Home > News > Per Michele Piagno un riconoscimento importante: è ispettore della Federazione Baristi Italiani

Per Michele Piagno un riconoscimento importante: è ispettore della Federazione Baristi Italiani

scritto da: Lorenzotiezzi | segnala un abuso

 Per Michele Piagno un riconoscimento importante: è ispettore della Federazione Baristi Italiani






Michele Piagno, friulano DOC, è un barman di livello internazionale che da poco ha creato Barancli, gin, originale friulano (Barancli in friulano significa proprio ginepro - https://www.barancli.com). Il suo lavoro di ambasciatore di eccellenze della sua terra, il Nord Est, è quindi già iniziato da tempo e da oggi è reso ufficiale. Infatti Michele ha appena ricevuto un importante attestato, quello di Ispettore Federale della Federazione Baristi Italiani, una realtà che fa parte del progetto Qualità Italiana. Il marchio Qualità Italiana, come il brand "Made in Italy", è un "marchio collettivo", cioè un riconoscimento che garantisce standard qualitativi di prodotti o servizi. Federazione Baristi Italiani certifica tali standard ad una pluralità di soggetti richiedenti tramite ispettori come oggi è Michele Piagno, che opererà nel suo Friuli.

E' un riconoscimento importante, perché rende ancora più chiaro il ruolo che Michele Piagno nei fatti si è già ritagliato, soprattutto in ambito beverage e dintorni nella sua regione e non solo. "C'è bisogno di qualità e di proposte di alto livello... Ma c'è bisogno anche di semplicità più che di show. Un barman, un barista deve essere sempre al servizio dei suoi ospiti", spiega Michele Piagno. "La prima arma dietro il bancone è il sorriso, la seconda la capacità di ascoltare"

E chi cerca un buon cocktail per la serata perfetta? Può senz'altro fare un salto a Codroipo (UD), all'Enoteca Vecchia Pretura, lo spazio che da tempo Michele Piagno gestisce con la sua famiglia. E' un luogo informale perfetto per una serata con gli amici, ma è anche un vero cocktail lab dedicato all'eccellenza. Dietro al bancone, oltre ad un barman d'eccezione come Michele Piagno il 23 ottobre 2021 c'è anche il collega Lucio L'Apostolo.

https://www.federazionebaristiitaliani.it

/// /// /// /// ///

Chi è Michele Piagno? 

HI RES PHOTO / INFO
http://lorenzotiezzi.it/michele-piagno/

Originario di San Vito al Tagliamento (PN), Michele Piagno è un barman esperto di mixologia molecolare. Classe 1981, è figlio d'arte: con la sua famiglia di ristoratori, tra un impegno e l'altro gestisce l'Enoteca Vecchia Pretura, a Codroipo (UD).

Brand Ambassador Mixò Italy, nel 2019 ha pubblicato "El Señor Mojito", un libro di 51 ricette in cui, mentre racconta l'origine del cocktail a base di lime e rhum, svela i segreti del barman perfetto. Nel 2021 lancia poi Barancli, Gin Originale Friulano, legato a doppio filo con la sua terra e scrive con il giornalista / blogger Lorenzo Tiezzi "Consumazione compresa", un libro dedicato alla magia della notte, a tanti suoi protagonisti e al buon bere.

"Barista, barman, bartender… in fondo sono tutti sinonimi. Chi sta dietro a un bancone deve soprattutto saper ascoltare e regalare un po' di serenità a chi viene a rilassarsi in un locale", spiega Michele Piagno, un professionista che punta da sempre su creatività ed eccellenza senza prendersi troppo sul serio.

Nel 2011 ha ideato Glow Sweet & Sour Mix, un liofilizzato divenuto brevetto mondiale per cocktail fluorescenti e si occupa da tempo anche di formazione: già dal 2007 è master trainer e collabora con Flair Academy Milano e con la Federazione Baristi Italiani.

Nel 2013 ha curato con il giornalista Claudio Burdi il libro "100 cocktail light e contemporanei", mentre nel 2014 ha collaborato con il celebre chef Terry Giacomello de l'Inkiostro a Parma (già al fianco di Ferran Adria a El Bulli) per la specializzazione e lo studio del concetto "Drink & Food".

