Home > Libri > Stefano Antonini presenta “Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito”

Stefano Antonini presenta “Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito”

scritto da: DiffondiLibro | segnala un abuso

Stefano Antonini presenta “Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito”

Un romanzo epistolare tratto da una storia vera, oggetto di laboratori nelle scuole di Bologna e dintorni, per educare all'affettività. Dopo aver perso la madre, un giovane docente di una scuola secondaria di Bologna decide di raccontare ai suoi studenti il segreto che la donna aveva conservato per anni: il suo primo, grande amore.


Stefano Antonini

“Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito”


Casa Editrice: Astro Edizioni

Collana: Storie di vita

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 320

Prezzo: 15,90 €

 

«Chi narra si dona nella speranza di gettare un seme e, anche se ciò che riceve da ogni allievo non è mai quantificabile, quello che trattiene quando esce dalla sua classe ha, sempre e comunque, un valore inestimabile».

 

“Segreto di madre. Parole nascoste di un amore infinito” di Stefano Antonini è un’emozionante opera che nasce da una fitta corrispondenza epistolare tra la madre dell’autore, Narside, all’epoca ventenne, e quello che è stato il suo primo, grande amore, Aliseo. Sono ben centoventiquattro le lettere ritrovate in una scatola di latta da Stefano Antonini - spedite da Aliseo da aprile 1951 a luglio 1952 - che gli hanno fatto scoprire una parentesi sconosciuta nell’esistenza di sua madre.

L’autore si occupa di percorsi di psico-didattica teatrale nelle scuole, in cui porta i ragazzi a riflettere sulle relazioni, sui conflitti e sul valore che possono mettere in campo nell’affrontare la propria vita; ha quindi deciso di condividere con i suoi alunni il segreto di sua madre, rimasto tale fino alla sua morte, quando Stefano ha trovato le lettere d’amore. In seguito ha poi capito di voler seminare questo materiale prezioso in più cuori possibili, pubblicando un testo in cui ha estrapolato alcuni stralci di dialogo con i suoi alunni, biglietti volanti e osservazioni poetiche emerse nelle ore in cui ha narrato in classe la storia d’Amore (con la “a” maiuscola) tra la dolce Narside e il vulcanico Aliseo. In chiusura dell’opera ha anche deciso di riportare integralmente le centoventiquattro lettere, per permettere ai lettori di vivere a fondo l’appassionata e sofferta vicenda dei due innamorati.

Nella parte iniziale del testo l’autore racconta le esistenze di Narside e Aliseo prima del loro incontro: entrambi provengono da famiglie umili e hanno dovuto patire la tragedia della Seconda guerra mondiale; egli cerca di far mettere i suoi alunni nei panni di questi due giovani che a conflitto terminato vogliono riprendere in mano la loro vita, e che sono pronti a ogni sacrificio per realizzare i propri sogni, e per recuperare il tempo che hanno perso.

Nel corso della narrazione egli stimola i ragazzi al pensiero critico, a mettersi in gioco e a riflettere sulle scelte che si fanno nella vita, che spesso si pagano a caro prezzo. Nel continuo e costruttivo scambio tra insegnante e alunni si delinea una vicenda di esistenze comuni che diventano straordinarie, e che ci racconta di un “per sempre Amore” a dispetto di tutto, anche della morte - «In questa storia non c’è mai stato un addio, ecco perché, se vi state chiedendo se sto per raccontarvi una storia d’amore, la domanda è giusta. È la risposta che è difficile. Non si tratta di amore, bensì di Amore».

 

SINOSSI DELL’OPERA

Un romanzo epistolare tratto da una storia vera, oggetto di laboratori nelle scuole di Bologna e dintorni, per educare all'affettività. Dopo aver perso la madre, un giovane docente di una scuola secondaria di Bologna decide di raccontare ai suoi studenti il segreto che la donna aveva conservato per anni: il suo primo, grande amore. Nell'appoggiare sulla cattedra la scatola contenente 124 lettere, scritte tra il 1951 e il 1952 dall'allora fidanzato della donna, il professore getta le basi per una discussione con i suoi studenti, che si ritrovano a confrontarsi su cosa loro avrebbero fatto in quella situazione e su quali condizioni si potesse generare un "per sempre Amore".

 

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Stefano Antonini è direttore artistico del Teatro comunale di Castello D’Argile, per il settore Teatro ragazzi. Educatore, si occupa di ascolto ed educazione affettiva e realizza progetti per gli uffici Scuola e Cultura. È direttore artistico dell’associazione culturale Burattingegno Teatro, dove si occupa di psico-didattica teatrale. È anche narratore per le biblioteche dell’Emilia Romagna e docente di Drammaturgia del movimento presso l’Accademia d’arte drammatica.

