Home > Sport > Un convegno sull’inclusione nel mondo dello sport

Un convegno sull’inclusione nel mondo dello sport

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Un convegno sull’inclusione nel mondo dello sport


Un convegno sull’inclusione, sul rispetto delle diversità e sulla reciproca accettazione nel mondo dello sport. L’iniziativa, organizzata dalla Ginnastica Petrarca, è in programma alle 21.15 di giovedì 28 ottobre nei locali della sezione Aia di Arezzo e farà affidamento sulle parole di sportivi, psicoterapeuti e giornalisti per approfondire gli aspetti emotivi, motivazionali e psicologici collegati alla pratica sportiva in età giovanile. Il progetto, dal titolo “Lo sport per l’inclusione dei giovani”, è sostenuto dal Comune di Arezzo all’interno del bando “Il Comune ti coinvolge” e dalla stessa Aia di Arezzo.

La serata, moderata dal direttore di Teletruria Luca Caneschi, troverà il proprio cuore nella presentazione del libro “Giochiamo anche noi. L’Italia del calcio gay” di Francesca Muzzi che, con sensibilità e ironia, riporta uno spaccato inedito del mondo del pallone tra storie difficili di discriminazione ma anche storie gioiose, divertenti e ricche di passione e di amicizia. Al suo fianco sarà presente la psicoterapeuta Elisa Marcheselli che proporrà una riflessione sui risvolti psicologici legati alle discriminazioni e, soprattutto, sull’importanza dei valori educativi e formativi dello sport per l’inclusione, l’integrazione e la sana crescita dei giovani. L’evento verrà ulteriormente arricchito dalle parole di due testimonial d’eccezione che, saliti ai massimi livelli nelle rispettive discipline, condivideranno le loro esperienze: Matteo Marconcini (judoka arrivato al quinto posto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro) e Niccolò Pagliardini (assistente della sezione Aia di Arezzo nell’organico di serie A). “Lo sport per l’inclusione dei giovani” sarà a partecipazione gratuita previa prenotazione contattando in anticipo la segreteria della Ginnastica Petrarca alla luce delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria, ma è prevista anche una diretta social sulla pagina facebook di Radio Effe. «Questo convegno - spiega Simone Rossi, presidente della Ginnastica Petrarca, - si inserisce nel percorso intrapreso dalla nostra società volto a celebrare i valori alla base dell’attività sportiva. Questo percorso è stato avviato in estate con la prima edizione del premio “Aquila d’Oro” e prosegue con questa serata dove tratteremo le delicate tematiche dell’inclusione dei giovani attraverso l’attività sportiva. Riteniamo infatti che una società attenta agli aspetti emotivi, motivazionali e psicologici sia una sicurezza per le famiglie per lo sviluppo armonico dei loro figli e, in quest’ottica, è importante tutelare anche i principi di uguaglianza, inclusione e pari opportunità rivolgendoci a tutti senza distinzione e facendo dello sport un veicolo di socializzazione che facilita l’integrazione».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Diversity management: la gestione della diversità in azienda


Presentazione del libro “Lo sport delle donne" edito da Prospettiva Editrice


Rollo Aloisio: la gara della mia vita il derby tra Manfredonia e Foggia


Nicolas Forget, runner: Devo ascoltare il mio corpo e non superare il limite


Un mondo dietro lo sport, tanta fatica e impegno con passione e determinazione


Viola Giustino e Dario Santoro vincono la “CORRENDO TRA I VIGNETI”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il dicembre della Chimera Nuoto sarà dedicato al nuoto neonatale

Il dicembre della Chimera Nuoto sarà dedicato al nuoto neonatale
Il mese di dicembre della Chimera Nuoto sarà dedicato al nuoto neonatale. Domenica 12 e domenica 19 dicembre è in programma una doppia edizione del Baby Acquatic’s Day che, rivolto alla fascia d’età da zero a quattro anni, sarà ospitato in entrambe le date dal palazzetto del nuoto di Arezzo e dalla piscina comunale di Foiano della Chiana. L’evento, a partecipazione gratuita, proporrà prima le (continua)

“RegaliAmo benessere”, al via l’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali

“RegaliAmo benessere”, al via l’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali
Etica e benessere si uniscono nell’iniziativa natalizia delle Farmacie Comunali di Arezzo. Da sabato 4 a sabato 18 dicembre è in programma la campagna d’informazione “RegaliAmo benessere” che, promossa insieme ad All Stars Arezzo Onlus e Istituto di Agazzi, rappresenterà un’occasione per far rete tra realtà locali e per valorizzare alcuni progetti virtuosi attivati in città. L’intenzione è in (continua)

“Le stelle del ring” fissa il nuovo appuntamento a giugno 2022

“Le stelle del ring” fissa il nuovo appuntamento a giugno 2022
Il Team Jakini traccia il bilancio de “Le stelle del ring” e fissa il nuovo appuntamento al giugno 2022. La ventesima edizione dell’evento di kickboxing, ospitata dal palasport Estra “Mario d’Agata” di Arezzo, è stata caratterizzata da numeri da record in termini di partecipazione con oltre quattrocento atleti da tutta Italia, di combattimenti con circa duecento incontri nelle diverse discipl (continua)

“Un presepe al giorno”, torna il concorso delle Acli dedicato alla natività

“Un presepe al giorno”, torna il concorso delle Acli dedicato alla natività
Un concorso di presepi per condividere i valori e le tradizioni del Natale attraverso i social network. Le Acli di Arezzo presentano la seconda edizione di “Un presepe al giorno” che tornerà a proporre un’innovativa formula di avvicinamento alle festività attraverso il racconto della natività di Gesù. L’iniziativa, aperta a tutti, prenderà il via da mercoledì 8 dicembre e resterà aperta fino (continua)

“Verso una casa per noi”, partito il progetto di residenzialità per adulti con disabilità

“Verso una casa per noi”, partito il progetto di residenzialità per adulti con disabilità
È entrato nel vivo il progetto “Una casa per noi” dell’Istituto “Madre della Divina Provvidenza” dei Padri Passionisti di Agazzi. Questo percorso di residenzialità ambisce ad attivare un nuovo modello abitativo per adulti con disabilità intellettive che, a gennaio 2022, arriveranno a vivere in un’autonomia supportata in un appartamento allestito nella frazione di Agazzi, fornendo un servizio alle (continua)