Home > Telefonia > Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione

scritto da: SABMCS | segnala un abuso

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione

In alcuni settori industriali, diversamente da altri, non è facile integrare le nuove tecnologie. Il motivo? Le condizioni sono sempre diverse.


Ad esempio può essere necessario coprire grandi superfici, servire un elevato numero di dipendenti o, ancora, conformarsi a complessi standard specifici. Quest’ultimo caso si verifica, in particolare, nel settore farmaceutico.

Se da una parte la comunicazione è un aspetto chiave per la produzione, dall'altra nell'industria farmaceutica vanno rispettati sempre protocolli stringenti. Questo vuol dire che tutti gli strumenti e le tecnologie devono soddisfare norme specifiche per poter essere installati. In altre parole, non esiste un’unica soluzione adattabile a tutti i settori industriali.

Petrovax Pharm è un’azienda biofarmaceutica, nonché leader russo nello sviluppo e produzione di preparati originali; a oggi, l'azienda impiega oltre 800 dipendenti.  All’inizio del 2021, Petrovax ha deciso di ammodernare la propria infrastruttura di telecomunicazione all’interno degli stabilimenti di produzione.

Requisiti igienici

Una delle sfide nell'implementazione del nuovo sistema di telefonia cordless era la richiesta di Petrovax Pharm di prodotti di altissima qualità. Un altro requisito essenziale era che la soluzione garantisse una telefonia senza interruzioni nell’intero sito produttivo dell'azienda, dove le operazioni si svolgono nel rispetto degli standard russi e GMP internazionali, senza dimenticare le camere sterili e diversi ambienti che rientrano nella classe d’igiene "B".

Adattabilità alle condizioni d'impiego

A fronte di tali elevati standard, la soluzione da adottare andava scelta accuratamente: i nuovi dispositivi non avrebbero dovuto assolutamente veicolare alcuna contaminazione. Inoltre, i nuovi terminali dovevano essere in grado di adattarsi a cambiamenti repentini della temperatura e del livello di umidità. “Dopo aver studiato il sito e analizzato la diffusione e la potenziale gamma di onde radio emesse nello stabile, abbiamo capito che solo un paio di fornitori sul mercato avrebbero potuto soddisfare le esigenze del cliente”, afferma Artem Gorlov, Direttore commerciale di VoxLink, l'azienda selezionata da Petrovax Pharm quale partner per questo progetto.

VoxLink ha suggerito Snom a fronte di esperienze di successo in progetti di simile natura, data la totale conformità e affidabilità, nonché la ricchezza di funzioni dei terminali e delle stazioni base DECT IP di Snom, tutti dotati, peraltro, di interfacce multilingua.

Implementazione della giusta soluzione presso Petrovax Pharm

Le argomentazioni a favore di Snom erano, quindi, la disponibilità e il costo dei prodotti, nonché l'assenza di diritti di licenza per le basi e i telefoni collegati, il che rende la sua soluzione semplicissima da installare. Decisivi sono stati, però, i cordless Snom M90: “Questo telefono cordless DECT IP è ideale per l'industria alimentare, chimica e farmaceutica per la robustezza di grado militare certificata e l’involucro antibatterico resistente alle soluzioni alcoliche necessarie per disinfettare le camere sterili”, conferma Gorlov. La nuova infrastruttura DECT IP installata in tutti gli ambienti della Petrovax Pharm comprende 80 Snom M90, 35 Snom M25 e 55 basi multicella DECT Snom M900. La configurazione e installazione si è svolta senza intoppi, grazie anche all’esperienza di VoxLink nella gestione dei prodotti Snom. “Siamo stati tutti molto soddisfatti dell'andamento dell'installazione”, spiega Gorlov, che aggiunge: “i risultati ottenuti sono eccellenti. Il sistema di telefonia ora funziona con un livello di affidabilità straordinario.”

Andrey Skolota, Channel Manager Russia di Snom Technology GmbH, conclude: “Siamo felici che i nostri prodotti abbiamo migliorato la comunicazione interna ed esterna della Petrovax Pharm. Soddisfare le esigenze dei nostri clienti è sempre gratificante e dimostra con le sue soluzioni Snom è in grado di coprire una vastissima gamma di requisiti ”.

L’implementazione del sistema di comunicazione è stata completata a marzo 2021.


Fonte notizia: https://sabcommunications.net/it/petrovax-pharm-snom/


Snom | camere sterili | classe di igiene | industria farmaceutica | Petrovax Pharm | Snom M25 | Snom M90 | Snom M900 | VoxLink |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Da snom un portafoglio completo di telefoni IP certificati Microsoft Lync


Buon compleanno! Snom festeggia 20 anni di telefonia IP.