 

 

Contatti

https://astroedizioni.it/

Link di vendita online

https://astroedizioni.it/catalogo-libri/narrativa/segreto-di-madre/

 

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981

 

 

 

Segreto di madre Parole nascoste di un amore infinito | Stefano Antonini | Astro Edizioni | romanzo epistolare | scrittore | libri | famiglia | madre | lutto | amore | scuola | insegnamento | psico didattica teatrale | lettere | Seconda guerra mondiale | Diffondi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Nancy Miracle - " Mi mamá es Marilyn Monroe y tengo pruebas"


“Super eroi contaminati”


Nancy Miracle - "Sono la figlia di Marilyn Monroe ed ho le prove"


Massimo Paracchini partecipa al Tour Italia Russia


Massimo Paracchini espone a Mosca e a Torino


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ilaria Marchioni presenta il saggio “Il prezzo del tempo”

Ilaria Marchioni presenta il saggio “Il prezzo del tempo”
“Il prezzo del tempo” di Ilaria Marchioni è un saggio di crescita personale in cui si illustrano i meccanismi inconsci (mentali, emotivi e fisici) che rubano il nostro tempo e si spiega come riconoscerli e disinnescarli. Ilaria Marchioni - “Il prezzo del tempo” Ilaria Marchioni presenta il suo saggio in cui esplora le trappole che ci possono portare a sprecare il nostro tempo, la risorsa più preziosa che abbiamo, e in cui offre consigli su come lasciare andare le abitudini disfunzionali, i condizionamenti esterni, gli schemi e i copioni che rubano il nostro tempo inesorabilmente. Con la prefazione di Ma (continua)

Silvio Coppola presenta il fantasy “Daniel Dante e la Compagnia del Lumen Magico”

Silvio Coppola presenta il fantasy “Daniel Dante e la Compagnia del Lumen Magico”
È l’avventurosa storia di un ragazzino, Daniel, che scopre di avere un ruolo importante nella cruenta guerra che sancirà l’evoluzione della razza umana o la sua sconfitta. Silvio Coppola “Daniel Dante e la Compagnia del Lumen Magico” Silvio Coppola presenta un’opera a metà tra il genere urban fantasy e il romanzo storico, ambientata nell’affascinante Venezia in varie epoche, tra il sedicesimo secolo e la nostra contemporaneità. È l’avventurosa storia di un ragazzino, Daniel, che scopre di avere un ruolo importante nella cruenta guerra che sancirà l’evoluzi (continua)

Silvio Giono-Calvetto presenta il thriller “Un colpevole perfetto”

Silvio Giono-Calvetto presenta il thriller “Un colpevole perfetto”
Quando il cadavere di una giovane donna viene trovato semicarbonizzato su un sentiero di montagna, i sospetti si appuntano sul colpevole perfetto: un uomo che ha trascorso anni in manicomio criminale per un delitto simile e non sa dire dove fosse al momento dell’omicidio. Silvio Giono-Calvetto “Un colpevole perfetto” Silvio Giono-Calvetto presenta un affascinante thriller a sfondo sociale, in cui si racconta una storia di fraintendimenti e ingiustizie con protagonista il medico investigatore Francesco Manzilli, che si trova a indagare su una vicenda controversa, e a scoperchiare un pericoloso vaso di Pandora. Casa Editrice: BookabookGenere: ThrillerPa (continua)

Valeria Sassu presenta l’opera “Borderside - Psicoracconti”

Valeria Sassu presenta l’opera “Borderside - Psicoracconti”
“Borderside - Psicoracconti” è un piccolo gioiello di analisi introspettiva, in cui il lettore non faticherà a vedere, come in uno specchio, i propri conflitti interiori, spinto a cercare dentro di sé sogni e incubi, abissi e luci che convergono amabilmente nella spasmodica, quanto utopica, ricerca della felicità. Valeria Sassu “Borderside - Psicoracconti” Valeria Sassu imprime la propria esperienza di psicoterapeuta su un tessuto narrativo passionale, dando vita a personaggi controversi che nella loro unicità rispecchiano la quotidianità delle esistenze umane. Le trame si snodano sul filo della passione e della psicologia esistenziale, e nell'arco di cinque brevi racconti inducono riflessio (continua)

Alessandro Niccoli presenta il romanzo “Nafis e i corridoi colorati”

Alessandro Niccoli presenta il romanzo “Nafis e i corridoi colorati”
In un contesto ambientale e sociale fuori controllo, causato da uno sfrenato consumismo, esplode la rivolta della natura, che sarà la vera protagonista del libro. Qui iniziano le avventure, le riflessioni e la ribellione di Nafis. Alessandro Niccoli “Nafis e i corridoi colorati” Alessandro Niccoli presenta un romanzo molto attuale, ambientato in parte durante l’epidemia di coronavirus. È la storia di un ragazzino ecologista, Nafis, e del suo importante viaggio nei misteri della Natura e dell’Io. Accompagnata dalle illustrazioni di Sara Panicci, l’opera è disponibile anche nelle lingue inglese e spagnola, sia in c (continua)