Home > News > Pietro Vignali, per l’ex Sindaco di Parma un calvario giudiziario durato 10 anni

Pietro Vignali, per l’ex Sindaco di Parma un calvario giudiziario durato 10 anni

scritto da: Articolinews | segnala un abuso

Pietro Vignali, per l’ex Sindaco di Parma un calvario giudiziario durato 10 anni

Dopo 10 anni di vicende giudiziarie, lo scorso inverno Pietro Vignali ha ottenuto la completa assoluzione dall’accusa di assunzioni clientelari durante il suo mandato come Sindaco di Parma


Un'inchiesta partita nel 2011 e che si è conclusa solo nel 2020 con l'assoluzione e la riabilitazione. Per Pietro Vignali, ex primo cittadino di Parma, la battaglia non è ancora finita.

Pietro Vignali: sul presunto caso 'dirigentopoli' accuse tanto infamanti quanto inconsistenti

"A fine 2010 ero il quarto sindaco più amato d'Italia ed erano gli anni dei grandi progetti. Parma, inoltre, guidava le classifiche delle città più vivibili". A parlare è Pietro Vignali, ex primo cittadino del Comune emiliano che dal 2011 è stato travolto da una vicenda giudiziaria che lo ha tenuto sospeso per quasi 10 anni. Le accuse riguardavano l'assunzione illecita di alcuni dirigenti comunali durante il mandato iniziato nel 2007. Un terremoto nella politica parmense che prese il nome di 'dirigentopoli'. Terremoto che, tuttavia, si è basato su accuse che si sono rivelate infondate. Nel marzo 2020 è infatti arrivato il decreto di archiviazione del procedimento del reato. La procura di Parma ha infatti stabilito che "il criterio previsto dalla legge per l'assunzione appare del tutto rispettato". Ma soprattutto che "gli investigatori sono incorsi in alcuni errori di valutazione". Un decennio tra controlli, perquisizioni e illazioni conclusosi con la completa assoluzione e riabilitazione dell'ex Sindaco, che a quel punto ha iniziato a dare battaglia per ottenere un risarcimento. Richiesta accettata dalla Corte d'Appello di Bologna, che lo scorso marzo ha condannato il Ministero della Giustizia a risarcire Pietro Vignali per l'eccessiva durata dell'indagine.

Pietro Vignali, la Corte d'Appello di Bologna conferma danni non patrimoniali

L'indennizzo per la svista giudiziaria si è rivelato un'ulteriore beffa per Pietro Vignali. La sentenza emessa dalla Corte ha infatti stabilito un importo di 800 euro per ogni anno di irragionevole durata del processo. Cifra irrisoria se si tiene conto del fatto che l'ex Sindaco di Parma è stato costretto ad abbandonare la vita politica, con evidenti conseguenze a livello professionale e personale. La vicenda si è definitivamente conclusa lo scorso settembre, quando la Corte d'Appello di Bologna ha accolto il ricorso presentato da Pietro Vignali aumentando sia la durata (8 anni) che l'indennizzo, portato al massimo consentito dalla legge, confermando il danno non patrimoniale subito. Un importo che secondo Vignali, assistito dall'avvocato Benedetta Berselli, è "simbolico rispetto all'entità del danno creato, ma questo è un problema della legge". Alta la probabilità che l'ex Sindaco ricorra alla Cassazione, nonostante si dica soddisfatto della sentenza: "Dieci anni sono un'infinità nella vita di una persona. L'Italia ha bisogno di una seria riforma della giustizia e spero molto nel referendum e nella riforma Cartabia".