Successivamente, ecco un progetto di food pairing con Norbert Niederkofler, lo chef tristellato del St. Hubertus di San Cassiano (BZ) e poi un altro progetto con Nicola Pepe, vincitore di Hell's Kitchen Italia 2018.

Tra le collaborazioni con i brand, ecco Redbull (Canambassador) e San Bitter, per cui ha creato drink abbinati ai finger food della campagna pubblicitaria "Intervalli Italiani". Suoi anche i drink studiati per Brouwerij Van Steenberg, uno dei più rinomati birrifici delle Fiandre che lo ha scelto per esaltare la sua birra più prestigiosa, la Gulden Draak. Infine, nel 2012 è stato Brand Ambassador Perrier.

MICHELE PIAGNO INSTAGRAM


https://www.instagram.com/piagno.michele/



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Bagnarol Wine Cocktail by Michele Piagno: un modo diverso per gustare le eccellenze friulane


Michele Piagno, qualità, livello, semplicità. Al via la collaborazione con Federazione Baristi Italiani


Barancli è il gin friuliano al 100% creato da Michele Piagno


"Consumazione compresa" è il nuovo libro del barman Michele Piagno... E prende forma!


Michele Piagno presenta i nuovi Bagnarol Wine Cocktail


MICHELE PIAGNO INTRATTIENE LO ZOO DI 105 CON IL DRINK "MARKETTA"


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

FAM - Desenzano Christmas Park, si pattina dall'1/12 nello scenario da sogno del Lago di Garda

 FAM - Desenzano Christmas Park, si pattina dall'1/12 nello scenario da sogno del Lago di Garda
Il Lago di Garda, in zona Desenzano (BS) offre panorami da sogno anche d'inverno. Per questo FAM (Via Zamboni, 5, info 0309120281, www.familylifestyle.it, chiuso lunedì e martedì, ingr. libero con cons. facoltativa), meeting point e ristorante d'eccellenza aperto tutto l'anno dal brunch al dopocena, dall'1 dicembre 2021 dà la possibilità di pattinare in uno scenario unico, grazie a FAM Christmas P (continua)

DAvino, il secondo singolo è "Tech In My House" (Jackpot Records)

 DAvino, il secondo singolo è
"Tech In My House" è il secondo singolo di DAvino su Jackpot Records ed è un brano perfetto per muoversi a tempo in un club… e chi non si trovasse per caso in un club ascoltandolo può comunque rilassarsi e divertirsi seguendo la cassa, il basso e l'hook vocale che danno la giusta grinta. Jackpot Records è specializzata in brani di questo tipo, perfetti per regalare energia in tutto il mondo. Il pr (continua)

"Una Luce che Scalda": per Luca Guerrieri un video che emoziona


In questo periodo Luca Guerrieri è decisamente impegnato anche come produttore con la cantautrice Meri e come organizzatore di Meet Music, un festival che a Follonica mette insieme giovani, artisti affermati e professionisti della musica. Ma non trascura la sua musica e i suoi video Su YouTube da qualche tempo a questo link -  https://youtu.be/fZAURbDvd4o - è disponibile il nuovo video d (continua)

Sandro Murru a Cagliari: 25/11 Tre Archi, 27/11 Lido

Sandro Murru a Cagliari: 25/11 Tre Archi, 27/11 Lido
Le cene musicali piacciono in tutta Italia e sono sempre diversi tra loro. In Sardegna tra i protagonisti musicali di questo tipo di serate a metà tra disco e ristorazione c'è senz'altro Sandro Murru Kortezman. Quest'artistia ha, che ha all'attivo decine e decine di hit internazionali anche con progetti come Blackwood, Chase, Marascia o Safeway, da tempo propone cene musicali animate & musicat (continua)

Gli EXTRALISCIO presentano il 26 novembre '21 il libro "Una storia punk ai confini della balera" al Bowling Seventies (Cerasolo - RN)

 Gli EXTRALISCIO presentano il 26 novembre '21 il libro
Venerdì 26 novembre alle ore 19.00 gli Extraliscio presentano il loro libro "Una storia punk ai confini della balera" al Bowling Seventies di Cerasolo (RN). Info al 328 02 36 22, il locale è in Via Ausa, 101. La serata prosegue al Bowling Seventies con le scuole di ballo Le Sirene Danzanti e Indanza Show Academy che, a partire dalle ore 21:00, condurranno il pubblico nell'atmosfera in puro stile " (continua)