Home > Cibo e Alimentazione > Caffè Milani, uno stand dinamico con tante nuove idee per fare business

Caffè Milani, uno stand dinamico con tante nuove idee per fare business

scritto da: EspressoCom | segnala un abuso

Caffè Milani, uno stand dinamico con tante nuove idee per fare business

Dimostrazioni, workshop, assaggi guidano a conoscere più a fondo e a rendere più accattivante l'offerta del caffè con diverse miscele e i gusti unici della linea Puro


Per i baristi e i ristoratori, in questo periodo di ripresa dei consumi, è importante distinguersi e richiamare la clientela con proposte nuove e inedite puntando sulla qualità dei prodotti, la professionalità del personale e la piacevolezza dell’ambiente. Nell’ambito della 42a edizione di HostMilano Caffè Milani presso il suo stand al pad. 15 A53-B50 attende gli operatori per offrire un eccellente espresso e proporre ogni giorno una nuova idea da portare nel proprio locale.

Del resto, la gamma delle miscele, delle singole origini, dei formati e delle modalità di estrazione offerte dalla Torrefazione di Lipomo (Como) è così ampia e di qualità da permettere a qualsiasi barista di differenziare con facilità l’offerta dei gusti e delle preparazioni, aprendo le porte al magico mondo del caffè. Si tratta di un’opportunità da cogliere per chi vuole soddisfare al meglio un consumatore che nei periodi di sosta forzata o grazie allo smart working ha scoperto che il caffè ha più origini, aromi e modalità di realizzazione: rimarrà soddisfatto di un’offerta variata che potrà portare anche a casa, per gustare e offrire un buon caffè tra le mura domestiche.

 

Assaggio protagonista

Venerdì 22 ottobre con Miscele a Confronto i workshop prendono il via dai sensi: vista, olfatto, gusto, tatto e udito (il piacevole sottofondo che offre il lavoro al banco bar). Andrea Pinturi, docente e brand ambassador di Caffè Milani, guida alla degustazione e alla scoperta delle differenti note di gusto e aroma tra la tradizione, rappresentata dalla classica miscela Gran Espresso e la più giovane miscela della Torrefazione: Action, biologica e 100% arabica. Da una parte il gusto “rotondo” con note di frutta secca e di cioccolato tanto amate dagli italiani, dall’altra una miscela più fresca e articolata nella sua parte aromatica. Vi aspettiamo per una “visita guidata” che non mancherà di stupire e soddisfare.

 

Largo al brunch

Nella giornata di sabato 23 ottobre non poteva mancare quello che è sempre più protagonista del fine settimana di molti locali: un mix di colazione e pranzo che per lo più si gusta in compagnia (spesso in famiglia) e permette al locale di realizzare eccellenti fatturati.

Dalle 11,30 alle 12,15 sono protagoniste di Let’s Brunch alcune proposte di preparazioni salate e dolci accompagnate dal caffè che meglio si abbina a ognuna, da gustare lentamente, alternando a ogni boccone a un sorso di caffè filtro o suggellando l’assaggio con un buon espresso, che completa l’esperienza di gusto della portata.

Al banco propongono le loro preparazioni Angelo Passoni, titolare della Pasticceria Passoni di Barzio (Lecco) e Pietro Borghetti dei locali Zenzero e Cannella (con sedi a Eupilio, Pescate, Valmadrera e Calolziocorte) che per l’occasione realizzeranno i loro cavalli di battaglia. Tante nuove idee da portare nel proprio locale.

 

Aperitivo al caffè

La dimostrazione della grande versatilità del caffè prosegue domenica 24 tra le 11,00 e le 11,45 con Co-Appetizer. Il caffè, infatti, è eccellente anche nel momento aperitivo, come ingrediente di drink piacevoli e grazie alla sua funzione propedeutica al pasto, al quale prepara stimolando la secrezione di succhi gastrici. Christian Olivari, titolare e barman presso Gentlemen’s Cafè di Arluno (Milano) prepara alcuni drink aperitivi a base caffè da accompagnare a tre proposte salate realizzate da Antonio Condò, titolare e maestro panificatore delle panetterie DoppioZero di Albavilla, Albese e Cesana Brianza. Di nuovo ricette da provare e nuovi spunti per un’offerta insolita al banco bar o al ristorante.

 

Decorazioni innovative

Domenica 24 tra le 15,45 e le 16,30 è la volta di Gianni Cocco con il workshop Latte Art Colour Painting in cui sono protagoniste le bevande per i bambini che spesso condizionano i genitori nella scelta del locale in base al gradimento dell’offerta che vi incontrano. Così, si può apprendere come decorare un latte bianco caldo con disegni colorati e vivaci, quantomai graditi ai più piccoli (e non solo: la tecnica si può applicare anche a cappuccino, latte macchiato…) grazie all’utilizzo dell’aerografo e della penna flow pencil.

 

Il freddo si avvicina

L’ultimo appuntamento con una dimostrazione presso lo stand di Caffè Milani è lunedì 25 ottobre tra le 13,00 e le 13,45 di nuovo con Gianni Cocco che propone uno strumento inedito per realizzare un drink piacevole e nuovo: Ice Coffee. È l’occasione per scoprire numerosi utilizzi della cascara (la parte che riveste il chicco del caffè - buccia e polpa - essiccata), come si realizza in pochi minuti un caffè con l’utilizzo del sottovuoto e come si conferisce alla bevanda una frizzantezza che rimane nel tempo grazie alla carbonatazione in sifone: nuove tecniche tutte da scoprire.

