Home > Altro > Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza

Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza

Il progetto “Sicurezza in Azione” di Riva Acciaio ha coinvolto alcuni lavoratori degli stabilimenti di Cerveno e Sellero, vincendo il Premio Sicurezza indetto dall’AIM


Il progetto di Riva Acciaio dedicato alla salute e sicurezza sul lavoro ha coinvolto i dipendenti di due stabilimenti. I dettagli e gli obiettivi di "Sicurezza in Azione".

"Sicurezza in Azione": il progetto di Riva Acciaio

Grazie al progetto "Sicurezza in Azione" realizzato per gli anni 2018 - 2019, Riva Acciaio si è aggiudicato il Premio Sicurezza promosso dall'Associazione Italiana di Metallurgia (AIM). Circa 180 lavoratori degli stabilimenti di Cerveno e Sellero hanno partecipato al programma organizzando gruppi di confronto e proponendo soluzioni in merito alla salute e sicurezza sul luogo di lavoro. L'impegno dei dipendenti ha permesso di raggiungere gli obiettivi qualitativi e quantitativi prefissati dal Gruppo: i propositi qualitativi includono la promozione della sensibilizzazione e del coinvolgimento dei dipendenti sul tema della salute e della sicurezza aziendale, mentre quelli quantitativi mirano a ridurre la percentuale del tasso di infortuni e ad aumentare le proposte relative agli organismi interni dell'azienda (i Comitati di Sicurezza). Per i progetti futuri, Riva Acciaio coinvolgerà anche il personale degli stabilimenti di Caronno, Lesegno e Malegno.

Riva Acciaio: le fasi del progetto

Il progetto di Riva Acciaio, che ha visto la partecipazione di circa 180 lavoratori coordinati dal Dott. Scerri (collaboratore del Centro Studi e Ricerche in Psicologia della Comunicazione dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), ha focalizzato l'attenzione su quattro punti fondamentali: la costruzione di un sistema di feedback e supervisione dei comportamenti, il coinvolgimento dei dipendenti nell'analisi e nelle decisioni, il coinvolgimento del management e la comunicazione positiva della sicurezza. Durante la prima fase di raccolta dati è stata creata una check-list che ha permesso di proseguire con la seconda fase dedicata alla valutazione e all'analisi dei risultati ottenuti. Dopodiché, la lista dei comportamenti insicuri più comuni ha consentito la progettazione di eventuali strategie volte a ridurre i relativi rischi. Riva Acciaio ha successivamente delineato un piano di miglioramento a livello aziendale al fine di ottimizzare gli aspetti ambientali, tecnici e psico-sociali relativi alla comunicazione sulla sicurezza. La fase finale si è poi conclusa attraverso un check-up delle istruzioni operative. Al termine del progetto, il Gruppo ha raggiunto gli obiettivi prefissati ed è ora impegnato al "loro mantenimento e ulteriore sviluppo".


Fonte notizia: https://www.cultura360.eu/2021/riva-acciaio-il-gruppo-vince-il-premio-sicurezza/


Riva Acciaio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lesegno: il Sindaco soddisfatto per la riapertura in sicurezza di Riva Acciaio


Settore siderurgico: focus su Riva Acciaio, azienda leader in Italia


Riva Acciaio: qualità e innovazione pilastri del successo


Riva Acciaio, pronto il nuovo piano che porterà 100 MV allo stabilimento di Lesegno


Riva Acciaio: le peculiarità del “Gleeble 3800”, esclusiva dello stabilimento di Lesegno


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”

Trasformazione digitale nella PA: la riflessione di Davide D’Arcangelo su “Formiche”
La Pubblica Amministrazione come acceleratore della crescita in Italia: l’editoriale di Davide D’Arcangelo sul ruolo del Public innovation manager Investor relator e Innovation Manager di grande esperienza, Davide D'Arcangelo è Founder di Next4 e Vicepresidente di Impatta. In un recente intervento su "Formiche" ha esaminato l'importanza del Public innovation manager per la trasformazione della PA.Davide D'Arcangelo: PA acceleratore della crescita, puntare su innovation managementNel processo di trasformazione e transizione digitale (continua)

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione

Riva Acciaio: oltre 60 anni di alta qualità e innovazione
Grazie agli investimenti in ricerca e sviluppo e alle numerose certificazioni ottenute, Riva Acciaio garantisce prodotti di alta qualità. L’azienda conta oggi cinque stabilimenti sul territorio nazionale L'attività di Riva Acciaio ha inizio nel 1954: oggi i cinque stabilimenti e gli oltre 1.000 dipendenti generano prodotti siderurgici di alta qualità non solo per il mercato italiano, ma anche per quello europeo.Riva Acciaio: una storia lunga più di 60 anniNata nel 1954 dal grande intuito dei fratelli Emilio e Adriano, Riva Acciaio vanta un'esperienza di oltre 60 anni nel settor (continua)

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro

Dopo un 2020 difficile, Gruppo Riva riparte con un investimento da 88 milioni di euro
88 milioni di euro è la cifra messa in campo da Gruppo Riva per ripartire al meglio dopo un anno e mezzo di pandemia e il fatturato ritorna su Il primo operatore siderurgico italiano, Gruppo Riva, crede nella ripresa, nella quale ha investito 88 milioni di euro: i numeri del primo trimestre sembrano confermare che sia stata la scelta giusta.Gruppo Riva: un anno e mezzo difficile per tuttiLa pandemia ha messo a dura prova tutti i comparti economici, che hanno subito un brusco arresto. Nei primi mesi del 2021 si è potuto assistere ad (continua)

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente

House to House, l’impegno per il benessere delle persone e per l’ambiente
L’attenzione per le persone e per il Pianeta nei prodotti di House to House: l’azienda punta a garantire standard elevati nella creazione di prodotti che contribuiscano al benessere delle persone Innovazione e sostenibilità a servizio del benessere delle persone: la filosofia di House to House, specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato.House to House punta al benessere delle persone investendo in innovazione e sostenibilitàInnovare per rinnovare. È la filosofia di House to House, azienda specializzata in elettrodomestici e prodotti naturali per il bucato (continua)

Stefania Bariatti: da docente universitario a membro esperto della Commissione Europea

Stefania Bariatti: da docente universitario a membro esperto della Commissione Europea
Stefania Bariatti avvia la sua carriera come docente universitario per divenire poi avvocato, entrare a far parte dei CdA di importanti realtà italiane e ricoprire rilevanti incarichi di rappresentanza Stefania Bariatti è un'esperta di diritto Ue e internazionale, docente e avvocato che nel corso della sua carriera professionale ha ricoperto numerosi incarichi di responsabilità in ambito accademico, legale, aziendale e istituzionale.Stefania Bariatti: l'attività accademica e nel settore legaleNata a Milano e laureatasi in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano, Stefan (continua)