’evento, ripreso da Teleromagna e moderato da Piergiorgio Valbonetti, ha visto una buona partecipazione di pubblico nel rispetto delle normative vigenti di sicurezza anti Covid-19.

In platea numerosi Sindaci del territorio dell’area di competenza del Gal L’Altra Romagna, Associazioni di categoria, operatori culturali e turistici.

Dopo i saluti di benvenuto della Sindaca di Castrocaro Terme e Terra del Sole Marianna Tonellato, il Presidente del Gal L’Altra Romagna Bruno Biserni è intervenuto sottolineando l’importanza della Romagna sotto il profilo eno-gastronomico, turistico e dell’ospitalità.

La presentazione del progetto nella sua totalità è stato effettuato dal Gal capofila – Delta 2000 rappresentato dal Presidente Lorenzo Marchesini e dalla Coordinatrice Angela Nazzaruolo.

I contributi di tutti Gal partner sono stati forniti da:

• Mauro Pazzaglia, Direttore Gal L’Altra Romagna

• Giovanni Pattoneri, Direttore Gal del Ducato

• Davide Massarini, Vicepresidente Gal Antico Frignano e Appennino Reggiano

• Tiberio Rabboni, Presidente Gal Appennino Bolognese

• Patrizia Rinaldis, Consigliere per la cooperazione del Gal Valli Marecchia e Conca

• Mauro Conficoni, Consigliere delegato Gal Delta 2000

La conferenza è proseguita con gli interventi di Alessia Mariotti, Prof.ssa associata di Geografia Economica dell’Università di Bologna-Campus di Rimini, con il focus posto sull’importanza dell’innovazione e della ricerca e sul reperimento di fondi europei (come Horizon 2020) per sviluppare la promozione della storia rurale e dei patrimoni culturali siti nei pellegrinaggi europei.

Don Giovanni Amati, Responsabile Comunicazioni Sociali della Diocesi di Forlì-Bertinoro, ha spostato l’attenzione sulla componente religiosa e spirituale che da sempre anima i Cammini e i pellegrini che decidono di intraprenderne i percorsi.

Molto interessante e pieno di spunti pratici è stato anche il momento che ha visto protagoniste le Associazioni di Cammini e i Parchi in merito alle esperienze di buone pratiche in atto.

Le conclusioni sono state affidate a:

• Chiara Astolfi, Direttore Visit Romagna

• Valtiero Mazzotti, Direttore generale Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Emilia Romagna

Entrambi hanno rimarcato la grande valenza del lavoro congiunto da parte di tutti i 6 Gal della Regione Emilia Romagna.

La registrazione della conferenza andrà in onda sul canale 14 di Teleromagna:

• Sabato 9 ottobre alle ore 21,00;

• Domenica 10 ottobre alle ore 15.

Poi ci sarà la diffusione sui rispettivi canali social e web da parte di tutti i Gal dell’Emilia Romagna

Turismo sostenibile |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il Gal L’Altra Romagna protagonista del talk show tv “Cammini”


Il Gal L’Altra Romagna firma due importanti accordi di cooperazione regionale per lo sviluppo dell’Appennino Romagnolo


Il Gal L’Altra Romagna protagonista della rubrica tv “Cammini”


Il GAL Madonie modello di sviluppo da applicare in Albania


IL GAL L’ALTRA ROMAGNA PROTAGONISTA ALLA CONFERENZA STAMPA HAPPY BIO 2019 – AUTUNNO IN ROMAGNA presso il Bagno Perla di Punta Marina Terme


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Ecomondi” Il Gal L’Altra Romagna protagonista del talk show televisivo di Teleromagna

“Ecomondi”  Il Gal L’Altra Romagna protagonista del talk show televisivo di Teleromagna
Fitto elenco di protagonisti al talk show organizzato dal GAL L’Altra Romagna sulle tematiche del patrimonio forestale pubblico e locale, e sulla valorizzazione della fauna selvatica. “I nostri 3 bandi – dichiara il Presidente Bruno Biserni – trattano tematiche estremamente attuali. La certificazione del bosco è strumento di valorizzazione e salvaguardia per garantire la gestione e  l’uso delle foreste nelle forme e ad un tasso di utilizzo che consenta di mantenerne la biodiversità, la produttività, la capacità di rinnovamento, la vitalità e potenzialità di adempiere, (continua)