 

Un’offerta completa

Caffè Milani si presenta a Host con uno stand vivace, caratterizzato da un alto “muro” di lattine delle diverse origini e miscele ad attirare l’attenzione su una varietà d’offerta unica, in grado di dare una marcia in più a qualsiasi locale. I suoi colori corrispondono ai caffè provenienti da dieci Paesi produttori: Etiopia, Papua, Guatemala, Giamaica, Kenya, Indonesia, India, Brasile, Colombia, Galapagos.

 

Al lungo banco bar ogni giorno i visitatori posso degustare la miscela Gran Espresso che ha meritato la medaglia d’oro all’International Coffee Tasting 2012 e l’attualissima miscela Action Espresso Bio 100% arabica ed Espresso System. Per chi vuole solo il buono del caffè senza la caffeina c’è Cuoril. Accolgono i visitatori sul fronte dello stand due postazioni che si rivolgono al mondo della ristorazione e dei piccoli esercizi con Espresso System Milani, la soluzione globale e personalizzata per offrire a fine pasto un espresso eccellente.

Per chi vuole offrire caffè estratti con il V60, la french press, il coldbrew, il syphon o l’aeropress Caffè Milani ha messo a punto tre lattine da 125 grammi di caffè con una tostatura più chiara e macinato con la giusta granulometria per queste estrazioni. Sono tre i prodotti in gamma: due singole origini della linea Puro, Etiopia Sidamo e Genuine Antigua e la miscela Action Espresso Bio, pronte da utilizzare sia per il barista sia per il consumatore finale.

 

Vi aspettiamo!

Caffè | Milani | Host | Pinturi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gran Caffè Italia ha successo a Napoli


Da Caffè Milani abbinamenti e percorsi di gusto inediti


Caffè Milani a RistorExpo Viaggio dalla macchina a vapore all’espresso e miscele per ogni gusto e menu


Premiati i vincitori di Napoli Coffee Challenge


Riconoscere odori e gusti. I consigli degli esperti CSC in vista delle gare di cup tasting


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Da Caffè Milani abbinamenti e percorsi di gusto inediti

Da Caffè Milani abbinamenti  e percorsi di gusto inediti
Il caffè quale ingrediente di preparazioni dolci e salate e di cocktail per tutta la giornata. Le preparazioni e i pairing proposti da Angelo Passoni della pasticceria Passoni e da Christian Olivari, titolare e barman presso Gentlemen’s Cafè di Arluno (Milano) Accompagnare il cliente in esperienze di gusto nuove e gustose è la via che numerosi titolari di bar e ristoranti hanno scelto per distinguersi e soddisfare una clientela sempre più esigente. Accanto a “classici” quali vino, cocktail e birra anche il caffè è un eccellente accompagnamento a piatti, snack, merende e aperitivi dolci e salati, purché gli abbinamenti siano piacevoli e coerenti. A Host (continua)

Paola Goppion nuova presidente di Caffè Speciali Certificati

Paola Goppion nuova presidente di Caffè Speciali Certificati
Paola Goppion subentra a Enrico Meschini, tra i fondatori di CSC, che ha guidato per 25 anni L’intuizione alla base della nascita di CSC - Caffè Speciali Certificati 25 anni fa, fu di creare un gruppo per far fronte comune e assicurarsi la fornitura costante di caffè di qualità superiore certificata, creando un rapporto diretto con i produttori. Da allora Enrico Meschini è stato il suo presidente, che ha guidato nella messa a punto di un processo di certificazione unico e completo. O (continua)

L'arte di unire il caffè ai dolci

L'arte di unire il caffè ai dolci
L’arte di unire il caffè ai dolci   Tre perle della storica Pasticceria Graziati di Padova che ha da poco compiuto cento anni, incontrano tre singole origini della linea Puro di Caffè Milani estratte con sistemi a filtro e in infusione. Ne nascono interessanti accostamenti di gusto da assaporare in tutta calma.     Accanto al rito amato e “in (continua)

Il Posto di Altogusto a Sassari, fucina di idee con i caffè di Milani

Il Posto di Altogusto a Sassari, fucina di idee con i caffè di Milani
  Il Posto di Altogusto a Sassari, fucina di idee con i caffè di Milani   Si presenta ampio, accogliente, curato nei minimi dettagli nell’arredo come nell’offerta Il Posto di Altogusto - coffee & more, che ha riaperto i battenti dopo un’attenta ristrutturazione. Situato nella zona commerciale di Sassari propone un’offerta variata di (continua)

In Etiopia con CSC, il fascino della terra d’origine del caffè

In Etiopia con CSC, il  fascino della terra d’origine del caffè
  In Etiopia con CSC, il  fascino della terra d’origine del caffè   Il legame stretto tra produttore e torrefattore caratterizza CSC – Caffè Speciali Certificati, che ha da poco realizzato un viaggio nella terra d’origine del caffè, l’Etiopia. È un Paese che affascina per il suo stretto legame con la Coffea Arabi (continua)