Home > Cibo e Alimentazione > Una domenica a porte aperte al Frantoio di San Gimignano

Una domenica a porte aperte al Frantoio di San Gimignano

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Una domenica a porte aperte al Frantoio di San Gimignano


Porte aperte al Frantoio di San Gimignano. La partenza della stagione di raccolta e frangitura delle olive sarà arricchita da una giornata di degustazioni e di visite alla storica struttura sangimignanese in programma domenica 24 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00, fornendo così la possibilità di vivere un’esperienza a diretto contatto con il mondo dell’olio. L’iniziativa, a ingresso gratuito nel rispetto delle misure anti-Covid, nasce con l’obiettivo di proporre un’occasione per scoprire le diverse fasi della produzione e per tornare a proporre un momento tradizionale della cultura contadina come la condivisione dell’olio novello, andando così a configurare un’opportunità per consolidare il legame tra il Frantoio di San Gimignano e il suo territorio.

Questo evento sarà infatti aperto dalla possibilità offerta a famiglie, turisti e aziende di visitare i locali di una struttura che nel 2020 è stata completamente ristrutturata e modernizzata dall’Oleificio Toscano Morettini, con impianti all’avanguardia per la produzione, la conservazione e l’imbottigliamento per ricavare un extra vergine di alta qualità. Il percorso proposto accompagnerà idealmente dall’oliva alla tavola: la giornata a porte aperte, infatti, permetterà prima di conoscere i luoghi e le fasi del ciclo produttivo, poi proporrà una serie di degustazioni sensoriali dell’olio nuovo e fornirà anche la possibilità di acquisto presso lo shop inaugurato nel corso dell’estate. L’esperienza verrà ulteriormente arricchita dalla possibilità di assaggiare il nuovo liquore “Olivello” ottenuto dall’infusione delle foglie d’olivo del Frantoio di San Gimignano.

L’appuntamento del 24 ottobre sarà anche l’occasione per festeggiare il primo anno dalla riattivazione di una struttura che, appena riaperta, è tornata immediatamente ad essere un punto di riferimento di una zona che vanta oltre ottocento ettari di oliveti, andando inoltre a scandire simbolicamente l’apertura della nuova stagione della raccolta e della successiva frangitura che nelle prossime settimane impegnerà numerosi produttori e olivicoltori locali. «Questa iniziativa - commenta Alberto Morettini, direttore generale dell’Oleificio Toscano Morettini, - testimonia la triplice finalità produttiva, turistica e educativa alla base del nuovo progetto del Frantoio di San Gimignano. La struttura era infatti nata negli anni ‘80 per la produzione di extra vergine d’oliva che rappresenta tuttora il cuore dell’attività, ma il recente percorso di recupero e di modernizzazione degli ambienti è funzionale anche all’accoglienza di visitatori e di turisti per proporre esperienze a diretto contatto con il mondo dell’olio, promuovendo incontri con i frantoiani e percorsi tra tradizioni, curiosità e degustazioni».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TERRA DI SIENA TERRA DI CICLISMO, GRAN FONDO DELLA VERNACCIA A SAN GIMIGNANO


Al via la raccolta delle olive: riparte il Frantoio di San Gimignano


Appuntamento a San Gimignano il 10 Agosto per Calici di Stelle e per la Randonnée “Gran Tour Unesco”


Debutta la Randonnée “Gran Tour Unesco” nelle Terre di Siena


DOMENICA GRAN FONDO DELLA VERNACCIA, WEEK END DA GUSTARE A SAN GIMIGNANO


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Le stelle del ring” fissa il nuovo appuntamento a giugno 2022

“Le stelle del ring” fissa il nuovo appuntamento a giugno 2022
Il Team Jakini traccia il bilancio de “Le stelle del ring” e fissa il nuovo appuntamento al giugno 2022. La ventesima edizione dell’evento di kickboxing, ospitata dal palasport Estra “Mario d’Agata” di Arezzo, è stata caratterizzata da numeri da record in termini di partecipazione con oltre quattrocento atleti da tutta Italia, di combattimenti con circa duecento incontri nelle diverse discipl (continua)

“Un presepe al giorno”, torna il concorso delle Acli dedicato alla natività

“Un presepe al giorno”, torna il concorso delle Acli dedicato alla natività
Un concorso di presepi per condividere i valori e le tradizioni del Natale attraverso i social network. Le Acli di Arezzo presentano la seconda edizione di “Un presepe al giorno” che tornerà a proporre un’innovativa formula di avvicinamento alle festività attraverso il racconto della natività di Gesù. L’iniziativa, aperta a tutti, prenderà il via da mercoledì 8 dicembre e resterà aperta fino (continua)

“Verso una casa per noi”, partito il progetto di residenzialità per adulti con disabilità

“Verso una casa per noi”, partito il progetto di residenzialità per adulti con disabilità
È entrato nel vivo il progetto “Una casa per noi” dell’Istituto “Madre della Divina Provvidenza” dei Padri Passionisti di Agazzi. Questo percorso di residenzialità ambisce ad attivare un nuovo modello abitativo per adulti con disabilità intellettive che, a gennaio 2022, arriveranno a vivere in un’autonomia supportata in un appartamento allestito nella frazione di Agazzi, fornendo un servizio alle (continua)

“Resistenza artistica”, le opere di tre artisti in mostra a Poppi

“Resistenza artistica”, le opere di tre artisti in mostra a Poppi
Una mostra per rappresentare la forza e la varietà dell’arte. Mercoledì 8 dicembre prenderà il via la seconda edizione di “Resistenza artistica” che, ospitata nei locali del Caffè Le Stanze nel centro storico di Poppi, proporrà un percorso tra pitture e sculture frutto dell’incontro tra le opere di Alan Bigiarini, Matteo Giovani e Andrea Vitali. L’esposizione, visitabile gratuitamente fino a (continua)

Mini-olimpiadi e premiazioni un dicembre di festa per l’Alga Atletica Arezzo

Mini-olimpiadi e premiazioni un dicembre di festa per l’Alga Atletica Arezzo
Mini-olimpiadi, allenamenti di Natale e premiazioni di tutti gli atleti: l’Alga Atletica Arezzo proporrà un dicembre di festa per le categorie Pulcini ed Esordienti. L’avvicinamento alle festività della società aretina sarà scandito da una serie di iniziative che, sfruttando le diverse discipline dell’atletica leggera, proporranno momenti di confronto e di divertimento per i nati tra il 2011 (continua)