AL VIA I BANDI DEL GAL L’ALTRA ROMAGNA FINALIZZATI AI “PROCESSI DI CERTIFICAZIONE DEL PATRIMONIO FORESTALE PUBBLICO E DELLA GESTIONE DEL BOSCO”

AL VIA I BANDI DEL GAL L’ALTRA ROMAGNA FINALIZZATI AI “PROCESSI DI CERTIFICAZIONE DEL PATRIMONIO FORESTALE PUBBLICO E DELLA GESTIONE DEL BOSCO”
All’interno del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Emilia Romagna, il Gal L’Altra Romagna ha pubblicato 2 bandi aventi come tematica il bosco e il patrimonio forestale. Il primo bando riguarda l’azione specifica A.1.3.1 “Processi di certificazione del Patrimonio Forestale Pubblico”Beneficiari delle domande sono gli Enti pubblici proprietari o gestori del patrimonio forestale.Le risorse a disposizione ammontano a120.000,00€ con un contributo pari al 100% della spesa ammissibile. L’obiettivo del bando è dare corpo alla certificazione con azioni incentivanti, (continua)

Al via il bando del Gal l' Altra Romagna dedicato alla biodiversità e alla valorizzazione della fauna selvatica

Al via il bando del Gal l' Altra Romagna dedicato alla biodiversità e alla valorizzazione della fauna selvatica
All’interno del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Emilia Romagna, il Gal L’Altra Romagna ha pubblicato il bando relativo all’ azione specifica C.2.1.6.2 “Controllo della biodiversità e valorizzazione della fauna selvatica mediante approccio di filiera”. Beneficiari delle domande sono gli ATC (Ambiti Territoriali di Caccia) costituiti ai sensi della L.R. 8 del 1994.Le risorse a disposizione ammontano a120.000,00€ con un contributo pari al 100% della spesa ammissibile.Gli investimenti dovranno essere superiori ad Euro 10.000 fino ad un massimo di Euro 30.000.L’applicabilità territoriale del bando comprende i 25 Comuni collinari-montani delle (continua)

Inaugurazione edificio “Milleluci” di Santa Sofia con contributo del Gal L’Altra Romagna

Inaugurazione edificio “Milleluci” di Santa Sofia con contributo del Gal L’Altra Romagna
Il lavoro del Gal L’Altra Romagna a favore dell’Appennino romagnolo inizia a mettere in evidenza i frutti concreti anche negli interventi destinati alle Amministrazioni pubbliche. L’inaugurazione della sala “Milleluci di Santa Sofia, avvenuta alla presenza del Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, ne è la dimostrazione. Il progetto esecutivo complessivo pari a 178.000,00€, infatti, è coperto per 120.000,00€ dal contributo a fondo perduto concesso dal Gal L’Altra Romagna, mediante il bando Azione ordinaria 7.4.02 “Strutture per servizi pubblici” del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Emilia Romagna 2014-2020.Il Presidente Bruno Biserni, durante l’inaugurazione organizzata dal Comune di Santa Sofia, ha dich (continua)

“La periferia al centro” il Gal l’Altra Romagna protagonista del talk show televisivo di Teleromagna

“La periferia al centro”  il Gal l’Altra Romagna protagonista del talk show televisivo di Teleromagna
Il DPCM del 24/09/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 04/12/2020, ha previsto a livello nazionale, il finanziamento delle attività economiche (commerciali ed artigianali) dei Comuni delle aree interne e montane, mediante l’istituzione di un fondo di sostegno valevole per le annualità 2020, 2021 e 2022 per un ammontare complessivo di 210 milioni di € a disposizione di 3.101 Comuni italiani. Il Gal L’Altra Romagna, per conto dei Comuni rientranti nelle aree interne e montane dell’Appennino romagnolo, ha stilato e pubblicato il bando “Qualificazione di Attività economiche (commerciali ed artigianali) nei comuni delle Aree interne e montane”, i cui termini di partecipazione scadranno il prossimo 31 maggio 2021.I Comuni interessati da questa iniziativa, per l’area di competenza de (continua)