Fabio Albanini alla guida di snom technology Italia


Certificazione Microsoft OCS per il telefono IP snom 821


snom technology annuncia la sua nuova linea di telefoni SIP


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scam alla base del 57% di tutti i crimini informatici del 2021 — Digital Risk Summit

Scam alla base del 57% di tutti i crimini informatici del 2021 — Digital Risk Summit
Gli analisti di Group-IB confermano: nel 2021 lo scam è stato il tipo più comune di frode informatica. In Europa lo specialista di cybersecurity ha rilevato un incremento dell'89% delle piattaforme scam che impersonano marchi noti create su base mensile e - nel solo arco di tempo tra ottobre e dicembre 2021 - la creazione di oltre 150 pagine fasulle al mese legate a particolari ricorrenze o situazioni contingenti. Amsterdam ¦ Group-IB, uno dei leader mondiali della sicurezza informatica, condivide oggi la sua analisi della minaccia informatica più diffusa al mondo: lo scam. Responsabile del 57% di tutti i crimini informatici a sfondo economico, l’industria dello scam si sta sempre più strutturando e coinvolge un numero sempre maggiore di soggetti suddivisi in gruppi gerarchizzati. Il numero di tali gruppi h (continua)

Group-IB presenta il suo compendio annuale sul ransomware: l’ascesa prosegue, la richiesta media di riscatto cresce del 45%

Group-IB presenta il suo compendio annuale sul ransomware: l’ascesa prosegue, la richiesta media di riscatto cresce del 45%
Nel compendio annuale “Ransomware Uncovered 2021/2022”, Group-IB conferma l’ascesa incontrastata della minaccia informatica numero uno, il ransomware. L’Italia è al terzo posto in Europa per numero di aziende colpite da ransomware i cui dati sono stati esfiltrati e pubblicati su Data Leak Site da parte dei cybercriminali. Amsterdam, 19.05.2022 - Group-IB, uno dei leader della cybersecurity su scala globale, presenta il suo secondo compendio annuale “Ransomware Uncovered 2021/2022” sull'evoluzione della minaccia informatica numero uno. I risultati della seconda edizione del rapporto indicano che l'ascesa dell’impero del ransomware non ha conosciuto alcuna battuta di arresto e che la richiesta media di riscatto è au (continua)

I trend delle telecomunicazioni nel 2022: il futuro in quattro passi

I trend delle telecomunicazioni nel 2022: il futuro in quattro passi
La flessibilità nella fornitura di servizi e dispositivi per la telefonia resta anche nel 2022 un pilastro portante della produttività aziendale e quindi della crescita dell'industria delle telecomunicazioni. Lo specialista del VoIP Snom formula quattro previsioni le cui ripercussioni vanno ben oltre l'anno appena iniziato. Purtroppo, il 2022 non ci ha ancora regalato un ritorno alla "normalità". Molti lavorano ancora in smart working o in modalità ibrida. Il ritorno all’home office a inizio anno però non ha preso nessuno in contropiede: rendere disponibili e impiegare i servizi di comunicazione aziendali con facilità sono nel frattempo elementi chiave di un lavoro ibrido senza soluzione di continuità; quindi, garanz (continua)

Econnet punta al raddoppio dei partner MSSP

Econnet punta al raddoppio dei partner MSSP
Il distributore lancia la sua campagna di acquisizione di nuovi partner sul territorio con soluzioni che assicurano nuove opportunità di business a qualsiasi operatore di canale intenzionato ad integrare servizi di sicurezza gestita “made in Europe” nel proprio portafoglio. Bologna | La progressiva adozione di software, piattaforme e infrastruttura in modalità “as a Service” richiede che gli operatori di canale passino da una modalità di erogazione dei servizi “on site” alla fornitura di “Managed Services”. Una trasformazione che spinge sempre più spesso i rivenditori specializzati a valutare nuove modalità di acquisizione e impiego degli strumenti necessari per l’er (continua)

Snom chiude il 2021 con un pieno di successi e oltre 50 nuovi partner certificati

Snom chiude il 2021 con un pieno di successi e oltre 50 nuovi partner certificati
Un anno magnifico il 2021 per la filiale italiana di Snom Technology, che a fronte dei risultati conseguiti da aprile 2021 guarda con ottimismo all’ultimo trimestre del proprio anno fiscale. Lasciatosi alle spalle lo shock delle prime ondate della pandemia nel 2020 con un risultato che ne ha confermato status quo e quote di mercato, Snom Technology, noto vendor di terminali IP premium per aziende e industria ha beneficiato dei segni di ripresa manifestatisi già nel dicembre 2020, colti dal team con un’oculata strategia di anticipazione delle esigenze del mercato a fronte di una potenz (continua)