Fonte notizia: https://www.youtube.com/watch?v=UPPXakS_cg0


Pietro Vignali |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pietro Vignali a “Fatti e Misfatti”: necessaria riforma della giustizia liberale e garantista


Città post Covid, Pietro Vignali: sanità e ambiente sono due facce della stessa medaglia


Pietro Vignali: l’ex Sindaco di Parma a “Quarta Repubblica”


Pietro Vignali a TGCOM: “Parma paralizzata per dieci anni ma non cerco vendetta”


Da aprile a novembre un 2010 “Tuttinbici”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Anna La Rosa: 2.320 assunzioni all’Agenzia delle Entrate

Anna La Rosa: 2.320 assunzioni all’Agenzia delle Entrate
Anna La Rosa parla delle nuove figure richieste dall’Agenzia delle Entrate, che dovranno avere competenze iper specialistiche e contribuiranno alla lotta contro l’evasione fiscale Nel 2021 l'Agenzia delle Entrate ha emanato un bando per l'assunzione di 2.320 funzionari che dovranno avere delle competenze ben specifiche: la giornalista Anna La Rosa ne ha parlato in un suo articolo pubblicato su "La Discussione".Anna La Rosa: la necessità di nuove competenze specialisticheChe le nuove tecnologie siano diventate parte integrante di ogni comparto e che tutto avvenga o (continua)

Andrea Mascetti: cosa prevedono per Varese le nuove risorse di Fondazione Cariplo per il 2022

Andrea Mascetti: cosa prevedono per Varese le nuove risorse di Fondazione Cariplo per il 2022
Andrea Mascetti, membro della Commissione Centrale di Beneficienza di Fondazione Cariplo, si sofferma sugli obiettivi della Programmazione 2022 recentemente approvata dall’Ente e sui progetti in campo a Varese Sono 150 i milioni messi in campo da Fondazione Cariplo per il 2022. Un aumento rispetto alla vecchia programmazione giustificato dalle sfide che attendono il Paese. Per Andrea Mascetti l'unica via perseguibile in questo momento storico è la cooperazione.Andrea Mascetti (Fondazione Cariplo): "Importante impegnarsi tutti insieme in uno sforzo straordinario"Fondazione Cariplo si prepara al (continua)

Team Service supporta i propri clienti nella gestione degli immobili

Team Service supporta i propri clienti nella gestione degli immobili
Affidabilità, qualità, innovazione e concretezza sono i valori su cui si basa l’attività di Team Service, realtà attiva in ambito Facility management Nato nel 1985, Team Service è attivo nel settore del Facility management da oltre 30 anni. La mission e i servizi offerti.Team Service: la nascita e l'espansione a livello internazionaleNata nel 1985 a Roma su iniziativa del Presidente Emilio Innocenzi e di altri collaboratori, Team Service opera da oltre 30 anni nel settore del Facility management. L'implementazione (continua)

Emilio Innocenzi ha presentato PLAST, l’industria che rigenera la plastica

Emilio Innocenzi ha presentato PLAST, l’industria che rigenera la plastica
Il Presidente di Team Service Emilio Innocenzi è anche il volto di una nuova realtà “green” che porta il nome di PLAST e si occupa di rigenerare la plastica Emilio Innocenzi ha partecipato con Confcooperative Lavoro e Servizi Lazio al forum Compraverde Buygreen dove ha presentato PLAST.Emilio Innocenzi: la presentazione di PLASTIl Compraverde Buygreen è l'evento di riferimento in Europa per le politiche, i progetti, i beni e i servizi di Green Procurement. Quest'anno vi ha partecipato anche Emilio Innocenzi, Presidente e fondatore del Gruppo (continua)

I premi vinti da Serenissima Ristorazione nel mese di novembre

I premi vinti da Serenissima Ristorazione nel mese di novembre
Serenissima Ristorazione viene insignita di due premi nel corso del mese di novembre, attestandosi come impresa di riferimento nel suo settore Serenissima Ristorazione ha conseguito due importanti riconoscimenti nel mese di novembre, rientrando tra le 1.000 aziende best performer della provincia di Vicenza e vincendo ancora il Premio Industria Felix.Serenissima Ristorazione tra le 1.000 imprese best performer della provincia di VicenzaUn mese di novembre ricco di premi per Serenissima Ristorazione. La società guidata da Ma (continua)